In The World

Ruote panoramiche: le 10 più alte del mondo

image_pdfimage_print

Ci avete fatto caso? In molti film la scena più romantica è girata a bordo di una ruota panoramica. Affascinanti, irresistibili, consentono di ammirare il panorama circostante con lentezza e da un inedito punto di vista. La prima ruota panoramica del mondo è stata costruita a Chicago nel 1893, su idea di un ingegnere, l’americano George Washington Ferries. Per l’epoca era davvero alta, ben 80 metri, con 36 cabine da 60 posti a ciascuna, di cui 40 a sedere. Un vero prodigio, per l’epoca. Purtroppo, allora non ebbe molto successo e venne demolita nel 1906. Ma il dado era tratto e oggi, le ruote panoramiche si trovano davvero ovunque e rappresentano un’attrazione irresistibile per grandi e piccoli. Nel nuovo appuntamento settimanale della rubrica TOP 10 siamo andati a vedere quali sono le 10 ruote panoramiche più alte del mondo.

1. La ruota di Ain Dubai (Dubai, Emirati Arabi)

Al primo posto, con ben 250 metri di altezza, c’è la nuovissima Ain Dubai, attualmente la ruota panoramica più grande del mondo. Si trova sull’isola di Bluewater e le sue dimensioni sono quelle di un grattacielo di 80 piani. Per costruirla sono state utilizzate più di 9000 tonnellate di acciaio ed è stata utilizzata la gru più grande del mondo. La sostengono 4 pilastri, ognuno dal perso di Boeing 747. Le sue cabine, poi, sono una meraviglia di bellezza e design: sono 48, con doppi vetri e offrono una visione a 360 gradi. La ruota è in grado di trasportare contemporaneamente 1750 passeggeri. La Ain Dubai è grande il doppio del celebre London Eye della capitale inglese.

2. High Roller (Las Vegas, Nevada -USA)

Al secondo posto, con 167,6 metri troviamo la High Roller di Las Vegas, un prodigio di tecnologia con cabine dalle pareti di vetro e illuminata da 2 mila luci LED. Ha un diametro di 160 metri e dispone di 28 cabine, che possono trasportare un massimo di 40 persone cadauna. Per fare un giro completo impiega circa 30 minuti. Una curiosità riguarda il biglietto: quello diurno costa 18 dollari, quello notturno 25. Una differenza di prezzo giustificata dal diverso scenario, che al calare del sole si illumina delle mille luci di Las Vegas, la città che “non dorme mai”.

3. Singapore Flyer (Singapore)

Terza posizione sul podio per la Singapore Flyer, alta 165 metri. La sua storia è piuttosto travagliata. Commissionati dall’Ufficio del Turismo della città-Stato asiatica, i lavori si sono arenati per la difficoltà nel reperire fondi. Nel 2005, il progetto è stato ripreso grazia ai finanziamenti di due banche tedesche che hanno investito 240 milioni di euro di Singapore, il più grande investimento singolo straniero nel settore dell’intrattenimento dell’isola. La ruota è stata poi inaugurata ufficialmente nel 2008. I primi giri inaugurali ed esclusivi sono stati fatti durante il Capodanno Cinese, il 13 e 14 febbraio, con i biglietti venduti alla cifra record di 6271 dollari americani. La ruota è composta da 28 cabine, ognuna da 28 persone. Un giro completo dura 37 minuti e dalla sommità si può fare spaziare la vista fino a 45 km scorgendo le isole di Batam e Bitan dell’Indonesia e il sud della Malesia.

4. Star of Nanchang (Nanchang, Cina)

Inaugurata nel 2006, la Star of Nanchang, che si trova nella parte est della città di Nanchang, nella Provincia di Jiangxi, in Cina, è alta 160 metri ed è dotata di 60 cabine, ognuna da 8 passeggeri. Per compiere un giro completo impiega circa 30 minuti, in modo che i passeggeri possano salire e scendere senza che la ruota si fermi. Le cabine sono dotate di aria condizionata e di TV LCD. Il biglietto costa circa 6 euro e permette di ammirare lo skyline della città e il panorama della baia. Di sera, poi, la ruota si illumina di rosso e di blu e la scritta “Nanchang welcomes you” a caratteri giganteschi. Una curiosità: il progetto per la sua realizzazione è costato poco più di 6 milioni di euro.

5. La ruota panoramica per eccellenza: London Eye (Londra, Gran Bretagna)

L’”Occhio di Londra” è alta 135 metri e si eleva all’estremità ovest dei Jubilee Gardens, sulla riva sud del Tamigi, tra il Ponte di Westminster e Hungerford Bridge, Dispone di 32 navicelle, ognuna da 25 persone, che vengono anche affittate per feste private e matrimoni. È una delle attrazioni turistiche a pagamento più popolari del Regno Unito e ospita ogni anno una media di 3,5 persone.

La ruota è stata inaugurata il 31 dicembre 1999 dall’allora Primo Ministro Tony Blair e si sarebbe dovuta chiamare Millennium Wheel. La ruota, tuttavia, è rimasta chiusa al pubblico fino al marzo del 2000. Il 5 giugno 2008 ha raggiunto la cifra record di 30 milioni di visitatori. Ogni vigilia di Capodanno, poi, come da tradizione, allo scoccare della mezzanotte dalla ruota vengono sparati i fuochi d’artificio. Dalla cima, invece, la vista spazia fino a 40 km di distanza. Tempo londinese permettendo.

6. Melbourne Star (Melbourne, Australia)

Si trova nel distretto di Waterfront City, nella zona dei Docklands di Melbourne, capitale dello Stato di Victoria ed è alta 120 metri. Vanta il record di ruota panoramica più alta dell’emisfero australe, ha sette raggi che simboleggiano la stella a sette punte della bandiera australiana. È stata aperta, con due anni di ritardo sulla tabella di marcia, nel dicembre del 2008, ma ha richiuso dopo 40 giorni per alcuni difetti strutturali.

È stata successivamente riaperta definitivamente il 23 dicembre 2013. Per compiere una rotazione completa impiega 30 minuti e offre una vista a 360 gradi sul distretto di Docklands, il CBD di Melbourne, Port Philip Bay e fino a Mount Macedon, Arthurs Seat e Dandenong Ranges. La brutta notizia è che pare che la ruota sia stata definitivamente chiusa nel settembre 2021 a causa della pandemia e delle restrizioni alla circolazione.

7. Changsha Ferries Wheel (Changsha, Cina)

Nella nostra TOP 10 entra anche un’altra ruota cinese, la Changsha Ferries Wheel, alta 120 metri e con un diametro di 99. Si trova nella città di Changsha, nella Provincia di Hunan, vicino allo stadio Helong. È stata completata il 30 settembre 2004 e ha aperto al pubblico il giorno successivo.

8. Zhengzhou Ferris Wheel (Zhengzhou, Cina)

Un’altra posizione per la Cina e con un’altra ruota alta 120 metri, la Zhengzhou Ferris Wheel che si trova nell’omonima città, nella Provincia di Henan, al Century Amusement Park. È stata completata nel 2003 ed è una delle quattro ruote cinesi altre 120 metri. Le altre sono, oltre alla già citata Changsha Ferries Wheel, completata nel 2004, , la Tianjin Eye, finita nel 2008 e la Suzhou Ferris Wheel, terminata nel 2009. All’epoca della sua costruzione era al secondo posto dopo il London Eye tra le ruote panoramiche più alte del mondo, un primato durato un attimo.

9. Diamonds and Flowers Wheel (Tokyo, Giappone)

La Diamonds and Flowers Wheel di Tokyo è alta 117 metri e prende il nome dai suoi spettacolari giochi ci luce che la rendono simile a un prezioso diamante o a un fiore scintillante. Si trova nel Kasai Park a Edogawa e quando fu completata, nel 2001, era la secondo ruota panoramica più alta del molto e la più alta in assoluto in Giappone. L’anno successivo, tuttavia, fu superata dalla Sky Dream di Fukuoka, che tuttavia è stata smantellata definitivamente nel settembre del 2009.  Ha un diametro di 111 metri ed è dotata di 68 navicelle, ognuna in grado di trasportare 6 persone. È piuttosto veloce e ogni rotazione dura infatti 17 minuti. In una giornata limpida si possono vedere la Baia di Tokyo, Tokyo Disneyland, Chiba, il Monte Fuji e la penisola di Bōsō.

10. Daikanransha Sky Wheel (Odaiba, Tokyo Giappone)

È alta 115 metri e si trova a Palette Town, nel distretto di Odaiba, a Tokyo, in Giappone ed è anche la decima ruota più alta di tutta l’Asia. È stata inaugurata il 31 dicembre 1999, ma è stata aperta al pubblico solo nel marzo del 2000. Di notte assume un aspetto spettacolare, grazie ai 120 mila tubi al neon colorati, che consentono di visualizzare più di 100 colori e sfumature diverse. Nelle giornate limpide, dalla sua cima si possono ammirare la Tokyo Tower, il Rainbow Bridge, l’aeroporto di Haneda, il centro di Tokyo e persino il Monte Fuji. Il giro completo dura 16 minuti.

E in Italia?

Al 20° posto della classifica delle ruote più alte del mondo troviamo la Eurowheel di Mirabilandia, al Lido di Savio, Ravenna. È alta 92 metri ed è la seconda più alta d’Europa dopo il London Eye. Salendo su una delle 50 cabine, nei giorni più limpidi, la vista può spaziare dagli Appennini alla Riviera Romagnola. È dotata di 50 mila lampadine “a cabochon”, che nel 1999 le hanno valso un posto nel Guinness dei Primati per il più alto numero di lampadine presenti in una ruota panoramica. È stata inaugurata nel 1998.