Auto EXTREME

Toyota Lunar Cruiser: il fuoristrada va alla conquista dello spazio

image_pdfimage_print

Il marchio Toyota è celebre in tutto il mondo per sui veicoli off road: l’offerta di fuoristrada e pick-up della Casa nipponica, ampia e variegata, riesce accontentare qualsiasi appassionato e i puristi del settore. I fuoristrada targati Toyota, come ad esempio il pick-up Hilux e i fuoristrada Land Cruiser hanno partecipato a viaggi ai limiti dell’impossibile, sono stati infatti utilizzati per scalare vulcani, raggiungere il polo e percorso i sentieri più avversi di tutto il mondo.

L’offerta “4×4” della Casa giapponese gamma è davvero ideale per chi cerca l’avventura, ma adesso Toyota sembra essersi addirittura superata. Dopo aver raggiunto i luoghi più inaccessibili dell’intero globo, Toyota punta allo spazio con un nuovo fuoristrada battezzato con l’evocativo nome Toyota Lunar Cruiser. Questo incredibile veicolo lunare è frutto della collaborazione tra la Casa dei tre ellissi e la JAXA, e verrà utilizzato durante complesse operazioni che si svolgeranno sulla superficie lunare.

Un look omaggio al passato

Questo tecnologico veicolo off road, in grado di viaggiare sulla superficie lunare, colma di crateri e irregolarità, sfoggia un design ricercato che strizza addirittura l’occhio al lungo passato del marchio. Evidente infatti il richiamo della mascherina frontale allo storico ed indimenticabile FJ Cruiser.

Alimentato ad idrogeno

Questo fuoristrada pressurizzato sfrutta sei ruote motrici: sfrutta speciali pneumatici anti foratura in grado di affrontare senza troppi problemi una superficie difficile come quella lunare. Il powertrain di questo veicolo è 100% elettrico dotato di sistema fuel cell, ovvero alimentato tramite celle a combustibile che producono elettricità dall’idrogeno. La tecnologia fuel cell è ampiamente sperimentata da Toyota anche in campo automotive. Ad esempio, la Toyota Mirai è una delle prime automobili dotate di questo tipo di propulsore.

Un nome, una garanzia

Il nome Toyota Lunar Cruiser non è ovviamente casuale, ma trae ispirazione dalla lunga tradizione fuoristradistica del marchio. La già citata famiglia di 4×4 “Land Cruiser” è infatti diventata famosa in tutto il mondo per le sue doti fuoristradistiche e nello stesso tempo per l’elevato confort offerto in qualsiasi situazione di guida.

Si parte in missione tra 10 anni

Il Toyota Lunar Cruiser si trova in fase avanzata di sviluppo. Il progetto prosegue in maniera spedita con numerose sperimentazioni effettuate in laboratorio e tramite la realtà virtuale. Se le tempistiche saranno rispettate, l’agenzia spaziale prevede di portare il Lunar Cruiser sulla Luna fra 10 anni.