City Break WEEKEND & TRAVEL

DANIMARCA: “LAND OF EVERYDAY WONDER” TERRA DELLE MERAVIGLIE… ANCHE IN INVERNO!

DI CESARE ZUCCA  –

L’inverno dona ai viaggi un’aura diversa e nuove emozioni. Da una passeggiata immersi nella natura del Wadden Sea a una sciata in pieno centro città, da una spa galleggiante nel porto della capitale a un safari alle ostriche. Luoghi dove sarà possibile scoprire cose nuove e cogliere lo straordinario nella quotidianità per rendere memorabile ogni singola esperienza, anche d’inverno!

Hygge e cioccolata.
Hygge è un’ intraducibile parola danese che significa benessere, amicizia e sentimento, insomma good feeling. Proprio in inverno ho avuto il mio primo assaggio di hygge.  Passeggiavo per
l’adorabile cittadina di Hillerød quando due signore danesi sono spuntate da un minuscolo mulino a vento e mi hanno offerto una tazza di cioccolata calda… momento indimenticabile.

Partiamo da Copenhagen.
La capitale si illumina di straordinari colori: dal primo al 23 febbraio, il Copenhagen Light Festival celebra light art e il design, offrendo suggestive esperienze di illuminazioni in spazi urbani e luoghi non convenzionali della città. Un’occasione giusta per colorare la città.

Sciare su un termovalorizzatore
Una montagna nel cuore della città, in cima a un termovalorizzatore a 85m di al-tezza, per sciare, fare arrampicata e godersi una vista spettacolare. Ideata dall’architetto danese Bjarke Ingels ed inaugurata in ottobre 2019, la pista da sci Copenhill è lunga 450 metri ed è servita da 4 impianti di risalita, su un’inclina-zione del 45%. Sulla pista si trovano un parco di sci acrobatico, un percorso di slalom cronometrato ed uno spazio per bambini. Vi è anche una parete d’arrampicata arti-ficiale, la più alta del Nord Europa, progettata in modo da riprodurre una vera facciata di montagna con diversi percorsi di arrampicata, classificati in base alla difficoltà.

Rilassarsi in una spa galleggiante.
Copenhot
offre un momento indimenticabile di relax eccezionale. Questo concetto di New Nordic Wellness propone delle installazioni spa all’aperto in un contesto urbano, con acqua di mare pulita e del calore creato dalla legna da ardere.

Navigare o risalassarsi con amici in una jacuzzi galleggiante all’aria aperta… la scelta è ampia. I bagni caldi all’aperto e la sauna panoramica offrono una meravigliosa vista sul porto e sull’orizzonte.Divertimento e emozioni
Dal 31 gennaio al 23 febbraio il celebre parco Tivoli nel cuore di Copenaghen si prepara a un’altra straordinaria stagione. L’atmosfera è quella del paese delle meraviglie invernali, con una pista di pattinaggio sul ghiaccio, le classiche giostre e un igloo con giochi e attrazioni al suo interno.

Il tutto illuminato a festa da installazioni e luci in occasione del Copenhagen Light Festival.Le mostre al Museo Louisiana
Quale occasione migliore del fuori stagione per godersi in tutta tranquillità mostre ed esposizioni? Il Louisiana inaugura la stagione invernale con 3 nuove mostre, tutte al femminile, dalle illusioni ottiche dell’artista belga Ann Veronica Janssens, alle opere contro il razzismo e l’egemonia maschile di Nancy Spero alle pulsanti emozioni di Frida Kalo.

A qualcuno piace caldo: jazz e cioccolato
Ogni anno a Copenaghen il Winter Jazz (6-29 febbraio) è l’appuntamento imperdibile per gli amanti del genere. La durata e la sua valenza nazionale rende il festival l’occasione ideale per incontrare star internazionali in tour, conoscere nuovi progetti danesi premiati e temi interessanti come Jazz for Kids, Future Sound of Jazz e Jazz’n’Poetry.

Oppure, preparatevi a essere hygge con una tazza di caffè e un cornetto alle mandorle  al Caffè Democratic all’interno della bellissima biblioteca in Krystalgade 15. Troverete un’incredibile cioccolata calda da Conditori La Glace, Skoubogade 3, la pasticceria più antica in Danimarca.

Lasciamo la città per scoprire i dintorni.


Caccia alle ostriche.
Ogni anno, nel Mare dei Wadden (patrimonio mondiale dell’UNESCO) 72000 tonnellate di ostriche aspettano solo di essere degustate! Ed è nel Limfjord che si coltivano le ostriche danesi per eccellenza, che i più grandi chef descrivono tra l’altro come alcune delle ostriche migliori al mondo. In inverno, lungo le sponde del Mare dei Wadden vengono organizzati, safari,  degustazioni in riva al mare. Da JyllandsAkvariet imparerete come catturarle, come vengono aperte e come gustarle: crude o cucinate sul barbecue e accompagnate da spumante, o meglio ancora, da un bicchiere di whisky Stauning di produzione danese.
Un tuffo nel mare d’inverno
Tra il 23 e il 26 gennaio lo Skagen Winter Swimming Festival offre a veri vichinghi e amanti del brivido un incontro ravvicinato con il mare ghiacciato di Skagen. Quasi 350 persone si radunano la mattina sul litorale di Sønderstrand per una bella nuotata, pronti a sfidare vento e onde gelide. Ma l’atmosfera è gioiosa, frizzante e soprattutto rinvigorente!

Alla ricerca dell’ambra sulla spiaggia di Thyborøn
Questo momento poetico vi permetterà di apprendere le basi della raccolta dell’ambra. Safari con guide esperte offrono tutto l’anno la possibilità di partire alla ricerca di questi tesori naturali, le meravigliose gemme del Mare del Nord che vantano un’esistenza dai 30 ai 50 milioni di anni.

Troverete laboratori e maestri che vi aiuteranno a creare i vostri esclusivi gioiell, fatti con gemme dai 30 ai 50 milioni di anni, da indossare al vostro rientro a casa, tra l’ammirazione degli amici e … l’invidia delle amiche !

 INFO
Visit Denmark

Cesare Zucca
Milanese di nascita, vive tra New York, Milano e il resto del mondo. Viaggia su e giù per l’America e si concede evasioni in Italia e in Europa.
Per WEEKEND PREMIUM fotografa e racconta città, culture, stili di vita e scopre delizie gastronomiche sia tradizionali che innovative.
Incontra e intervista top chefs di tutto il mondo, ‘ruba’ le loro ricette e riporta il tutto qui, in stile ‘turista non turista’.