Weekend In Bici

Un weekend alla scoperta dei percorsi ciclabili del Canton Ticino

Con 150 km di percorsi segnalati, 3.000 km di strade e 30 bike hotel, il Canton Ticino è un vero paradiso per chi ama pedalare. Ecco le nostre proposte per un weekend su due ruote.

L’emergenza sanitaria non ci consente ancora di caricare la bicicletta in macchina e trascorrere un weekend (o magari più giorni) pedalando alla scoperta di nuovi territori, bellezze naturali, sapori tipici. Però possiamo cominciare a fare programmi per il futuro prossimo. E per chi ama pedalare, il Canton Ticino è una meta da tenere in considerazione.

Questo angolo di Svizzera, che si vanta di contare ben 2.170 ore di sole all’anno, è un piccolo paradiso per i ciclisti. Sempre parlando di numeri, sono ben 150 i percorsi ciclabili segnalati, lungo cui sono disseminati 30 bike-hotel dove i turisti su due ruote possono trovare un’accoglienza su misura. E in tutto il Cantone, i km di strada percorribili in bicicletta sono ben 3.000.

percorsi ciclabili in canton ticino
Ciclisti in Vallemaggia (fonte: Ticino Turismo).

Percorsi ciclabili del Canton Ticino: si comincia da Vallemaggia

I percorsi ciclabili più belli? Difficile scegliere. Sicuramente però quello di Vallemaggia è uno di questi. La partenza è a Locarno e l’arrivo a Cavergno. Si tratta di un itinerario molto facile, che si snoda per poco più di 35 km in un panorama da cartolina.

Il fiume Maggia, che dà il nome alla valle e la attraversa tutta, nasce sotto il Pizzo Cristallina e sfocia nel Lago Maggiore dando vita al Delta della Maggia. Nel corso dei secoli il fiume si è scavato un percorso attraverso il paesaggio, creando elementi imponenti come la suggestiva gola di granito all’imboccatura della valle a Ponte Brolla.

percorsi ciclabili in canton ticino
La chiesa di San Maurizio, lungo il percorso in Vallemaggia.

Da segnalare lungo il tragitto: le torbe (caratteristiche costruzioni rurali in legno e pietra, che venivano utilizzate per stivare i cereali); la chiesa di San Maurizio, a cui si accede attraverso un’imponente scalinata di 100 gradini; la chiesa di Santa Maria delle Grazie, decorata con cicli di affreschi che vanno dal ‘500 all’800.

Un tour con partenza e arrivo a Bellinzona

Un altro itinerario molto facile e pianeggiante è quello ad anello che – con partenza e arrivo a Bellinzona – percorre il piano di Magadino lungo tranquille strade di campagna, pascoli e corsi d’acqua. È lungo circa 42 km.

Con una deviazione a Camorino, è possibile percorrere la strada collinare che porta ai Fortini detti «della fame» costruiti tra il 1853 ed il 1854. Si tratta di cinque costruzioni collegate da un itinerario didattico-escursionistico.

Leggi anche: I migliori weekend in bici / Sulle piste ciclabili dell’Alto Adige

Interessante anche, per chi pedala con la famiglia, una sosta al Parco Avventura di Gordola. Che tramite l’installazione di cavi e piattaforme aeree permette ai ragazzi di effettuare in sicurezza un tragitto tra gli alberi.

percorsi ciclabili in canton ticino
I Castelli di Bellinzona.

Per i più atletici, la salita alla capanna Tamaro

Un altro territorio da scoprire in modalità “slow” è quello del Mendrisiotto. Qui, in mezzo ai vigneti, si snoda un itinerario di 30 chilometri che costeggia il fiume Laveggio. Un itinerario ideale anche per famiglie.

Tra i percorsi ciclabili del Canton Ticino, ce ne sono però ovviamente anche parecchi impegnativi. Uno di questi  parte dal Monte Tamaro, ed è raggiungibile in funivia. Una ripida salita e 330 metri di dislivello portano alla capanna Tamaro dove è possibile ammirare una magnifica vista a 360 gradi. Si prosegue poi nei boschi fino ad Arosio (Alto Malcantone) e a Bedano. Da qui si rientra attraversando diversi caratteristici centri storici.

capanna tamaro
Arrivo in bicicletta alla capanna Tamaro (ph. Ticino Turismo).

Lungo i percorsi ciclabili del Canton Ticino con la bici a noleggio

Da segnalare che – nel caso non si volesse caricare la bici sulla propria auto – è possibile noleggiare in loco biciclette da strada, e-bike e mountain bike. Rent a Bike è il principale fornitore di servizi e conta in tutta la Svizzera 200 stazioni di noleggio. 

La flotta viene continuamente rinnovata: nessuna bici ha più di 3 anni. La prenotazione può essere effettuata online oppure telefonando presso il punto di noleggio.