Senza categoria

Lungo la strada del Soave, dove fioriscono i ciliegi

 

Lungo-la-strada-del-vino-Soave-Sito

Aprile dolce dormire recita il detto, ma per chi visita il territorio della Strada del vino Soave, in questo periodo rigoglioso di fioriture, nelle colline dove si concentra la produzione di ciliegie, è impossibile cedere alla pigrizia nonché alla tentazione di partecipare alle iniziative di “Saperi Sapori Soavi”. Tempo permettendo…
Gli eventi, realizzati dalla Strada in collaborazione con il socio Veronautoctona, che si avvale di accompagnatori culturali e ambientali, consentono di scoprire territorio e prodotti tipici della Pedemontana dell’est veronese.

Sabato 13 aprile
Tour tra Pievi e Ville di campagna
, con sosta a base di risotto e Soave.
In calendario a “Saperi Sapori Soavi”, una giornata in val d’Illasi alla scoperta di pievi e nobili dimore di Colognola ai Colli, che ai tempi dell’Impero romano era un agro centuriato.
Nella località si trova una delle più belle chiese minori del veronese, la Chiesa di Santa Maria della Pieve, risalente all’anno Mille, punto di partenza del tour. Dopo la visita guidata alle Pieve, si visitano anche Villa Fano e Villa Acquadevita, nelle cui sale la Pro Loco di Colognola servirà ai partecipanti del tour un buon risotto con degustazione di vini Soave. Nel pomeriggio, si visita la chiesa della Madonna della Strà, nel paese di Belfiore, anticamente conosciuto come Porcile e dove, nelle vicinanze, è stata rinvenuta di recente la pavimentazione originale lastricata della via imperiale Berengaria, ovvero la Porcilana, realizzata da Berengario I nel X sec. Il tour termina con la visita alle parti restaurate di Palazzo Moneta, dimora signorile del Cinquecento.
Itinerario a piedi e con mezzo proprio, inizio ore 9.30, rientro verso le 16, costo di partecipazione 18 euro a persona.

Venerdì 19 aprile
Nel Soave l’aperitivo si prende in cantina.
Vino Soave Doc servito alla giusta temperatura, finger food, musica live: ecco gli ingredienti di SpizzicaSoave, l’aperitivo servito nelle cantine socie della Strada del vino Soave, in programma ogni mese a “Saperi Sapori Soavi”.
Questa volta, l’aperitivo si prende alla cantina Ca’ Rugate di Montecchia di Crosara (via Pergola 36), a partire dalle ore 18.00. Se avete tempo, arrivate un po’ prima e visitate il bellissimo Enomuseo, che la famiglia Tessari ha allestito all’interno dell’azienda agricola con oltre 100 pezzi esposti in 6 sale ambientate in una casa rurale novecentesca.
Costo di partecipazione SpizzicaSoave 10 euro a persona con degustazione di 3 vini, 2 euro di cauzione bicchiere.

Domenica 21 aprile
Trekking in Lessinia
, tra case cimbre e valle delle Sfingi.
Tra le iniziative in calendario a “Saperi Sapori Soavi” non poteva mancare la proposta “sport & natura”. Si tratta di un trekking di facile esecuzione (dislivello 200 metri circa) della durata di circa 3 ore. La partenza è prevista alle 9.00 da piazzale Chiesetta di Camposilvano, in prossimità di Velo Veronese, nei monti Lessini, si prosegue verso la frazione di San Francesco di Roverè Veronese, cittadina dove si stabilì nel 1200 il primo nucleo di Cimbri arrivati dalla Baviera, per continuare in direzione Masetto e Gasperi, dove ci sono alcune case cimbre. Il trekking prosegue verso frazione Masenello, Dosso Alto e Parpari, per rientrare a Camposilvano si attraversa la valle delle Sfingi, lunga circa 800 metri, caratterizzata da una serie di grossi monoliti in calcare modellati dalla natura e allineati sul fondovalle.
Costo di partecipazione 8 euro a persona, minimo 15 partecipanti.

Mercoledì 24 aprile
A cena con il miele
.
Altra proposta golosa e originale in calendario a “Saperi Sapori Soavi” in prossimità della Festa della Liberazione del 25 aprile: si tratta della cena con degustazione guidata di varie tipologie di miele in abbinamento a prelibatezze gastronomiche.
Ecco il menù della serata: crostini dorati con lardo di soave e miele al rosmarino, risotto agli asparagi con miele di acacia e semi di papavero, arrosto di maiale alle erbette e miele di castagno con insalatina di valeriana, noci, mele e cipolline glassate, semifreddo chantilly con salsa al miele d’arancio e pistacchi. La cena si svolge nel centro storico di Soave, nelle suggestive sale dell’antica ghiacciaia del borgo, oggi sede del Gruppo Alpini di Soave.
Costo di partecipazione 30 euro a persona, max 35 posti disponibili.

Info
Strada del vino Soave
Tel. 045.7681407
www.stradadelvinosoave.com