Weekend con gusto

Corfù: pronti per un viaggio gourmet “alla greca” ? Si parte!

image_pdfimage_print
Benvenuti a Corfù! Spiagge senzazionali, mare meraviglioso, colori , i profumi e le tentazioni di un'isola magica... Le tentazioni della Grecia
Benvenuti a Corfù! Spiagge senzazionali, mare meraviglioso, colori , i profumi e le seduzioni di un’isola magica… Le tentazioni della Grecia

(Italian and English version)

Cielo e mare, azzurro e blu, i sorrisi della gente in una fiaba che diventa realtà. E in tavola…

Il mare azzurro della Grecia dalla terrazza dell’Angsana Corfù

Oggi Weekend Premium prende il volo e atterra in Grecia, a Corfù l’isola dal glorioso passato. con un ricco patrimonio multiculturale, monumenti storici, uno straordinario paesaggio naturale, i suoi mari cristallini e il suo clima eccellente tutto l’anno.

L’azzurro mare di Corfù

Corfù (Kerkyra in greco), a differenza del resto della Grecia, non cadde mai sotto l’oppressione ottomana e, a causa delle successive dominazioni dei veneziani, dei francesi e degli inglesi nel corso dei secoli, l’isola è entrata a far parte principalmente del mondo occidentale piuttosto che levantino.

Il Monastero di Theotokos Paleokastritsa, fondato nel 1225

La varietà di tante culture esercitarono una forte influenza sulla capitale e qui furono fondate la prima Università Greca (l’Accademia Ionica), la prima Orchestra Filarmonica e la Prima Scuola di Belle Arti. Salutare clima tutto l’anno , ecco perchè proprio qui la Principessa Sissi volle avere il suo palazzo in riva al mare, dove trascorreva lunghi periodi di ozio e studio.

Il suntuoso palazzo della Principessa Sissi

Ebbene proprio in questa isola incantata vogliamo portarvi per un viaggio che regalerà arte, storia , cultura, natura e… i saportitissimi piatti della cucina greca, sia tradizionale che rivisitata,, dalla rustica taverna al ristorante stellato.

L’iconica “Greek Salad” pomodori, cipolle, olive nere , Feta , cetrioli e l’ottimo olio d’oliva greco

Pronti per un viaggio gourmet “alla greca” ?
Si parte!

Corfù Old Town, la suggestiva Città Vecchia pullula di ristoranti di tutti i tipi.
Eco 4 taverne scelte per voi
Avli
Tavernaki tis Marinas
Akron
Fishalida

Il Ritorante-mercato Fishalida, il pesce preferito dai Corfioti e il Tou Vtaou, una taverna che è rimasta la stessa da decenni.

Per i palati più raffinati

Addentriamoci nei pittoreschi vicoli della capitale Corfù (Kerkyra in greco), per scoprire il ristorante Venetian Well al centro di una piazzetta che ricorda un campiello veneziano , non ha torto si trova nella zona Campiello, una delle più caratteristiche della città e meno bombardata da negozi souvenir per i turisti. Anche il menu ricorda e cita molti sapori italiani, dalla pastitsada di ravioli ripieni di galletto, alla fregola sarda, servita con funghi maggiorana e tartufo estivo.

IlVenetian Well nella suggestiva zona del Campiello di Corfù

Pomo D’Oro

Kerkyra.  In una piazzetta seminascosta della Città Vecchia, troviamo un ristorante che va davvero segnalato: Innanzitutto lo Chef Aristotelis Megoulas, nato in Francia, cresciuto al Pireo di Atene, ha studiato economia all’università di Bologna (parla perfettamente l’italiano). Ha partecipato a Master Chef Greece e ad altri programmi televisivi greci e scrive per riviste di cucina e siti web.

Chef Aristotelis Megoulas e la sua fantasmagorica versione della "greek salad"
Chef Aristotelis Megoulas e la sua fantasmagorica versione della “greek salad” vera espressione d’arte.

Dalla sua internazionalità e dal suo amore per l’arte (suo padre è un affermato scultore), Aristotelis ha  sviluppato un proprio stile di cucina,spirato dalla sua esperienza di vita con l’uso dei migliori prodotti locali di stagione.
Monocolore o multicolore, la cucina di Aristotelis si esprime in artistiche composizioni che appagano l’occhio e deliziano il  palato, come il total green della zuppa semifredda con piselli, melone, yogurt al tartufo, oppure nel suo variopinto carpaccio di polpo Benitses  vagamente in stile Pollock, con crema di melanzana, pinoli, frutti di bosco marinati e mayonnese di ouzo.

Monocolore o multicolore, la cucina di Aristotelis si esprime in artistiche composizioni che appagano l’occhio e deliziano il  palato

Spostiamoci qualche chilometro più a sud per scoprire Benitses, un antico villaggio di pescatori che è diventato meta alternativa pr turisti in cerca delle tradizioni.
Sulla collina, perfettamente immerso nel paesaggio, spicca il maestoso cinque stelle
Angsana Resort Corfù, primo e unico hotel europeo della famosa catena asiatica, con quattro tappe gourmet davvero notevoli.

La spettacolare piscina dell’Angsana

Ruen Romsai ristorante su di un’ ampia terrazza all’aperto e grande spazio lounge, gli ospiti possono assaporare piatti greci e internazionali in un ambiente contemporaneo e autentico.
Botrini’s, creazione del Top Chef stellato Ettore Botrini, considerato il Re gastronomico dell’isola. Ho avuto il piacere di cenare lì e di sperimentare il suo menu Traveller… dove i suoi piatti parlano di viaggi, di terre lontane ma anche dell’ Italia, dov’è nata la famigla di Ettore e che tuttora resta la meta preferita dei suoi weekend.

Top Chef Botrini in azione
Il simbolico viaggio dell’arriga, visto da Botrini. Dalla brace a un gelato con spuma di pannocchia e verdure fritte

Koh non poteva mancare un menu con una versione trendy del sushi, preparato da rinomati chef giapponesi e proposto con un mix della cucina moderna asiatica, ricca di sapore, colore e profumo.
Sofrito, Chef Penos Teirigiotis propone un tradizionale menu da taverna greca, ma con influenze contemporanee. Ingredienti e prodotti freschi di provenienza locale, come olio d’oliva greco, aglio, vino bianco, spezie corfiote ed erbe mediterranee.

Penos Teirigiotis e un piatto di pesce del Sofrito

Per una cena indimenticabile

Ricordate i due deliziosi film musical “Mamma Mia!“? Le sempreverdi canzoni degli Abba, la splendida Meryl Streep e sopratutto le location in una Grecia da sogno?
Beh se dovessero girare il terzo episodio, questo posto, con la sua locanda sul mare, una chiesetta bianca e un’isoletta da fiaba, potrebbe essere il set perfetto! Siamo a Kanoni, di fronte alla minuscola Mouse island e al bianco monastero di Vlaxerena.

Mouse island e il bianco monastero di Vlaxerena

Al timone del ristorante Flisvos troviamo lo chef Spiros Catechis che propone un menu tradizionalmente greco, aggiornato nelle finiture e realizzato con cura.
I suoi piatti parlano di mare, di storia e vengono dal cuore, senza dimenticare la saporita cucina greca. Dalla classica (e saporitissima) taramasalata, alle acciughe marinate con mousse di melanzane, dalla kakavia, zuppa di pesce condita con olio al peperoncino e tapenade di olive, a un ” piuttosto allegro” polpo, ben innaffiato da ouzo greco e vino bianco.

Due classici piatti di Taramasalata di mousse di caviale e bottarga- Polpo con crema di finocchi e piselli
Chef Spiros Catechis nel suggestivo dehors del suo Floisvos
Chef Spiros Catechis nel suggestivo dehors del suo Floisvos

Girando nell’isola

Una tappa a Kassiopi, antico villaggio di pescatori,  oggi una delle località più sviluppate nella parte settentrionale dell’​isola e senza dubbio un paradiso gourmet. Da Trilogia Plous vi aspetta un raffinato menu straricco di pesce e una stellare cantina di vini locali e da tutto il mondo, mentre alla Taverna Old School troverete i piatti più tradizionali della cucina greca, rigorosamente cucinati da una chef davvero autentica: mamma Maria.

Mamama Maria e la meravigliosa spiaggia di Kassiopy

Pesce freschissimo in abbondanza,  dal fritto misto, alle sardine sott’olio, alla melitzanosalata, una crema di melanzane preparata cuocendo le melanzane intere al forno e poi frullando il tutto con lo yogurt, olio, aglio e menta

Tre tradizionalità della cucina corfiota servite da Old Town Gli spiedini souvlaki, le delizioe sardine e l’impareggiabile miltzayosalata, a base di melanzane al forno e yougurt

 E per finire al top..

Etrusco. Ristorante super rinomato e super raffinato.
Ma perchè si chiama così? Svelato il mistero: Etrusco Botrini, di origini toscane, è il nome del papà di Ettore, italo-corfiota, nato e cresciuto a Corfù e considerato il vero Re della gastronomia locale.
Anche papà Etrusco era chef e spesso i due hanno lavorato insieme, in numerosi MED Club in tutto il mondo e nel ristorante di famiglia “Etrusco” a Corfù, considerato tra i migliori ristoranti in Grecia e in ascesa dalle guide gastronomiche di tutto il mondo.

i Botrini in azione

INFO
Visit Greece
Per informazioni, aggiornamenti, indirizzi, contatti e link ai web, chiccate sul nome in rosso

CESARE ZUCCA
Travel, food & lifestyle.
Milanese di nascita, vive tra New York, Milano e il resto del mondo.
Per WEEKEND PREMIUM fotografa e racconta città, culture, stili di vita e scopre delizie gastronomiche sia tradizionali che innovative.
Incontra e intervista top chefs di tutto il mondo, ‘ruba’ le loro ricette e vi racconta il tutto qui, in stile ‘Turista non Turista’

For the english version Click Next>