Pensieri on the road

Un grazie “Speciale“

È uscito il Gran Speciale Ucraina di Weekend Premium in versione digitale. Un progetto che, da network che si occupa di viaggi, ci siamo sentiti in dovere di realizzare per fare conoscere questo splendido Paese, oggi martoriato dalla guerra. Fin da subito ci siamo chiesti: come possiamo dare il nostro contributo? E la risposta è stata: raccontando, descrivendo, parlando dell’Ucraina, della sua cultura, della sua storia, dei suoi monumenti, perché, quando la guerra sarà finalmente finita, ci sarà tanto da ricostruire e il contributo potrà essere dato anche dal turismo, cioè da tutti coloro che decideranno di visitare il Paese per farlo rinascere.

Abbiamo, tuttavia, anche voluto mostrarvi l’Ucraina come era prima della guerra, una meta spesso sottovalutata, e l’abbiamo raccontata attraverso la penna e i ricordi di chi l’ha visitata in passato. I giornalisti, i cui articoli leggerete in questo “Grand Speciale”, ma anche i grafici e gli editor, hanno lavorato gratuitamente, senza percepire alcun compenso, se non quello di sapere di avere contribuito a fare conoscere l’Ucraina. A Vittorio Castellani, Marina Cioccoloni, Benedetta d’Argenzio, Harry di Prisco, Manuela Fiorini, Silvana Lattanzio, Antonio Marangi e Claudio Vincenzi va il più sentito ringraziamento da parte del direttore Raffaele d’Argenzio, che ha avuto l’idea di questo “speciale”, e di tutto lo staff di Weekend Premium.

E un grazie va anche a tutti i colleghi giornalisti, fotografi e cameramen che attualmente si trovano in Ucraina e, giorno dopo giorno, documentano e raccontano il conflitto, mettendo spesso a repentaglio la loro incolumità. Buona lettura!