Weekend Italy

Veneto, una regione per tutte le vacanze

Amate il mare, la montagna, il lago, le città d’arte, le terme o siete appassionati di turismo enogastronomico? Se amate spaziare tra tutte queste opportunità la meta della vostra prossima vacanza non può essere che il Veneto, dove tutto è stato predisposto per accogliere i visitatori in tutta sicurezza, nel rispetto delle norme anti Covid, dalle spiagge agli hotel, dai ristoranti ai campeggi agli appartamenti.

Al mare in Veneto, tra spiagge infinite e mare azzurro

Spiagge dalla sabbia morbida che accompagna pian piano verso il mare, con ombrelloni e stabilimenti attrezzati e attività all’insegna del relax, dello sport e del divertimento sono gli “ingredienti” di un’estate in Veneto. Potete, per esempio, scegliere Bibione  che vanta il primato di spiaggia più grande d’Italia e proprio per questo può garantire “posti al sole” spaziosi, con postazioni che offrono fino a 64 metri di libertà. La propria postazione, poi, si può prenotare direttamente on line sul sito www.bibionespiaggiaonline.com per evitare assembramenti. I prezzi? Tra 17,50 e 20,50 euro per una giornata al mare, a seconda delle sistemazioni. Da non perdere poi la Passeggiata Adriatico, una pista ciclopedonale unica in Italia lunga 9 km che si snoda lungo la costa di Bibione dalla laguna al faro e fino alla foce del Tagliamento, tra il verde della pineta e l’azzurro del mare.

Viaggiate con i bambini o con un amico a quattro zampe? Allora la vostra spiaggia ideale è Jesolo , che offre chilometri di spiaggia e acque cristalline a misura di bambino e di…pelosi. Non solo, la spiaggia è stata premiata con la Bandiera Blu e la Bandiera Verde. Inoltre, la Bau Bau Beach vanta il primato di essere stata la prima spiaggia attrezzata in Italia per gli amici a quattro zampe ed è la più famosa di tutta la Riviera Adriatica.

Per chi ama le vacanze a contatto con la natura, invece, consigliamo Cavallino Treponti, che vanta il primato di distretto europeo per le vacanze all’aria aperta con la più alta concentrazione di campeggi. Fiore all’occhiello, l’immensa spiaggia che corre ininterrottamente per 15 km dal Faro di Cavallino a Punta Sabbioni ed è interamente ricoperta di sabbia fine e dorata, tra dune e pinete. Proprio l’ampiezza della spiaggia garantisce un distanziamento tra gli ombrelloni da 16 a 50 mq.

Se invece volete unire in una sola vacanza il soggiorno al mare e la scoperta della storia e delle tradizioni, scegliete Caorle, antico borgo di pescatori dalla storia millenaria, con un centro storico da cartolina, tra campielli, calli e le tipiche abitazioni veneziane. Fermatevi per una visita al Duomo medievale del 1038 con il campanile cilindrico. La spiaggia, invece, è lunga ben 18 km e dispone sia di tratti attrezzati che di zone libere. Non a caso, Caorle conserva da anni la Bandiera Blu e ha guadagnato anche la Bandiera Verde come spiaggia “a misura di bambino”.

Doppia Bandiera, Blu e Verde, anche per Sottomarina Lido, con la sua spiaggia lunga 10 km e larga 300 metri che vanta una sabbia finissima e ricca di minerali, mentre l’aria ricca di iodio è consigliata per le cure elioterapiche. Nelle vicinanze si può visitare Chioggia, che nel 1987 ha ricevuto dall’UNESCO il prestigioso riconoscimento di “Città d’arte” e “Città di mare” per la sua lunga storia che risale al Medioevo, quando era la “capitale del sale”, poi divenne la seconda città del Dogado della Repubblica Serenissima per importanza politica e commerciale.

…preferisci la montagna? Leggi che cosa offre il Veneto nella 2° pagina…