Viaggi In Europa

IL CENTRO DELL’EUROPA: VILNIUS, CAPITALE DELLA FELICITA’

“Siamo il centro dell’Europa” ti raccontano entusiasti gli abitanti di Vilnius , questa è una città immersa nel verde, con una superficie che è quattro volte quella di Parigi, il doppio del capoluogo lombardo e un centro storico dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’Unesco per il suo stile barocco. E’ una realtà dove ad ogni angolo si alternano luoghi che non ti aspetti: i ponti da percorrere la sera, un quartiere di grattacieli e tanti pub che offrono la birra locale o il “999”, un amaro di erbe, radici, frutti, e corteccia che potete pagare in moneta locale fino al 31 dicembre perché poi anche qui arriverà l’euro.

Vilnius (1)

Cosa vedere:

  • La prima tappa è la Cattedrale dei Santi Stanislao e Ladislao. Non solo per la sua connotazione religiosa ma anche perché nel 1989 da qui partì una catena umana di due milioni di persone che passava per Riga(Lettonio) e finiva a Tallin (Estonia) per ricordare al mondo la situazione dei tre stati sotto l’occupazione Russa.

catted

  •  Gedemias Avenue , qui si concentrano le istituzioni centrali del paese, qui potrete trovare anche il “Museo della moneta”.

S/W Ver: 99.41.04E

  •  Tappa obbligatoria è la “Repubblica degli artisti” , è il quartiere di Vilnius che raccoglie da oltre vent’anni scrittori, intellettuali e pittori.

IMG_20140103_041913

  • La torre della televisione: una costruzione imponente alta 326,5 metri. L’ascensore vi farà salire a metà e da qui sorseggiando un buon caffè in uno spazio che ruota su sé stesso potrete vedere fino a 50 km di distanza .

tv_tower

  • Europos Park: museo d’arte contemporanea 20 km dalla capitale dove le opere sono allestite tra alberi ruscelli e prati artificiali.

Europos_Parkas_(Lituanie)

  • Skybar: ottimo luogo per godersi il tramonto, e una volta arrivata la sera un ottimo modo per bere in compagnia, ballare e conoscere la gioventù lituana andate allo “Studio9”.

Studio 9

  • Per quanto riguarda la cucina tipica non potete non visitare il “Neringa restaurant”; “Ciop ciop”; “Linas Samenas”.

Marc-II