City Break Viaggi In Europa Weekend Low Cost Europe

‘CHEAP DESTINATION’: ECCO DOVE ANDARE NEL 2020… SENZA SPENDERE UNA FORTUNA (Parte 2)

image_pdfimage_print

Ieri vi ho segnalato alcuni paesi che, a partire da metà gennaio, sono, secondo me, molto interessanti. Non solo per la loro cultura, arte, architettura paesaggio, gastronomia e divertimento… ma sopratutto perchè da qui fino a marzo, i prezzi si abbassano, sia nei viaggi che nelle destinazioni.
Pronti a fare le valigie?

DI CESARE ZUCCA

UCRAINA
Normalmente c’è neve che va e viene fino alla primavera, poi,  come in Bielorussia, le festività ucraine iniziano più tardi che nel resto d’Europa, il che significa che decorazioni, feste e mercatini di Natale si svolgono quasi fino a febbraio, con  la celebrazione del Natale Ortodosso il 7 gennaio, seguito da “Vecchio anno nuovo” il 14 gennaio e poi un’altra importante festa dell’Epifania il 19 gennaio.
Durante tutti questi giorni le città ucraine sono splendidamente decorate insieme a programmi musicali e concerti in tutte le principali città. I mercatini sono adorabili. cibi gustosi insieme a molte varianti di Glintwine  e tutto davvero economico!

Molti concerti sono gratuiti, un pasto al mercato costerà meno di 10 Euro A Bukovel, nei Monti Carpazi troverete un’ attrezzata stazione sciistica e sorgenti termali, che mantengono la temperatura della loro acqua fino a 36 gradi

ROMANIA
Benvenuti in Transilvania – la città natale del conte Dracula!
Vampiri a parte, In inverno troverai divertimento e relax a costi molto bassi.
I Carpazi offrono splendide cime montuose, le migliori piste da sci e l’aria più fresca. Devi solo scegliere un posto dove stare, a Brasov, Sighisoara, Sibiu. Gli appassionati di attività all’aperto avranno l’opportunità di sciare sulle piste, godersi lo splendido scenario e guidare su strade panoramiche. Il clima in questa parte della Romania è continentale temperato, quindi gli inverni sono generalmente miti e nevosi. Anche se gennaio è il mese più freddo, non sarà più freddo che nella maggior parte degli altri paesi europei. Oltre allo sci, c’è molto da esplorare: antichi monasteri, fortezze e castelli, tra cui quello di Bran , ufficialmente riconosciuto come la residenza del Vampiro.
La Romania ti delizierà con la calda ospitalità e una vasta gamma di vini. Sapevi che la Romania produce il suo vino? Fate qualche degustazione e provate la cucina nazionale, magari al suono di canti gitani. Ci sono molti hotel posti-budget in Romania, ma anche strutture di lusso , tra cui Teleferic Grand Hotel e l’ Aro Palace a Brasov.

SLOVACCHIA
Fantastica alternativa ai prezzi dell’ Austria, Italia, Germania, Francia e Svizzera e purtroppo anche dell’Italia. Gli Alti Tatra dispongono di piste di alta qualità, parchi snowboard, scuole di sci per bambini e adulti, snow tubing, piste di pattinaggio, centri di intrattenimento e bellissime località sciistiche. Anche la vicina area polacca di Zakopane che è un po ‘più costosa. montagne, boschi secolari e magnifici castelli.

Ottimi prezzi anche negli hotel delle resort accanto alle piste e in tutto il paese nel suo complesso. Il costo per l’affitto di un alloggio sarà minimo due volte più economico rispetto a quei paesi che hanno le Alpi. Il cibo nei negozi è a buon mercato e anche i ristoranti sono abbastanza convenienti. Le principali località sciistiche in questa zona sono Strbske Pleso, Smokovec, Tatranska Lomnica, Zdiar-Strednica e Bahledova Valley-Jezersko.

I primi tre resort hanno un unico skipass. Gli Alti Tatra sono un’ottima scelta per le famiglie con bambini poiché qui è possibile praticare tutti i tipi di sport invernali. Nella stessa area si trovano anche alcuni parchi acquatici e sorgenti termali. C’è una linea ferroviaria che collega tutti i resort tra loro e con la città di Poprad, dove si trova l’aeroporto più vicino.

TURCHIA
La Turchia è il luogo ideale per chi cerca un inverno molto morbido e soleggiato con un budget limitato Nei giorni più caldi rilassarsi sulla spiaggia e persino prendere il sole. La temperatura media a febbraio è di 12-15 ° C, ma alcuni giorni possono essere più caldi. L’acqua è troppo fredda per nuotare, ma questo periodo dell’anno è il migliore per visitare la città e fare passeggiate nella natura. È sicuramente il momento più tranquillo per visitare la Turchia.

Considerando che è una bassa stagione, aspettati che alloggi e caffè siano più economici del normale. Inoltre, i turchi non sembrano contrattare tanto (gli amanti dello shopping, questo è il momento di andare.) . E se ti stanchi delle spiagge tranquille, molte montagne del paese offrono sci, snowboard e altre attività innevate. I noleggi auto sono anche molto più economici. noleggio auto, posso consigliare Easyrentalcars. E ovviamente Istanbul. Ci sono così tanti posti incredibili dove mangiare e sempre così tante cose da fare in questa vibrante città.

SPAGNA
Quando decidi dove andare in Europa a febbraio, dai un’occhiata più da vicino alla Spagna.
in inverno questo paese può offrire programmI culturalI, stazioni sciistiche e fantastiche vacanze al mare. E, soprattutto, tutte queste esperienze sono economiche. Valencia, Siviglia, Granada sono città spettacolari, Madrid e Barcellona un filo più care.

E poi la costa settentrionale:  a Santander,  Santander a febbraio sembra più primavera, ideale guidare lungo la costa, troverete spiagge da capogiro e il meraviglioso parco nazionale Picos de Europa, La vivace vita notturna e le tapas locali rendono queste città particolarmente attraenti e se desiderate un po ‘di neve, la  Sierra Nevada è a breve distanza in auto. Qualunque destinazione scegliate, troverete meno turisti e clima ideoneo per visitare la città.Parte dell’Andalusia, situata nell’estremo sud non lontano dalla costa africana, vive il clima invernale più mite, mentre Maiorca e le Isole Canarie sono luoghi eccellenti per il sole invernale in Europa. La temperatura giornaliera dell’aria è di circa 20 gradi. Nuotare? Beh l’acqua è freschetta, ma pare non preoccupare molti turisti dei paesi del nord,  ma prendere il sole, nuotare nelle piscine degli hotel ed esplorare monumenti naturali sono attività perfette.


SERBIA
Una delle mie mete. preferite Ho tenuto questo paese per ultimo , non solo perché è uno dei posti più economici per viaggiare in Europa, ma perchè troverete gente cordiale e vi sentirete tra amici.


È una destinazione abbastanza popolare per i viaggiatori invernali ma principalmente a causa delle montagne e delle stazioni sciistiche poco conosciute. Le cime delle montagne sono coperte di neve per 5 mesi all’anno e hanno oltre 13 km di piste preparate per tutti i livelli di abilità.
Costituiscono un’ottima alternativa economica ai resort europei pur mantenendo la buona qualità per piste e alloggi. I più noti sono Stara Planina Resort e Kopaonik con i suoi 25 impianti di risalita e oltre 60 km di piste da sci tra cui piste per lo sci notturno. Ci sono molte opzioni economiche per l’alloggio a partire da 40 Euro a notte e fino ad appartamenti di lusso.


E la capitale? Devo dire che Belgrado in inverno non è per tutti. Non c’è troppa neve, i venti sono spesso freddi, l’architettura grigia e il poco sole possono rendere questa città un po’ triste, ma ci sono ancora cose da vedere come la Fortezza di Belgrado, la Chiesa di San Sava o il Museo Nikola Tesla. Tre giorni saranno più che sufficienti. Forse lascerei questa città per la stagione più calda, ma attenti,  l’estate può essere davvero calda.

Altre destinazioni ‘cheap’?
Date un’occhiata alla prima parte cliccando qui 

Buon Viaggio !

Cesare Zucca
Milanese di nascita, vive tra New York, Milano e il resto del mondo. Viaggia su e giù per l’America e si concede evasioni in Italia e in Europa.
Per WEEKEND PREMIUM fotografa e racconta città, culture, stili di vita e scopre delizie gastronomiche sia tradizionali che innovative.
Incontra e intervista top chefs di tutto il mondo, ‘ruba’ le loro ricette e riporta il tutto qui, in stile ‘turista non turista’.