Weekend Italy

Un weekend nella natura, di-vino o tra i fumetti. Ecco dove andare il prossimo fine settimana

image_pdfimage_print

A Lana di Merano, in provincia di Bolzano, ci si può immergere nella natura con il Festival delle Erbe Selvatiche, a Modena si può “vegliare” tra motori, musica, arte e musei aperti con “Nessun Dorma, mentre al Porto Antico di Genova si rinnova l’appuntamento con il Festival del Mare. Amanti del vino? Per voi a Roma c’è “Vino e arte che passione”, un evento esclusivo che abbina vini di qualità a grandi opere d’arte. Infine, se siete amanti di fumetti, anime giapponesi, videogiochi e Cosplay, a Quartu Sant’Elena (CA) si svolge il più grande Festival del fumetto e videogiochi della Sardegna che attrae ogni anno più di diecimila visitatori. Ecco i dettagli degli eventi che abbiamo selezionato per voi per il weekend del 18 e 19 maggio.

A Lana di Merano (BZ) un weekend con le erbe selvatiche

Weekend conclusivo, quello del 18 e 19 maggio, a Lana di Merano (BZ) e dintorni per la kermesse dedicata alle Erbe selvatiche, sane e genuine, giunto alla XII edizione. Agli eventi dedicati alla conoscenza delle erbe che crescono in natura si affiancano serate gourmet e menù nei ristoranti a base di piatti che hanno come ingredienti proprio le erbe, insieme ad altri tradizionali e regionali combinati con innovazione e creatività. Il programma comprende anche escursioni per conoscere le erbe, workshop e corsi di cucina.

Per esempio, già venerdì 17, dalle 16 alle 18, presso il maso Bacherhof di Nalles, in vicolo Gebreid 10, si tiene un incontro con Jutta Tappeiner Ebner, esperta di erbe e medicina Kneipp sulla Concimazione naturale e nutrimento per le piante e le erbe del proprio orto. Si imparerà a preparare un concime efficace e un ricostituente naturale attraverso i “frullati verdi” per garantire alle piante di frutta e verdura e non solo vigore e salute.

Sabato 18 nella frazione di Pavicolo si tiene invece la Festa delle Erbe Selvatiche. Dalle 10 alle 18  il piccolo paese adagiato sul pendio del Monte San Virgilio, sopra Lana, si trasforma in un palcoscenico con musica, intrattenimento, animazioni, eventi e incontri dedicati alle erbe.

Sempre sabato, spostandosi nel giardino dell’hotel Im Tiefenbrunn di Lana è possibile prendere parta a una lezione di Detox Yoga con Melanie Lavenja che propone una lezione ricca di ritmo e movimenti mirati, abbinati a momenti di rilassamento. A seguire, degustazione guidata di frullati e tisane alle erbe selvatiche. L’evento è su prenotazione (tel 0473/561485, www.hoteltiefenbrunn.com) e la quota di partecipazione è di € 20 a persona.

INFO: www.visitlana.com

A Modena c’è “Nessun Dorma”, una notte di festa, cultura e spettacolo

Sabato 18 maggio torna a Modena “Nessun Dorma”, la “notte bianca” che dal tardo pomeriggio alle prime ore del mattino animerà le vie del centro storico con musica, spettacoli, animazioni, musei, monumenti e negozi aperti.

Un “prologo” dedicato ai motori è in programma venerdì 17 nell’ambito della Motor Valley Fest con allestimenti a tema, come via Cesare Battisti, che diventa Strada dei Motori, con supercar e moto, ma anche vecchie 500 e la Bianchina modello Fantozzi e un’installazione sulla costruzione dei motori, tra bellezza e potenza. Una Ferrari sarà esposta in via Taglio, mentre in piazza Torre ci sarà un’esposizione di Lambrette.

Il Mercato Albinelli ospiterà dalle 19 l’ingegnere della Ferrari Mauro Forghieri, intervistato dal figlio Sandro sul suo lungo legame con le “rosse”, mentre in via San Giacomo ci sarà un raduno di Harley Davidson e in Largo Sant’Eufemia un raduno di 500 d’epoca.  L’ex Cinema Principe ospita la mostra “10 anni di Mef” in occasione dell’anniversario del Museo dedicato a Enzo Ferrari con un’esposizione di modellini che raccontano le auto guidate da Enzo Ferrari e costruite dalla casa del Cavallino. Lo stesso Mef sarà aperto fino a mezzanotte con visite guidate gratuite in italiano e inglese, ogni 30 minuti dalle 20 alle 22.

Sabato 18 si entra nel vivo con una serata di musica, installazioni, spettacoli, concerti, eventi per bambini e mercatini che animeranno le vie del centro storico. In contemporanea, si tiene la Notte Europea dei Musei che consente di visitare gratuitamente e in orario insolito i musei e i monumenti della città. Si potranno quindi visitare il Palazzo dei Musei con la Galleria Estense, Palazzo Margherita con la Galleria Civica e il Museo della Figurina, il Sito UNESCO di Piazza Grande con il Duomo, il Palazzo Comunale e la Ghirlandina.

Alle 17.45 si parte dal Teatro Storchi per una visita guidata sulle architetture del 900, mentre resteranno aperte le mostre Fontana e Pop Therapy. Presso i Musei Civici si potrà poi vivere un’esperienza nelle atmosfere della foresta amazzonica e un’esposizione dedicata a Mozart tra le sale dell’Archivio Storico.

INFO e programma completo: www.comune.modena.it/nessundorma

A Genova c’è il Festival del Mare

Seconda edizione per il Festival del Mare, che dal 16 al 18 maggio anima la zona del Porto Antico e dell’Acquario, a Genova. Durante la tre giorni si alterneranno mostre, laboratori, spettacoli e iniziative aventi come spunto centrale il mare, visto da prospettive diverse tra ricerca, storia, arte e divulgazione.

Tra i laboratori in programma, per esempio, c’è Alga-cadabra, un percorso interattivo alla scoperta delle foreste marine, mentre il laboratorio Non siamo gli unici a cantare: il talent show delle megattere consente di conoscere e ascoltare i suoni prodotti dai cetacei. Attraverso l’incontro Vita quotidiana e alimentazione a bordo delle navi si potrà invece comprendere la vita dei pescatori e dei marinai, mentre con Facciamo le onde del mare, si scopriranno i segreti del moto ondoso e con Le immersioni scientifiche ai poli e ai tropici si condivideranno le emozioni e i segreti di chi si immerse nelle profondità degli oceani.

Da non perdere la mostra “L’uomo, la sirena, il mare”, la personale di scultura di Pietro Marchese, ospitata presso la Saletta dell’Arte del Galata Museo del Mare. Le sculture toccano il tema della metamorfosi tra figura umana e animale. L’esposizione è arricchita da disegni, video e miniature.

Tante anche le conferenze in programma. Tra le più interessanti, il 16 maggio, alle 10, nello Spazio Conferenze in Piazza delle Feste al Ponte antico c’è quella dedicata alle figure dei tre grandi ammiragli genovesi del XVI secolo: Andrea Doria, Giovanni Andrea Doria e Federico Spinola. Il 17 maggio, presso l’Acquario si tiene invece l’incontro Le plastiche in ambiente marino per informare, conoscere e prevenire il fenomeno.

A seguire, appuntamento culinario per esplorare diversità gastronomiche e culinarie con ingredienti offerti dal mare, comuni in alcune tradizioni e stravaganti per altre. Sabato 18, sono due gli appuntamenti culturali in programma: Un pianoforte sul mare, un viaggio tra le opere classiche da Liszt a Debussy e Gli scrittori italiani e il mare, un percorso letterario tra pagine di prosa e poesia.

INFO: www.festivaldelmare.unige.it

“Vino e arte che passione” al Casino dell’Aurora Pallavicini di Roma

Quarta edizione, domenica 19 maggio, per Vino e Arte che passione, il format enogastronomico e artistico che si tiene presso il Casino dell’Aurora Pallavicini, in via Ventiquattro Maggio 43, a Roma, gioiello del barocco romano situato sul colle del Quirinale, all’interno del Palazzo Pallavicini Rospigliosi, già sede delle Terme di Costantino.

Saranno più di cinquanta le aziende vinicole italiane, selezionate con accurati criteri, che proporranno ai presenti un’offerta di qualità e pregio e consentiranno loro di conoscere storie e segreti dei principali produttori italiani, degustare i vini delle migliori annate guidati dai sommelier e dai docenti della FIS – Fondazione Italiana Sommelier.

Parallelamente all’esperienza enologica viene proposto un percorso storico-artistico d’eccezione, durante il quale i partecipanti potranno ammirare opere uniche, come l’Aurora di Guido Reni, i dipinti di Luca Giordano, Guido Reni e Annibale Carracci, oltre alla facciata impreziosita da lastre di sarcofagi romani del II e III secolo d. C. Nella sala centrale del Casino, poi, sono posizionate sculture classiche, come Minerva, Diana Cacciatrice e la Pastorella.

L’orario di apertura al pubblico è dalle 12.30 alle 20.30. Il biglietto di ingresso intero è di € 30 e include la degustazione dei vini di tutte le aziende partecipanti, piccoli assaggi food, calice in omaggio, vista guidata al Casino dell’Aurora Pallavicini. Acquistando il biglietto e dopo l’ingresso all’evento sarà inoltre possibile, su prenotazione e gratuitamente, partecipare ad alcune degustazioni speciali a porte chiuse, fino a esaurimento posti.

INFO: www.vinoeartechepassione.it

A Quartu Sant’Elena (CA) torna Giocomix

Tredicesima edizione per Giocomix, il più grande Festival del gioco e del fumetto della Sardegna, che si tiene nel weekend del 18 e 19 maggio presso il Centro Congressi dell’Hotel Setar di Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari. Ricchissimo il programma, che include una mostra mercato, una scuola di fumetto, una piattaforma di streaming di anime giapponesi, aree ludiche con proposte di gioco, tornei e gare di Cosplay.

Tra le novità di quest’anno c’è il raduno dei fans Harry Potter, che potranno rivivere le esperienze più significative della saga, tra la cerimonia di smistamento nelle case, l’adunata dei maghi, il Trofeo delle Case, le sfide di magia, giochi e divertimenti.

Si rinnova poi l’appuntamento con le gare di Cosplay, con la possibilità per i vincitori di aggiudicarsi il Premio Giocomix e di accedere al prestigioso palco del Romics e, da lì, volare in Giappone per il World Cosplay Summit. Altra novità dell’edizione 2019, poi, sarà il contest dedicato alla Kpop Cover Dance, un fenomeno musicale che arriva dalla Corea del Sud. Presso l’area dedicata ai fumetti si potrà conoscere Crunchyroll, il primo servizio a livello mondiale per lo streaming legale degli Anime giapponesi.

Nel nuovo padiglione Brick World, poi, si potranno trovare i classici mattoncini Lego, con un’area dedicata ai più piccoli, e l’area Playmobil. Tanti anche i tavoli dedicati ai giochi di ruolo, ai giochi da tavoli, ai giochi di miniature, ai giochi di ruolo dal vivo con possibilità di impugnare una spada laser o indossare un visore olografico.

Sono in programma anche tornei di videogiochi tra giochi vintage e di ultima generazione, che si possono provare anche gratuitamente, senza alcun intento competitivo. La manifestazione è aperta dalle 10 alle 20 in entrambe le giornate. Il biglietto costa € 6, gratuito fino a 8 anni.

INFO: www.giocomix.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.