Auto EXTREME

Chevrolet Colorado ZR2 Bison eletto pick-up dell’anno: ecco svelati i suoi segreti

image_pdfimage_print

Lo Chevrolet Colorado ZR2 Bison è un pick-up dalle forme accattivanti e dalle capacità fuoristradistiche inarrestabili che lo rendono perfetto per la nostra rubrica “Auto EXTREME”. Come se non bastasse, questo “bestione” con passaporto americano è stato eletto pick-up dell’anno dalla celebre rivista di settore Overland Journal. A questo punto non ci resta che scoprire le caratteristiche che hanno permesso al Colorado ZR2 Bison di sbaragliare l’agguerrita concorrenza composta da veicoli del calibro di Ford Ranger, Jeep Gladiator, Toyota Tacoma e Nissan Frontier.

Ideale per i percorsi impossibili

Il Chevrolet Colorado ZR2 Bison può contare su sospensioni Multimatic a smorzamento dinamico rialzate di 2 pollici, differenziali di bloccaggio anteriori e posteriori e paraurti anteriore predisposto per il verricello e sospensioni Multimatic che la rendono ideale per affrontare qualsiasi tipo di tracciato, anche quelli più impervi, oppure durante ogni tipo di condizione climatica. Sotto il cofano batte un 2.9 litri turbo diesel da 186 CV, mentre la coppia da 500 Nm rende le riprese vigorose a tutti i regimi.

Dotazione specifica

Questo straordinario pick-up, forte di un ampio cassone in grado di trasportare oggetti particolarmente ingombranti, può contare su una dotazione specifica per l’off road. Tra i vari accessori segnaliamo infatti la presenza di ben cinque piastre in acciaio paramotore che garantiscono la massima protezione a componenti delicati come ad esempio la coppa dell’olio, il serbatoio carburante e la scatola del cambio. Il medesimo acciaio è stato utilizzato anche per realizzate i paraurti anteriore e posteriore.

Non ha paura nemmeno dei guadi

Completano il corredo tecnico la presenza di pneumatici all road da 35 pollici che avvolgono cerchi in lega da 17 pollici e risultano ideali per ottimizzare il grip sul terreno. Gli enormi passaruota sono in plastica grezza resistente agli urti, sul tetto troviamo luci supplementari dalla grande portata, mentre sul lato sinistro spicca lo snorkel che prolunga la presa d’aria del filtro di aspirazione e permette di superare in totale sicurezza guadi anche molto alti.