911_singer (1)
Auto EXTREME

Ecco la speciale Porsche 911 per safari veloci e Weekend Extreme

image_pdfimage_print

Otre ad essere una delle sportive preferite della redazione di Weekend Premium, grazie alle sue doti di maneggevolezze e versatilità, la Porsche 911 è anche una delle vetture più amate dai tuner internazionali. Il celebre elaboratore Singer ACS ha deciso di realizzare una specialissima Porsche 911 ispirata alle storiche 953 e 959 che si aggiudicarono il Rally Dakar nel 1984 e nel 1986.

Voglia di Safari veloci?

911 All-Terrain
Parliamo di un bolide da competizione in grado di affrontare ad alta velocità qualsiasi tipo di terreno

La nostra rubrica EXTREME non poteva quindi lasciarsi scappare un gioiello del genere che consideriamo ideale per indimenticabili Weekend nella natura più incontaminata. Questa speciale Porsche non disdegnerà nemmeno safari “particolarmente veloci” nella savana.

Una Porsche 911 per chi sogna la Dakar

911_singer (5)
Ispirata alle storiche Porsche che si aggiudicarono la Rally Dakar nel 1984 e nel 1986.

Battezzata 911 All-Terrain Competition Study, questa speciale vettura è stata realizzata da Singer ACS in collaborazione con Richard Tuthill, specializzato in Porsche 911 da rally. Il risultato è un bolide da competizione in grado di affrontare ad alta velocità qualsiasi tipo di terreno, dallo sterrato alla sabbia, fino ad arrivare ai tracciati innevati.

Inarrestabile

La vettura è spinta da un propulsore 3.6 litri sei cilindri biturbo in grado di sprigionare la bellezza 450 CV

Dal punto di vista estetico troviamo passaruota maggiorati chiamati ad ospitare cerchi forgiati da 16 pollici, avvolti da pneumatici BF Gooderich specifici per l’off-road. La vista posteriore sfoggia un enorme spoiler integrato che richiama quello utilizzato sulla 959. Completano l’effetto scenico le grandi feritoie d’aria e il doppio scarico centrale.

La potenza di una supercar

L’abitacolo è equipagiato come quello di una vettura da competizione

A spingere questo inarrestabile bolide troviamo un propulsore 3.6 litri sei cilindri biturbo. L’unità è in grado di sprigionare la bellezza 450 CV, scaricati sulla trazione integrale e gestiti da un cambio sequenziale a 5 rapporti. L’handling ideale su ogni terreno viene ottenuto grazie all’uso di ammortizzatori regolabili e sospensioni ad escursione più lunga.