Audi Q3 2019: SUV premium per definizione

Il SUV compatto tedesco mostra la nuova generazione. Ancora più spazioso, comodo e versatile, tanta tecnologia e soluzioni lussuose. Per la città o i weekend in campagna, sa il fatto suo anche sui terreni difficili

Spread the love

I SUV sono l’oggetto del desiderio nel mercato automobilistico attuale e lo saranno ancora di più nei prossimi anni. In particolare, la fascia dei SUV compatti è quella a maggiore crescita, perché gli spazi cittadini sono quello che sono. Quando poi si tratta di un modello premium come Audi Q3 2019 le cose si fanno ancora più interessanti. Che lo si usi per muoversi in città piuttosto che per fare qualche viaggetto nel weekend, la nuova generazione di questo prodotto della casa degli anelli saprà soddisfare ogni esigenza.

 

LE NOVITÀ DEL SUV AUDI Q3 2019: DESIGN E INTERNI

Audi Q3 2019: SUV premium per definizione

Spazio, praticità, versatilità e dotazioni tecnologiche sintetizzano le novità del nuovo SUV Audi Q3 2019. E poi è sempre un’Audi. Ma partiamo dal design. L’aspetto del nuovo modello è più sportiveggiante: grande griglia anteriore ottagonale, fari sottili, luci a LED. Nella vista di profilo spiccano le modanature lungo i passaruota verniciate in colore differente, per dare un look da fuoristrada. L’esteso spoiler posteriore completa il quadro d’insieme. Undici colori per la carrozzeria e tre livelli per gli interni consentiranno ad ogni cliente di trovare la combinazione adatta ai propri gusti.

Passando agli interni, spicca il cruscotto digitale. La plancia è suddivisa in due livelli; quello inferiore è una grande superficie ottagonale cromata ai bordi che riprende il tema della calandra. Sedili sportivi, pelle e Alcantara sono disponibili in tre colori.

 

SPAZIO, VERSATILITÀ E COMFORT IN ABBONDANZA

Audi Q3 2019

Nonostante sia un veicolo compatto (tecnicamente appartiene al segmento C), Audi Q3 2019 non difetta certo di spazio. Queste sono le sue dimensioni esterne: lunghezza 4.485 mm, larghezza 1.849 mm, altezza 1.585 mm, passo 2.681 mm. Il nuovo modello è sensibilmente più lungo (97 mm), largo (18 mm) e un po’ più basso (5 mm) del precedente. In particolare il passo è stato allungato di 78 mm. Questo si traduce in maggiore spazio per i passeggeri a livello di ginocchia, testa e gomiti.

La versatilità è completa. Il divano posteriore scorre in avanti di 150 mm, gli schienali sono suddivisi nel rapporto 40:20:40 e possono inclinarsi in sette differenti posizioni. Il bagagliaio è decisamente capiente. A seconda dell’inclinazione del divano, il volume minimo di carico va da 530 a 675. Quando si abbattono gli schienali posteriori si arriva fino a 1.525 litri. Inoltre la cappelliera, una volta rimossa, può essere alloggiata sotto il piano di carico.

 

LA TECNOLOGIA DEL SUV AUDI Q3 2019

Audi Q3 2019: SUV premium per definizione

Sono tanti gli aggiornamenti tecnologici di cui dispone Audi Q3 2019. La strumentazione è tutta digitale, abbiamo detto, grazie all’Audi Virtual Cockpit. Il cruscotto ha un display da 10,25 pollici di serie, mentre nel top di gamma la diagonale arriva a 12,3 pollici. Le informazioni visualizzate sono ampiamente personalizzabili e variano dai brani musicali alle indicazioni del navigatore. Lo schermo multimediale a centro plancia ha diagonale da 8,8 o 10,1 pollici. L’interfaccia per i comandi vocali è in grado di riconoscere espressioni di uso comune e frasi libere. L’interfaccia è “intelligente”: se non capisce pone una domanda e ricorda la risposta per la prossima volta.

Il sistema di navigazione MMI Plus riconosce le preferenze del conducente in base ai tragitti già effettuati e propone suggerimenti intelligenti. Il calcolo dei percorsi viene effettuato sia sulle mappe di bordo che tramite collegamento ai server di Here, la nota azienda di servizi cartografici, aggiornando in tempo reale le informazioni sul traffico. Sono inoltre disponibili numerosi altri servizi grazie alla connettività LTE di bordo.

Per quanto riguarda la tecnologia di sicurezza e assistenza alla guida, fra i nuovi sistemi installati segnaliamo il sistema adattivo, il quale adegua la velocità a quella del veicolo davanti, oltre a mantenere la propria corsia di marcia. Importante la tecnologia Audi Pre Sense Front. E’ il sistema di frenata automatica di emergenza tramite sensori radar; esso riconosce altri veicoli, pedoni e ciclisti.

 

LA MECCANICA: MOTORI, CAMBIO E TRAZIONE INTEGRALE

Audi Q3 2019: SUV premium per definizione

Un SUV che si rispetti deve saper affrontare in modo efficace i percorsi in fuoristrada. E’ sufficiente scegliere la trazione integrale permanente quattro, che non ha bisogno di presentazioni. In abbinamento al sistema col sistema Audi Drive Select, il controllo della dinamica di marcia viene adeguato alle condizioni più diverse. Sono disponibili sei configurazioni, una delle quali specifica per l’offroad. La trasmissione viene complicata dal cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti S tronic. Chi invece resta sempre sull’asfalto cittadino può accontentarsi della sola trazione anteriore.

Chiudiamo con i motori, tutti turbocompressi e a quattro cilindri. Le unità a benzina TFSI sono il 1.5 da 150 cavalli con disattivazione parziale dei cilindri, poi il 2.0 da 190 e 230 cavalli. Il diesel 2.0 TDI è disponibile con potenze di 150 e 190 cavalli. Audi Q3 2019 arriverà nei concessionari a novembre 2019 in Germania e nei principali mercati; poco dopo nel resto d’Europa.