Auto EXTREME

Nissan Frontier Nismo, il pick-up nipponico da 310 CV lancia la sfida al Rally Rebelle 2020

Il Nissan Frontier, conosciuto in Italia con il nome di Navara, punta a conquistare uno dei rally raid più estremi e difficili di tutti gli Stati Uniti, anche se potrà contare sulla preparazione e l’esperienza della Nismo, reparto sportivo del marchio giapponese.

Potenza esagerata

La Nissan Frontier 2020 sfrutta un nuovo e potentissimo propulsore sei cilindri a “V” in grado di sprigionare ben 310 CV, scaricati sulla trazione integrale permanente.

Un team di piloti tutto al femminile

Il team di piloti sponsorizzato da Nismo che parteciperà con il Frontier al “Rebelle Rally” sarà tutto al femminile: al volante si alterneranno infatti Sedona Blinson e Lyn Woodward della squadra Wild Grace, pronte a migliorare il sesto posto conquistato nella passata edizione.

Kit specifico targato Nismo

Nismo Performance ha infatti sviluppato una nuova serie di componenti speciali sviluppati appositamente per rendere ancora più performante il pick-up nipponico.

Il kit (disponibile per i modelli Frontier 2005-2020, Titan 2016-2021 e Xterra 2005-2015) comprende i seguenti componenti:

  • Kit di sospensioni specifiche
  • Paraurti e illuminazione off-road
  • Ruote fuoristrada

Pronto a tutto

Le sospensioni sfruttano ammortizzatori monotubo pressurizzati a gas. Questi ultimi risultano equipaggiati di valvole a smorzamento progressivo in grado di reagire al meglio durante la guida in off-road. Il nuovo paraurti, pesante appena 48 kg, è stato realizzato in acciaio ad alta resistenza e rifinito con un rivestimento in polvere, inoltre vanta un taglio a laser saldato con precisione.

L’illuminazione supplementare con tecnologia LED è composta da un set di proiettori rotondi da 6 pollici con una potenza totale di 8.600 lumen. Infine le ruote specifiche per il fuoristrada sono di dimensioni: 17 x 7,5 pollici, mentre il carico stimato risulta pari a 885 kg.