27a Edizione del Gran Premio Nuvolari: la passione unisce

Presentato il 9 settembre avrà luogo il 15-16-17 settembre con partenza e arrivo a Mantova. Si è registrato il record di presenze con ben 315 equipaggi.

di Emanuele D’Argenzio

Gran Premio Nuvolari 2017Venerdì 15 Settembre inizia a Mantova la 27a Edizione del Gran Premio Nuvolari. Il ritrovo è storica Piazza Sordello, cuore culturale di Mantova, dalla  quale, alle ore 11.00, scatteranno per affrontare una delle gare più affascianti.

La passione per le automobili unisce. Sono 17 infatti paesi rappresentati e dei 315 equipaggi, 174 sono stranieri, provenienti da Europa, Asia, America ed anche Australia. Una buona fetta di mondo partecipa alla  gara di regolarità che è seconda solo alla Millle Miglia e che decreta il campione italiano della specialità.

Saranno migliaia le persone che accorreranno. Certo per passione, ma anche curiosità infantile verso capolavori che ad oggi si possono trasformare da tecnici ad artistici. Il rumore dei motori e degli scarichi di una volta, l’odore di benzina, di storia. E inoltre questa competizione porta nome di un personaggio che non è solo simbolo di agonismo automobilistico, ma orgoglio italiano. Tazio Nuvolari è simbolo di audacia, coraggio e determinazione in un periodo storico (anni ’30) nel quale le corse automobilistiche erano l’apice degli sport estremi. Consigliamo quindi, se interessati, a visitare il museo a lui dedicato: il “Museo Tazio Nuvolari”. Quest’ultimo non è solo uno degli organizzatori della gara, ma è proprio in Mantova stessa, quindi occasione per arricchire una trasferta già ricca di “sapore vintage

Mantova si trasformerà per un weekend in una “passerella” che vede sfilare capolavori dal primo dopo guerra ai mitici primi anni settanta (esattamente costruite tra il 1919 e il 1972). Eccellenze della produzione mondiale, assoluti capolavori, punte di diamante del loro tempo.

I motori ruggiranno attraverso un itinerario di incredibile bellezza, che parte dalla Pianura Padana agli Appennini, fino alla Riviera Adriatica, passando anche per le immensità di Toscana, Umbria e Marche. Il ritrovo di ritorno è sempre la città natale di Nuvolari, dove nel luogo della partenza si allestirà un palco per la sfilata dei vincitori.

Le tappe dell’itinerario si trasformeranno per un weekend in luoghi magici nel quale il tempo sembra essersi fermato, in un susseguirsi di bellezza e rumore di cilindri.

Print Friendly