POESIA DI VIAGGIO

TERRA DI SICILIA

Stanno arrivando le prime poesie per il concorso “Poesia di Viaggio”. Pubblichiamo “Terra di Sicilia” che ci ha inviato Massimo Ortolano.

Se volete vedere la vostra poesia pubblicata, partecipare al concorso gratuito e avere la possibilità di vincere un fantastico weekend per due persone, qui trovate il bando completo, inclusa la sezione speciale “Poesie in Mongolfiera” riservato ai ragazzi diversamente abili o con patologie, che avranno la possibilità di realizzare un sogno.

TERRA DI SICILIA

Beato nel mio ozio animale

volgo lo sguardo con grazia

al panorama di Sicilia,

alle bellezze collinari che salutano l’Oriente.

E sono già in volo pindarico

sopra fiumare e vulcani

di questa terra torrida e combattuta

fra luce e lutto e controversie millenarie.

Terra disincantata di Sicilia

solare e accogliente eppure losca e sospettosa

ti attraverso e amo, terra di cunti e delitti,

come un amante discreto

e di un amore dipinto dai gesti

come il tuo spirito in conflitto fra credenze e pregiudizi.

Terra di Sicilia,

teatrale e perduta,

rincorrerti è il supplizio che non so negarmi.

Massimo Ortolano