In The World

I 10 viaggi da fare nel 2023. Emirati Arabi, Ras Al Khaimah e i suoi palazzi nel deserto

di Giuseppe Ortolano

Poco conosciuto dai viaggiatori italiani, Ras Al Khaimah è uno degli Emirati Arabi più belli ed accoglienti, da visitare preferibilmente prima che maggio porti temperature decisamente elevate. Ha il pregio di essere raggiungibile in soli 45 minuti di auto dall’aeroporto della molto più cara Dubai e di offrire l’opportunità di rilassarsi in assoluta sicurezza, in un piacevole mix tra innovazione e modernità, tradizione e cultura.

Ras Al Khaimah – Dhayah Fort

Conosciuto in passato come Julfar, Ras Al Khaimah vanta una lunga storia, come testimoniano i reperti esposti nel Museo Nazionale – uno dei più belli degli Emirati – ospitato in un forte del XVIII secolo che, fino al 1964, ha accolto la famiglia reale. Belle le lunghe spiagge sabbiose ma le mete da non perdere si trovano nel deserto e sono il sito archeologico medievale di Sheeba Palace a Shimal, un lussuoso e misterioso palazzo costruito a ridosso delle montagne, e l’affascinante Dhayah Fort, struttura militare costruita nel XVI in cima a una montagna che domina il golfo e parzialmente distrutta nel corso di un’importante battaglia tra le truppe locali e i soldati britannici agli inizi dell’Ottocento.

Ras Al Khaimah – Jazirat Al Hamra

Informazioni: https://visitrasalkhaimah.com

Il libro: Walter Siti “Il Canto del Diavolo” BUR