Nissan GT-R50 by Italdesign
Weekend Car Sport GTI Weekend In Auto

Nissan GT-R50 by Italdesign: Made in Italy

Una volta c’era la Nissan GT-R. C’è ancora, viva, vegeta e cattiva. Ora si aggiunge una sorellona speciale, specialissima. Un’edizione limitata, molto limitata, che arriva dove nessuna GT-R è giunta prima, a cura di un’azienda italiana che tutti gli appassionati conoscono bene. Ecco allora la Nissan GT-R50 by Italdesign, quando le eccellenze del Made in Italy incontrano i loro pari.

 

NISSAN GT-R50 BY ITALDESIGN: GODZILLA AL QUADRATO

Nissan GT-R50 by Italdesign

Da Moncalieri al Giappone, passando per Goodwood. La Italdesign è la celebre azienda di progettazione fondata da Giorgetto Giugiaro nel 1968, oggi di proprietà del gruppo Volkswagen. Compie quindi 50 anni. Ma anche la Nissan GT-R si appresta a tagliare questo traguardo, nel 2019. Da questo doppio compleanno ravvicinato è nata l’idea di un’auto che celebrasse il raggiungimento di queste due importanti pietre miliari.

Per serie limitata intendiamo estremamente rara. Infatti la Nissan GT-R50 by Italdesign verrà prodotta in soli 50 esemplari, progettati, sviluppati e costruiti a mano dalla Italdesign su misura per ciascun cliente. Del resto, quando il prezzo stimato è di ben 900.000 euro, chi li sborsa avrà pur diritto a qualche soddisfazione.

Nissan GT-R50 by Italdesign

Abbiamo quindi l’unione tra potenza esplosiva giapponese (Godzilla è il soprannome storico della GT-R) e alta maestria artigianale italiana. Questa serie speciale è basata sull’ultima evoluzione della GT-R Nismo. Il motore V6 3.8 guadagna altri 120 cavalli e raggiunge così la potenza massima di 720 cavalli, insieme a 780 Newton metri di coppia. Senza parole.

Adeguate alle maggiori prestazioni le sospensioni sportive Bilstein a smorzamento continuo, oltre all’impianto frenante Brembo, ancora una sezione del Made in Italy di alta classe.

Dal punto di vista estetico lo stile è a cura dei team di design Nissan in Europa e America. Le differenze più visibili sono la pronunciata nervatura sul cofano motore, i fari a LED dalla forma allungata, le grandi prese d’aria dietro alle ruote anteriori e la linea del tetto ribassata. In coda domina come sempre l’esteso alettore regolabile. I colori della livrea sono un misto di grigio e oro, anzi di Liquid Kinetic Gray ed Energetic Sigma Gold.

Nissan GT-R50 by Italdesign

Anche gli interni sono in tema. Spiccano le due diverse finiture in fibra di carbonio per consolle, quatro strumenti e rivestimenti portiere. I sedili invece tornano ad esprimere l’Italia, grazie all’Alcantara nero e alla pelle pregiata nazionale. Diversi accenti dorati fanno pendant con la carrozzeria.

La prima occasione, una delle poche, per vedere dal vivo la Nissan GT-R50 by Italdesign è il 12 luglio, in Inghilterra, al Festival of Speed di Goodwood.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.