WEEKEND NEWS

News: Budoni spiaggia inclusiva, Serprino Weekend e gli eventi delle Città del Miele

image_pdfimage_print

Torna anche questa settimana la nostra rubrica Weekend News con le ultime notizie e novità dal mondo del turismo.

Budoni (SS), spiaggia inclusiva

Un’estate per tutti. Con un occhio particolare ai visitatori diversamente abili. Per questo il Comune di Budoni, splendida località sulla costa nord orientale della Sardegna, ha fatto un importante investimento per rendere le spiagge del suo territorio facilmente accessibili anche a chi ha difficoltà di movimento. Per esempio, nel parcheggio sono ben 9 i posti dedicati ai disabili.

Sul litorale, poi, sono state installate passerelle per oltre 1 km per consentire l’accesso al mare, garantito anche da nove sedie “job” a ruote da sabbia distribuite lungo tutta la costa. Sono poi stati allestiti servizi igienici specifici per i disabili e, nel parco giochi, ci sono attrazioni studiate per i più piccoli con disabilità. Infine, è disponibile lo spazio informativo Budoni Inclusiva, con tutte le indicazioni utili ai turisti disabili per pianificare la loro vacanza, tra spiagge accessibili, strutture ricettive, ristoranti e agriturismi attrezzati per accoglierli, traporti adatti alle loro necessità e appuntamenti ed eventi adatti a chi ha una mobilità ridotta.

Serprino Weekend sui Colli Euganei

Dal 16 al 19 luglio tornano le serate frizzanti del Serprino Weekend, dedicate al vino tipico dei Colli Euganei. Un’occasione perfetta per passare una giornata alla scoperta delle meraviglie del territorio, pedalando, per esempio, nella natura dell’anello ciclabile, visitando ville, castelli, giardini storici, per poi concludere in bellezza con un aperitivo o una cena accompagnati dal Serprino, vitigno antichissimo di origine preromana, da cui si ottiene un vino brioso, fresco, dal profumo fruttato, ideale per tutte le occasioni. Fulcro della manifestazione sono le degustazioni in cantina direttamente nelle aziende dei produttori.

Il programma

Venerdì 16 luglio – Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani a Valsanzibio – ore 18.45. Passeggiata al tramonto con visita guidata alla scoperta di uno dei Giardini Storici più belli d’Italia. Al termine Serprino e piccole degustazioni a base patè di olive e olio dei Colli.

Domenica 18 luglio – Castello di San Pelagio a Due Carrare – ore 18 Passeggiata guidata “San Pelagio dal 1340 al 2021”. Dalla Torre trecentesca dei Da Carrara alla trasformazione in Villa Veneta ad opera della famiglia Zaborra e poi il campo di volo, Gabriele d’Annunzio e il sogno dell’uomo di volare. Ore 19.00 Degustazione di Serprino.

Domenica 18 luglio – Castello del Catajo a Battaglia Terme – ore 18 Aperitivo nel parco a suon di jazz.  Note dal vivo, Serprino e Street food artigianale nei grandi spazi del Giardino delle Delizie. Possibilità di visitare il castello con le luci del tramonto.

Lunedì 19 luglio – Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia – dalle ore 18 Grande chiusura delle giornate dedicate al Serprino con la serata di gala con aperitivo e cena sotto le stelle nella magnifica cornice della storica Villa dei FAI

INFO: www.collieuganeidoc.com/serprino-weekend-2021

Un agosto dolce nelle Città del Miele

 Ripartono con l’estate e proseguono fino a ottobre inoltrato gli eventi dedicati al miele organizzati dalle Città del Miele: contrare, degustare e conoscere i mieli italiani e gli altri prodotti dell’alveare e di scoprire i territori di produzione, ricchi d’arte, cultura, storia e tradizioni. Un vero e proprio Giro d’Italia del miele, con un’agenda di appuntamenti che si svolgono in tutta la penisola in virtù del fatto che l’Italia è l’unico paese al mondo a vantare oltre 60 tipologie di miele, alcune delle quali uniche al mondo. Dai mieli meno conosciuti e molto pregiati come quello di corbezzolo in Sardegna, ai mieli di rododendro tipici delle regioni di montagna, a quelli del centro Italia di girasole per arrivare fino al sud Italia con i mieli di arancio, zagara e di eucalipto.

Il calendario di Agosto

Fiera del Miele Amaro – Monti (Olbia – Tempio, Sassari) – 1° domenica di agosto

Monti è famosa per essere la “capitale del miele amaro”: quello di corbezzolo, per intenditori, raro, pregiato e il più costoso d’Europa, per il quale la Sardegna è il più significativo produttore a livello mondiale.

Sagra del Miele a Montevecchio – Guspini (Medio Campidano) – 21 – 22 agosto

Montevecchio ospita la più antica manifestazione del miele di Sardegna. L’evento coincide anche con l’annuale Concorso dedicato ai migliori mieli regionali dell’isola, tra i quali oltre ai mieli monoflora, quelli di corbezzolo, asfodelo, cardo, multiflora chiari e scuri.

Apimarche – Montelupone (Macerata) – 21 – 22 agosto

È la manifestazione storica degli apicoltori marchigiani. Nel borgo cittadino ha luogo l’esposizione dei mieli legati alle fioriture tipiche delle Marche, tra i quali spicca il millefiori ma anche di acacia, castagno, girasole, ginestrino, lupinella e varie melate.

Festa del Miele – Poggio Torriana (Rimini) – Ultima domenica di agosto

Appuntamento fisso con i mieli romagnoli a Poggio Torriana. Per l’occasione i locali del luogo mettono in tavola i mieli, riproponendo ricette di antiche tradizioni. Tra i mieli monoflora la melata proveniente dagli alberi di quercia e di castagno.

INFO: www.cittadelmiele.it