WEEKEND NEWS

Il segno del mese. Un’estate da…Leone

image_pdfimage_print

Torna il nostro appuntamento con il Segno del Mese, dedicato agli amici del segno del Leone (23 luglio – 23 agosto). Segno di fuoco, i leoncini festeggiano il compleanno nelle settimane centrali di questa estate un po’ anomala, dopo un lungo “letargo” dato dall’emergenza coronavirus.

I mesi passati, tuttavia, sono serviti ai nati nel segno per riflettere sulla propria vita, sui traguardi raggiunti e sugli obiettivi ancora da raggiungere. Un Marte grintoso in Ariete proprio da luglio in poi vi daranno la spinta per “tagliare i rami secchi” e prepararvi alle grandi decisioni e cambiamenti, favoriti da Saturno in Acquario, seguito a ruota da Giove, a partire dalla fine dell’anno.

Il Leone e l’Amore

Anche per quanto riguarda l’amore, per i Leone l’estate sarà il momento dell’anno in cui prenderanno delle decisioni importanti, dopo una prima parte dell’anno fatto di alti e bassi. Venere in Gemelli fino ad Agosto vi renderà affascinanti e sensibili, mentre un focoso Marte, il pianeta dell’eros e dell’istinto, vi aprirà le porte di un’estate di passione. Se siete single, questi mesi saranno caratterizzati da calde e profonde emozioni, sia che decidiate di rendere stabile un’unione, sia di vivere una passione senza troppo impegno. Fascino e intraprendenza vi faranno arrivare dritto al sodo, qualunque siano i vostri desideri. L’importante è che abbiate ben chiaro quali sono.

I Leone in coppia, invece, dopo un inizio d’anno caratterizzato da incertezza e nervosismo, potrebbero trovarsi di fronte a decisioni che influenzeranno il rapporto familiari. Con il partner, tuttavia, sarà un’estate di riscoperta. La passione si riaccenderà e riscoprirete quell’intesa dei primi tempi, che vi farà ricordare perché avete scelto il vostro partner e vi siete innamorati di lui/lei.

Il Leone e il Lavoro

Avrete ben chiari gli obiettivi che intendete raggiungere in campo professionale e, proprio come un leone, non mollerete la presa, nemmeno di fronte di qualche difficoltà o imprevisto causato da un capriccioso Urano in Toro. Se invece vivete una situazione lavorativa insoddisfacente, potreste approfittare di ogni situazione inaspettata per liberarvi di un lavoro, ma anche di obblighi e impegni che mal sopportate. Attenzione, però, perché questo atteggiamento potrebbe rivelarsi controproducente. Non mollate un lavoro che non vi piace se prima non avrete a portata di mano un’alternativa sicura.

Il Leone e il Denaro

Dalla situazione vissuta nella prima parte dell’anno avete fatto tesoro: meglio tirare la cinghia e mettere da parte qualcosa ogni mese per fare fronte a situazioni e a spese impreviste. Nella seconda parte dell’anno potrete però raccogliere i frutti del vostro sudato lavoro e, sempre nell’ottica dell’oculatezza, potrete concedervi qualche regalo o viaggio extra. Ma prima cercate di fare quadrare i conti di casa.

Il Leone e il Benessere

I “leoncini” sono forti e tenaci anche nel fisico. Se vi porrete l’obiettivo di migliorare la vostra forma, lo raggiungerete con pazienza, giorno dopo giorno, dedicandovi allo sport e a una sana alimentazione. Chi pratica sport agonistico saprà tenere facilmente testa agli avversari e conquistare successi.

Attenzione però alla tentazione di lasciarvi andare a cene e aperitivi con gli amici, soprattutto dopo un periodo di clausura forzata come quella imposta dal lockdown. I Leone, socievoli e goderecci per natura, potrebbero avere qualche problema a resistere alle tentazioni della tavola.  Il colore per questa seconda parte del 2020 per i Leone è il bianco, mentre il profumo è la vaniglia.

Il Leone in viaggio

Dominato dal Sole e con una costante energia positiva, il Leone ama circondarsi di persone ed essere al centro dell’attenzione, da vero leader. Le mete per questa estate in Italia potrebbero essere le località di mare della Liguria o della Toscana, alternando soggiorni balneari alla visita nelle città d’arte.

Il viaggio dei sogni da programmare nella seconda parte dell’anno potrebbe invece essere l’Argentina. I Leone amano l’avventura e le emozioni che rimangono nei ricordi, da raccontare negli anni a venire. E l’occasione può essere offerta dalla vivace e caliente Buenos Aires, per poi volare in Patagonia.

In alternativa, anche Singapore, la “città dei leoni” o Shanghai sono mete che attirano i “leoncini” e solleticano il loro spirito d’avventura.

Il Leone a tavola

Il Leone è di appetito robusto, ma a tavola si conferma un vero re. Detesta i pranzi e le cene “alla buona”, ma guarda anche all’estetica dei piatti e all’allestimento della tavola, che deve essere curata nei minimi dettagli. Ama i ristoranti lussuosi, ma anche i locali tradizionali, basta che solletichino la sua fantasia e il suo appetito. Ama le carni rosse, i crostacei e i piatti di mare, accompagnati da vini di cui è profondo conoscitore. Non salta mai il dessert, che preferisce liquoroso, al cucchiaio, come la zuppa inglese.

Il Leone in auto

I nati del segno amano le auto forti e massicce, come i SUV, in grado di regalare emozioni. L’auto ideale potrebbe essere la Peugeot 508 SW, dotata di tutti gli optional possibili, anche perché il simbolo della casa automobilistica è proprio un leone!

Anche le donne del Leone, che non vogliono passare inosservate, si lasciano sedurre da un’auto elegante, cime il KIA Sportage. Il sogno proibito per i Leone? Un’AUDI PB 18-e.tron Rosso Catalogna.

Personalità famose del Leone

Sono nati sotto il segno del Leone: Giorgio Vasari (30 luglio 1511), Napoleone Bonaparte (15 agosto 1769), Percy Shelley (4 agosto 1792), Camillo Benso Conte di Cavour (10 agosto 1810), Henry Ford (30 lugli9o 1863), Coco Chanel (19 agosto 1883), Alfred Hitchcock (13 agosto 1899), Salvatore Quasimodo (20 agosto 1901), Primo Levi (31 luglio 1919), Enzo Biagi (9 agosto 1920), Fidel Castro (13 agosto 1926), Andy Warhol (6 agosto 1928), Roman Polanski (18 agosto 1933), Yves Saint-Laurent (1 agosto 1936).

Sono dei “leoncini” anche Mogol (17 agosto 1936), Carla Fracci (20 agosto 1936), Riccardo Muti (28 luglio 1941), Robert de Niro (17 agosto 1943), Madonna (16 agosto 1958), Antonio Banderas (10 agosto 1960), Barack Obama  (4 agosto 1961), Jennifer Lopez (24 luglio 1969), Roger Federer (8 agosto 1981) e Federica Pellegrini (5 agosto 1988).