Weekend Green Weekend In Salus

Riapre il Villaggio della Salute Più, per una vacanza green e wellness

image_pdfimage_print

Immaginate un’oasi immersa in una natura incontaminata e variegata, tra boschi, colline, laghi, pianori e sorgenti termali. Siamo nel bolognese, tra Castel San Pietro Terme e Monterenzio, dove ha finalmente riaperto il Villaggio della Salute Più, il cui territorio è stato dichiarato SIC – Sito di Interesse Comunitario per il suo ambiente naturale unico. In particolare, si respira un’aria particolarmente buona, con un tasso di ossigeno tipico di altitudini doppie e mancanza di smog.

All’ambiente si aggiungono i servizi, in grado di soddisfare la voglia di una vacanza all’insegna del benessere, dello sport e della sicurezza. Troviamo, infatti, un agriturismo a coltivazione biologica, un albergo diffuso, uno stabilimento termale, un grandissimo Acquapark, con ben 24 piscine scoperte, tra cui alcune antiage, anticellulite, con acqua salata, magnetizzata e biotonica e vasche idromassaggio.

Natura World, una palestra all’aperto

A ciò si aggiunge Natura World, la più grande palestra del fisiofitness dell’Appennino tosco-emiliano, con 55 percorsi da fare a piedi, in mountain bike, e-bike o hand bike, totalmente mappati e georeferenziati, per un totale di 302 km. A questi si aggiungono 10 location emozionali, con ecoterapie dell’autoconsapevolezza.

Durante il percorso, infatti, sotto la guida di un coach esperto si svolgono almeno venti attività diverse, da quelle mnemoniche, a quelle uditive e olfattive, dalla camminata consapevole a quella silenziosa, dall’automassaggio alla forest therapy. A ogni location, poi, è associata un’essenza olfattiva del territorio che viene impiegata durante l’esperienza per attivare la rigenerazione neurale dell’epitelio olfattivo.

Mangiare e dormire secondo natura

Una vacanza o un weekend al Villaggio della Salute Più è una vera e propria full immersion nella natura. Le possibilità di pernottamento, per esempio, sono diverse. Si può scegliere di soggiornare in confortevoli casali immersi nella natura e distanziati tra loro, oppure in appartamenti panoramici, situati ai piedi di boschi secolari con una vista mozzafiato. Ma non è finita. A pochi passi dal centro del Villaggio e dalla zona sportiva, c’è l’Ostello Cà degli Aironi e un’area camping attrezzata per tende, camper, roulotte, a stretto contatto con la natura.

Due ristoranti, bar e chioschi sono poi a disposizione degli ospiti per soddisfare tutte le esigenze. Per esempio, il Ristorante Sillaro è ospitato in un elegante palazzo del Settecento e offre un menù di cucina tradizionale basata su piatti locali, con ingredienti biologici e di stagione, con carne di produzione propria, pane e pasta fatti in casa, vino biologico Pignoletto e Sangiovese Colli d’Imola Doc, Birra Monti), a cui si affianca un menù dietetico Saninforma, fornito, previa visita medica, dal dottor Stefanino Mattu, direttore sanitario delle Terme dell’Agriturismo.

Il Ristorante Panoramico, invece, è stato completamente rinnovato un anno fa ed è collegato alle terme da un corridoio di vetro riscaldato. Il menù offre interessanti proposte gastronomiche, tra cui la nuova pizza all’acqua termale, e i Taglieri del Villaggio, con salumi e formaggi del territorio e tigelle.

Le terme e i soggiorni benessere

Protagonista delle Terme dell’Agriturismo sono le preziose acque termali solfato calciche dalle proprietà benefiche per tutto l’organismo. I trattamenti della Beauty Farm del Villaggio della Salute Più offrono un percorso di rigenerazione fisica e mentale, una sosta benessere in un luogo magico, dove è possibile immergersi contemporaneamente nelle acque termali e nella natura incontaminata dell’ambiente circostante, grazie a una innovativa struttura in vetro e legno. Per una vacanza davvero…in bellezza!

Bellezza sì, ma con un occhio alla salute! Presso il Centro Residenziale di cure Antiage e Saniform 120 è possibile prenotare soggiorni settimanali che includono trattamenti esclusivi anti invecchiamento, coniugando le tecniche naturali, come cure termali e fitness, alle cure più aggiornate della scienza medica per energizzare le sei funzioni rigenerative del sistema nervoso centrale, cardiocircolatorio, respiratorio e metabolico.

Infine, alle Terme dell’Agriturismo, oltre alle classiche cure termali in convenzione con il SSN, vengono applicati anche i protocolli più avanzati di Balneoterapia, tra quella osteoarticolare e muscolo scheletrica o la balneoterapia recettoriale-encefalica.

Una vacanza…a tutta birra

Infine, presso il Villaggio della Salute Più potrete assaggiare la Birra Monti, una birra chiara pastorizzata e non filtrata a rifermentazione naturale in bottiglia, ottenuta da pregiato malto d’orzo italiano e addizionata di acqua termale bicarbonato-solfato-calcica proveniente dalla fonte “Alexander” delle Terme Felsinee di Bologna. Si tratta di un’acqua ricchissima di minerali, tra cui bicarbonato, calcio e magnesia, riconosciuta dal Ministero della Salute per le sue qualità diuretiche e depurative.

Alle proprietà dell’acqua si associano poi quelle della birra, il cui consumo moderato aumenta i livelli del colesterolo “buono” nel sangue e riduce il rischio di malattie cardiovascolare, come infarto e ictus grazie alla vitamina B6 di cui la birra è ricca.

COME ARRIVARE

In auto: A14 con uscita Castel San Pietro Terme, poi seguire la provinciale Sillaro in direzione Sassoleone per 15 km.

INFO

Villaggio della Salute Più, via Sillaro 27, Bologna, tel 051/929791, www.villaggiodellasalute.it