In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Jeep Renegade 4xe e Compass 4xe: il matrimonio perfetto tra ibrido plug-in e guida off road

Nel Centro prova del Gruppo FCA di Balocco nei giorni scorsi sono state messe alla prova le nuove Jeep Renegade 4xe e Compass 4xe, ovvero i primi modelli ibridi plug-in del celebre marchio americano specializzato in modelli off road. E’ stato inoltre messo quindi in risalto il lungo e costante percorso evolutivo di Jeep, capace di rispecchiare appieno la filosofia che da sempre muove il brand e che l’ha reso famoso in tutto il mondo per i suoi valori inimitabili di libertà, avventura, autenticità e passione.

Tecnici del Gruppo FCA hanno dato vita ad una tecnologia di elettrificazione priva di compromessi, che si integra con l’impareggiabile contenuto tecnico dei SUV Jeep, e che rende Jeep Renegade 4xe e Jeep Compass 4xe veicoli capaci di offrire libertà totale e di portare a un livello superiore le proprie doti attraverso una delle tecnologie a basso impatto ambientale più avanzate.

Estetica specifica

Esteriormente i modelli 4xe mantengono le caratteristiche stilistiche delle versioni termiche, ma si contraddistinguono per l’inedito colore blue che caratterizza il badge ‘Jeep’ sul frontale e i badge ‘4xe’ e ‘Jeep’ sul posteriore. Anche i badge laterali con la scritta Renegade e Compass sfoggiano sfumature blue. La presa per la ricarica è protetta da un coperchio con sistema di apertura e chiusura a pressione, ed è situata sul fianco sinistro.

Contenuti esclusivi fanno dei modelli Jeep 4xe i SUV Jeep più tecnologici di sempre. Nell’abitacolo, tutte le versioni presentano uno nuovo schermo TFT a colori da 7” e un display touchscreen da 8.4” Uconnect con integrazione Apple CarPlay, Android Auto e radio DAB. Entrambi offrono schermate specifiche per la guida elettrificata.

Meccanica potente e pulita

Jeep Renegade 4xe e Compass 4xe combinano un motore turbo a benzina da 1,3 litri con un motore elettrico situato sull’assale posteriore e alimentato da una batteria da 11,4 kWh ricaricabile durante la marcia o mediante una presa di corrente esterna:

  • A casa, attraverso una presa domestica,
  • Utilizzando l’efficiente e pratica easyWallbox oppure l’avanzata Connected Wallbox
  • Da un punto di ricarica pubblica.

Da solo, l’efficiente propulsore turbo da 1,3 litri eroga due livelli di potenza, 130 CV e 180 CV a cui si aggiungono 60 CV prodotti dal motore elettrico per un totale di 190 CV (versioni Limited per entrambi e Business solo su Compass) e 240 CV (Trailhawk e S). In termini di coppia, il motore elettrico produce 250 Nm e il motore termico 270 Nm. Grazie alla combinazione tra il propulsore a combustione interna e il motore elettrico, Renegade e Compass 4xe assicurano prestazioni e un piacere di guida straordinari: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in circa 7,5 secondi e la velocità massima è pari a 130 km/h in modalità elettrica e fino a 200 km/h in modalità ibrida.

Grazie alla batteria da 11,4 KWh, abbinata al motore elettrico da 60 cavalli. Le due Jeep sono in grado di assicurare in media 50 km di autonomia in modalità puramente elettrica a zero emissioni.

Sistema Jeep Selec–Terrain

Per garantire capacità off-road di livello superiore, il sistema di controllo della trazione Jeep Selec-Terrain dispone fino a cinque modalità di guida, oltre al sistema di controllo della velocità in discesa (Hill-descent Control).  Grazie a questo sistema il conducente può scegliere la modalità di guida ideale per affrontare in sicurezza qualsiasi tipologia di terreno:

  • Auto: è la modalità standard, garantisce la gestione continua della trazione, ed è utilizzabile sia nella guida su strada che in fuoristrada.
  • Sport: consente di utilizzare sia il motore elettrico che il motore endotermico per prestazioni di guida sportive. Sia su Renegade sia su Compass è una modalità dinamica nuova, e garantisce un’esperienza di guida quotidiana in città ancora più divertente. Questo perchè questo settaggio va ad agire sulla risposta dello sterzo, del pedale dell’acceleratore e del cambio.
  • Snow: consente di avere maggiore aderenza in condizioni estreme. E’ stata concepita per la guida sia su strada che fuoristrada su superfici con scarsa aderenza, come i fondi stradali innevati.
  • Sand/Mud: modalità di guida fuoristrada da utilizzare su superfici con scarsa aderenza, come terreni fangosi o sabbiosi per fornire la massima capacità di trazione.
  • Rock (solo per le versioni Trailhawk): questa modalità è disponibile esclusivamente quando è inserita la modalità 4WD Low. Il sistema configura la vettura in modo da fornire i livelli massimi di trazione e di capacità sterzante su superfici in fuoristrada a bassa aderenza. Inoltre, consente di ottenere prestazioni “off-road” di riferimento. Viene utilizzata per superare ostacoli, come per esempio grandi massi rocciosi.

Inoltre, Selec-Terrain consente di gestire il sistema 4×4 della Renegade e Compass 4xe abbinando le cinque modalità di guida: Auto, Sport, Mud/Sand, Snow e Rock a differenti modalità di trazione 4×4.

Conclusioni e Prezzi

Le leggendarie capacità off-road del marchio Jeep, sono assicurate dal sistema Jeep Active Drive Low. Inoltre, la nuova tecnologia ibrida migliora ulteriormente la capability off-road di entrambi i modelli, grazie alla coppia più elevata offerta dalla combinazione delle due propulsioni. In conclusione la meccanica elettrificata rende queste due vetture molto valide nei percorsi in fuoristrada. Sulle strade asfaltate risultano invece particolarmente efficienti e parche nei consumi. In fine, per ben 50 km possono garantire una guida 100% elettrica senza quindi emettere nell’aria un grammo di emissioni nocive. Per quanto riguarda il listino, la Jeep Renegade 4xe è proposta a partire da 38.500 euro, mentre la Jeep Compass 4xe viene offerta con prezzi da 42.650 euro.