Weekend Italy

Ansedonia e la città romana di Cosa (GR), una cinta di torri e la Torre che ispirò Puccini

Di Benedetta Rutigliano

Un piccolo borgo costellato di torri, di cui una diede ispirazione al compositore lucchese Giacomo Puccini: non tutti, anzi molto pochi, conoscono questa preziosa frazione di Orbetello, Ansedonia.

A sud della provincia di Grosseto, nel comune di Orbetello, il promontorio di Ansedonia ospita l’antica città romana di Cosa, che si eleva su una vetta a est del monte Argentario.

In posizione dominante, per sottomettere i territori sorvegliati dagli Etruschi e arginare gli attacchi cartaginesi, Cosa, fondata nel 273 a.C., venne strutturata come una fortezza e circondata da un’imponente cinta muraria con diciassette torri quadrate e una rotonda.

Il Museo Archeologico Nazionale di Cosa custodisce i reperti più importanti dell’acropoli, del foro e delle abitazioni private, quelli dell’area del porto e altri materiali rinvenuti sulle rovine. Avanguardistica l’opera di ingegneria che portava, per ottanta metri, l’acqua dall’antico porto della città (Porto Cosanus) alla laguna: un canale scavato nella roccia chiamato oggi “La Tagliata”.

Ancora visibili le fortificazioni di Torre San Biagio, a difesa delle incursioni saracene, Torre San Pancrazio, costruita nella seconda metà del ‘500 dagli spagnoli a livello del mare.

Torre Puccini (XV secolo), sulla riva della spiaggia della Tagliata: deve il nome al noto compositore toscano che proprio qui trovò l’ispirazione per una delle sue opere più famose: Turandot.

DOVE MANGIARE

*L’Antico Botteghino di Ansedonia, Strada Comunale Della Feniglia 18, Orbetello (GR), tel 0564/882070, una location incantevole affacciata sul fiume con squisiti piatti di pesce al ristorante

*Agriturismo Tenuta Grazia, SS1 4B, Orbetello (GR), tel 0564/881182, www.agriturismograzia.com Nell’ambiente suggestivo di un’ antica scuderia, l’atmosfera ideale per scoprire e gustare la straordinaria offerta enogastronomica regionale con sapori stagionali, tutto all’interno di un agriturismo tra il mare di Ansedonia, la laguna di Orbetello e il Monte Argentario

DOVE DORMIRE

*Hotel Fontermosa****, Strada Vicinale dei Bagnacci 15, Fonteblanda (GR), tel 0564/885689, www.fontermosa.it A soli 700 metri dal mare e vicino al famoso Porto di Talamone, raffinato ed elegante, è immerso nel verde.

*Agriturismo Peretti, SP144, Orbetello (GR), tel 0564/885467, www.agriturismoperetti.com Un piccolo angolo di paradiso nella Maremma toscana con un’attenzione profonda al biologico e alle proposte enogastronomiche è, tra gli ulivi e il mare.

INFO

www.proloco-orbetello.it

www.archeotoscana.beniculturali.it