Uncategorized

Vegetariano: sano e con gusto _ Weekend in Salus

Ormai l’estate è finita, anche settembre è finito, ed è ora di applicare tutti i buoni propositi rimandati a settembre durante la prima parte dell’anno. Uno tra questi, per molte di noi, è quello di avere uno stile di vita più sano. Proprio a questo proposito, Umberto Veronesi suggerisce la scelta di una dieta vegetariana. Questo non solo per le reali questioni etiche, ma anche perché scelte oculate a tavola permettono di ridurre il rischio di tumori. Da un punto di vista generale, infatti, Veronesi dichiara che il 30% dei tumori è dovuta all’eccesso nel consumo di grassi di origine animale, e sempre questo tipo di grassi è il responsabile principale di altre malattie legate all’essere sovrappeso: oltre al cancro, malattie cardiovascolari e diabete.*

 

Umberto Veronesi
Umberto Veronesi

La scelta vegetariana è dunque sia eticamente condivisibile che scientificamente provata per essere sana. In ogni caso, comunque, è necessario il parere del proprio medico, in prima istanza perché non è facile bilanciare le proteine e le altre sostanze nutritive in modo corretto, e inoltre perché è sempre necessario tener conto delle caratteristiche personali del singolo (allergie, intolleranze, necessità di apporto nutrizionale, ecc…) e far attenzione agli ingredienti dei cosiddetti “sostituti della carne”, che possono contenere altresì sostanze dannose.

E’ vero anche che un menù completamente vegetariano, anche soltanto per provare, può soddisfare in modo ottimale anche i palati più esigenti: basterà creare gustose creme, vellutate e zuppe a base di verdure, dando loro consistenza con patate, piselli o altri legumi, oppure lasagnette, meglio se integrali, intervallate da carciofi e funghi. Approvati cous cous, insalate di cereali e paste, sempre arricchite dalle proprie spezie preferite. Per i condimenti si possono anche provare quelli di origine più orientale, come salsa di soia o gomasio (derivato dal sesamo). Per completare i menù, dolci a base di riso, frutta, frutta secca o tofu possono essere squisiti senza l’aggiunta di grassi di origine animale.

insalata_riso_venere1

Per esempio, per sentirsi ancora in estate, potrete creare una deliziosa insalata di riso Venere (una particolare tipologia di riso, dal caratteristico colore nero) cotto in acqua salata, scolato, condito con olio d’oliva e lasciato raffreddare, cui aggiungere verdure cotte, crude o appena scottate, del sesamo e spezie a piacere. Il vantaggio è che si può utilizzare verdura di stagione e assecondare i diversi gusti, sempre con un’estrema varietà.

Per approfondimenti:
*Veronesi, U., Pappagallo, M., Verso la scelta Vegetariana, Milano, Giunti, 2013