APERTURA
Weekend Italy

Dove andare nel weekend tra passeggiate e visite guidate

image_pdfimage_print

Che cosa fare nel weekend? Lo sappiamo, le regioni d’Italia “cambiano colore” da un giorno all’altro, ma in quelle gialle e arancioni (in questo ultimo caso gli spostamenti sono consentiti solo all’interno dello stesso Comune) si può prendere parte a escursioni e visite guidate. Ecco allora gli eventi che abbiamo selezionato per voi nel weekend del 6 e 7 marzo. Vi invitiamo comunque a verificare sui siti degli organizzatori o chiamando ai numeri di telefono indicati se gli eventi si terranno.

A Torino visita al MAU per la Festa della Donna

Sabato 6 marzo, a Torino è in programma la visita guidata “Donne in Campidoglio”, a tema “8 marzo”. Il ritrovo per la partenza è alle 15.30 davanti alla Chiesa di Sant’Alfonso, in via Netro 3 e la durata sarà di circa 1 ora e 45. Si va poi alla scoperta del MAU (Museo di Arte Urbana), nel quartiere del Campidoglio, un quartiere operaio storico che si è sviluppata tra il 1853 e le metà del Novecento.

Murales al MAU di Torino

Fino a oggi, il borgo ha mantenuto la sua conformazione a reticolo, con case basse e cortili interni, strade strette e lastricate e attività commerciali. Un vero e proprio “museo a cielo aperto”, intervallato da opere realizzate dalle donne. Durante la passeggiata saranno letti alcuni brani tratti dal libro “La vita in Piazza” di Maria Concetta di Stefano. Il tour si tiene nel rispetto delle normative anti Covid. Prenotazione obbligatoria. Iniziativa a numero chiuso. Quota di partecipazione: adulti € 13, bambini € 6.

Street art a MAU

INFO: tel 339/3885984, info@culturalway.it, www.culturalway.it

A Padova “Storie di donne”

Domenica 7 marzo, a Padova si possono ascoltare “Storie di donne”, nell’ambito di una interessante passeggiata guidata alla città. Il percorso consente di conoscere le storie di alcune delle donne che hanno svolto un ruolo importante, dall’età paleoveneta ai giorni nostri.

Si potranno “incontrare” virtualmente Ostiala Galliena, Santa Giustina, protomartire padovana, Fina Buzzacarini, moglie di Francesco il Vecchio e committente del Battistero, eletto mausoleo di famiglia, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, la prima donna laureata del mondo, Lucrezia Obizzi e molte altre. Si ascolteranno storie di coraggio, di amori struggenti, talento e violenza, ma anche di impegno politico e sociale.

Elena Lucrezia Cornaro Piscopia la prima donna laureata al mondo

Il ritrovo per la partenza è alle ore 15 presso la fontana centrale di Prato della Valle, a Padova. La quota di partecipazione è di € 18 per gli adulti e di € 13 per i ragazzi 6-12 anni. Bambini con meno di 6 anni gratis. Comprende: guida turistica abilitata, organizzazione tecnica e aperitivo. Prenotazione obbligatoria.

Veduta di Padova

INFO:  www.viaggiarecuriosi.com/it/storie-di-donne-tour-a-padova/.

A Roma c’è il Green Market Festival

Per tutto il weekend del 6 e 7 marzo, dalle 10 alle 20, presso la Città dell’Altra Economia, in Largo Dino Frisullo, a Roma, si tiene il Green Market Festival. I circa 50 stand saranno quasi tutti all’aperto ed esporranno artigianato artistico, dalle borse ai cappelli, dalle ceramiche alle lampade, ma anche abbigliamento sostenibile, giocattoli artigianali in legno, saponi e cosmetici naturali, candele ecologiche e tanto altro. Non mancheranno nemmeno i libri e uno spazio sarà riservato ai produttori biologici, da cui poter acquistare le pregiate nocciole della Tuscia, confetture, sughi e birra artigianale.

Stand al Green Market Festival

Sarà poi possibile visitare una mostra di giovani artisti e coccolarsi agli stand che propongono trattamenti olistici. Ci saranno anche lezioni di yoga, all’aperto sul prato davanti all’edificio. Per i più piccoli, ci saranno laboratori didattici, tra cui la possibilità di colorare cartoni animati in 3D. Ingresso gratuito.

Candele artigianali

INFO: www.facebook.com/greenmarketfestival/

A Napoli, nei luoghi del “Commissario Ricciardi”

Per gli appassionati dei romanzi di Maurizio di Giovanni dedicati al “Commissario Ricciardi” o della fiction appena conclusa su Rai Uno, un successo da 6 milioni di telespettatori a puntata, dove a prestare il volto al protagonista è stato il bravissimo Lino Guanciale, sabato 6 marzo, a Napoli, si tiene la visita guidata “Arrivederci commissario!”, sui luoghi del romanzo e della fiction.

Lino Guanciale, nei panni del Commissario Ricciardi, con Serena Iansiti, che interpreta Livia Lucani in una scena della fiction

Si parte da Piazza Carità alle 10.30, porta di ingresso alla Napoli degli anni Trenta. Si prosegue poi verso via Monteoliveto, passando accanto al palazzo di Livia Lucani descritto nei romanzi. Si arriva infine in Piazza Matteotti, cuore del progetto di risanamento in chiave razionalista. Gli edifici monumentali, all’epoca in cui si svolgono le vicende del commissario Ricciardi erano ancora tutti in costruzione, incluso quello della Questura.

Piazza Matteotti

Si continua ancora lungo via Toledo, sulle tracce di Ricciardi e del fido brigadiere Maione per poi concludere il tour al Caffè Gambrinus, dove tutto ha avuto inizio. Il tour ha una durata di circa 2 ore. La quota di partecipazione è di € 10 per gli adulti e di € 5 per i bambini dai 6 ai 12 anni, minori di 6 anni gratis. Prenotazione obbligatoria e a numero chiuso (max 8 partecipanti).

Una scena del film girata al Caffè Gambrinus

INFO: prenotazioni via WhatsApp al 338/7870753 o info@guidesaroundnaples.com

A Catania per scoprire “L’altra metà del cielo”

Sempre in occasione della Festa della Donna, domenica 7 marzo, a Catania, è in programma una passeggiata guidata intitolata “L’altra metà del cielo – L’universo femminile della città di Catania”. Si parte alle 9.30 da Piazza Duomo e si cammina nei luoghi che sono stati teatro delle storie delle donne che hanno avuto un ruolo importante nella storia della città. Si ascolterà del coraggio di Agata, dell’intelligenza di Verdimura, della fragilità di Rosalia e di tante altre protagoniste femminili.

La cattedrale di Sant’Agata

La quota di partecipazione è di € 10 per gli adulti e di € 5 per i bambini 6-13 anni. Massimo 15 partecipanti. Portare i propri auricolari per mantenere le distanze di sicurezza previste dalle norme anti Covid. Prenotazione obbligatoria.

INFO: tel 366/8708671, guidect.eventi@gmail.com