Weekend Milano

Milano: 10 luoghi da non perdere

image_pdfimage_print

Capoluogo economico e produttivo dell’Italia, Milano in passato è stata poco considerata come meta turistica; oggi grazie alla vetrina dell’Expo il mondo intero ha potuto ammirare le bellezze, a volte nascoste , della città. Milano non è una palla grigia avvolta da nebbia e smog, ma molto di più: è parchi, divertimento, cultura e innovazione; Milano è la città che accoglie, integra e crea nuove tradizioni.

Per celebrare le sue bellezze vogliamo proporvi 10 luoghi simbolo che non potrete non visitare durante un viaggio a Milano.

#DUOMO : monumento simbolo del capoluogo lombardo, il Duomo di Milano è stato ritenuto una delle 10 meraviglie del mondo secondo gli utenti di Tripadvisor. La caratteristica distintiva del Duomo di Milano, oltre alla forma di compromesso tra verticalità gotica e orizzontalità di tradizione lombarda, è la straordinaria abbondanza di sculture; oggi è possibile “adottare” una delle guglie del Duomo – un vero gesto d’amore per questa istituzione milanese.

http://www.duomomilano.it/it/

#GALLERIA VITTORIO EMANUELE II: è una galleria dello shopping milanese che collega piazza Duomo a piazza della Scala. Per la presenza di eleganti negozi e locali, fin dalla sua inaugurazione fu sede di ritrovo della borghesia milanese, tanto da essere soprannominata il “salotto di Milano”: costruita in stile neo rinascimentale, è tra i più celebri esempi di architettura del ferro europea e rappresenta l’archetipo della galleria commerciale dell’Ottocento. Al suo interno troverete il mosaico del Toro, la tradizione afferma che ruotare per tre volte su sé stessi col tallone del piede destro piantato in corrispondenza dei genitali del toro ritratto a mosaico sul pavimento dell’ottagono della galleria porti fortuna. Il gesto in origine sarebbe stato eseguito come scherno verso la città di Torino, nel cui stemma è raffigurato il toro, per poi diffondersi semplicemente come rito scaramantico.

http://www.ingalleria.com/it

#TEATRO ALLA SCALA:  è uno dei teatri più famosi al mondo: da oltre duecento anni ospita artisti internazionalmente riconosciuti, ed è stato committente di opere tuttora presenti nei cartelloni dei teatri lirici di tutto il pianeta. È situato nell’omonima piazza, affiancato dal Casino Ricordi, oggi sede del Museo teatrale alla Scala.

http://www.teatroallascala.org/it/index.html

#MONTENAPOLEONE:  è una via del centro di Milano, considerata una delle zone più lussuose e uno dei maggiori centri degli acquisti del prêt-à-porter. Una delle vie più famose al mondo per lo shopping, annovera tra le sue vetrine quelle di Louis Vuitton, Prada, Gucci, Hogan, Dior, Cartier e Bulgari. 

https://www.montenapoleone.luxury/it.html

#CASTELLO SFORZESCO & PARCO SEMPIONE: uno dei principali simboli di Milano e della sua storia, fu costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, divenuto da poco Duca di Milano, sui resti di una precedente fortificazione risalente al XIV secolo nota come Castrum Porte Jovis. Il castello è circondato dal bellismo parco cittadino: Parco Sempione; il parco – occupa un’area di 386 000 m², completamente cintata e video sorvegliata – collega l’area del Castello con Corso Sempione, dove è ubicato l‘Arco della Pace.

http://www.milanocastello.it/

#PINACOTECA DI BRERA: Il museo espone una delle più celebri raccolte in Italia di pittura, specializzata in pittura veneta e lombarda, con importanti pezzi di altre scuole. Inoltre, grazie a donazioni, propone un percorso espositivo che spazia dalla preistoria all’arte contemporanea, con capolavori di artisti del XX secolo. Tra le opere più famose che potrete ammirare ricordiamo: “Sposalizio della Vergine” di Raffaello, “Cristo morto” di Mantegna e la “Cena in Emmaus” di Caravaggio. Situata in uno dei quartieri più caratteristici di Milano, può essere un buon punto di partenza per esplorare la città.

http://www.brera.beniculturali.it/

#SANTA MARIA DELLE GRAZIE & CENACOLO: situata nel cuore di Milano, è un’ imponente opera architettonica, emblema della religiosità cattolica, ed è legata in modo indissolubile all’affresco di Leonardo da Vinci, il Cenacolo, conservato al suo interno, nel refettorio.
La chiesa è stata inserita nel 1980 nella World Heritage List dell’Unesco perché una delle massime testimonianze dell’arte rinascimentale, avvalorata dalla presenza dell’eccezionale opera del Da Vinci, eccelso rappresentante del genio creativo umano.

http://www.vivaticket.it/?op=cenacoloVinciano

#SANT’AMBROGIO: è una delle più antiche chiese di Milano e si trova in Piazza Sant’Ambrogio. Essa rappresenta ad oggi non solo un monumento dell’epoca paleocristiana e medioevale, ma anche un punto fondamentale della storia milanese e della chiesa ambrosiana. Essa è tradizionalmente considerata la seconda chiesa per importanza della città di Milano. La Basilica è conosciuta per la leggenda della “colonna del diavolo“. Si tratta di una colonna di epoca romana, qui trasportata da altro luogo, che presenta due fori, oggetto di una leggenda secondo la quale la colonna fu testimone di una lotta tra sant’Ambrogio ed il demonio. Il maligno cercando di trafiggere il santo con le corna finì invece per conficcarle nella colonna. Dopo aver tentato a lungo di divincolarsi, il demonio riuscì a liberarsi e, spaventato, fuggì. La tradizione popolare vuole che i fori odorino di zolfo e che appoggiando l’orecchio alla pietra si possano sentire i suoni dell’inferno.

#SAN SIRO: detto anche La Scala del Calcio, lo stadio – il cui vero nome è Stadio Giuseppe Meazza- fu costruito nel 1925 per volere dell’allora Presidente del Milan Piero Pirelli. Attualmente lo stadi ospita, nel pieno della stagione sportiva, una media di 2 incontri settimanali ed ha una capienza di oltre 80.000 spettatori. Oggi lo stadio ospita un museo dedicato all’Inter e il Milan; è presente inoltre un servizio tour che permette di esplorare lo stadio da vicino.

http://www.sansiro.net/?page_id=295

#NAVIGLI: i “fiumi” di Milano sono uno dei punti migliori dove godere il tramonto; ormai vera e propria patria dell’Happy Hour, ma anche di numerosi ristoranti, sono il luogo perfetto in cui terminare la giornata a Milano.

Ecco qualche idea per la vostra cena, aperitivo e dopo cena:

Il mondo a Milano: 10 ristoranti per 4 continenti

Happy Hour a Milano… cinque location da bere

Milano da bere: 5 locali imperdibili