In The World

Le 10 funivie più spettacolari del mondo

image_pdfimage_print

Una TOP 10 dedicata agli amanti delle altezze, del brivido e dell’adrenalina, ma anche dei paesaggi mozzafiato, che solo da “quassù” si possono ammirare. Siamo andati alla ricerca delle 10 funivie più spettacolari del mondo e, anche questa volta, la scelta non è stata affatto facile.

1. Teleferica La Paz – El Alto (La Paz, Bolivia)

Inaugurata nel 2015, la Teleferica La Paz-El Alto, è considerata la più alta del mondo. Non solo perché si trova a un’altitudine media di 3600 metri del mare, ma anche perché collega la capitale più alta del mondo, Nuestra Señora de La Paz, o semplicemente La Paz, che si trova a 3640 metri di altezza, con la sua città satellite, El Alto, situata a 4080 m. Il viaggio “aereo” dura 10 minute, a fronte dell’ora e mezzo di quello terrestre. E il panorama sulla città e sull’altopiano andino è decisamente mozzafiato.

2. Funivia del Pan di Zucchero (Rio de Janeiro, Brasile)

In quanto a spettacolarità, la Funivia del Pan di Zucchero di Rio de Janeiro non ha uguali. La stazione di salita di trova nel quartiere di Urca e prevede una fermata intermedia da Praia Vermelga alla Collina di Ucra e una seconda sulla collina del Pan di Zucchero. In mezzo, lo spettacolo sensazionale della città, dell’Oceano Atlantico e dei simboli di Rio, il Corcovado, la statua del Cristo Redentore e la collina del Pan di Zucchero, alta 400 metri. È anche una delle funivie più antiche del mondo, la terza, per precisione. Il primo tratto, infatti, è stato inaugurato il 27 ottobre 1912, dopo quella di Monte Ulia, in Spagna, del 1907, e quella di Wetterhorn, in Svizzera, del 1908.

3. Matterhorn Glacier Ride (Zermatt, Svizzera)

La più lussuosa, la più spettacolare, la più tecnologica e la più alta stazione a monte d’Europa. La Matterhorn Glacier Ride collega in nove minuti spettacolari Zermatt al Piccolo Cervino, attraversando un panorama quasi lunare. Le cabine, che trasportano circa duemila persone all’ora, sono tempestate di cristalli Swarovski, ben 280 mila. I vetri, prima oscurati, al passaggio della corrente diventano trasparenti, includo il pavimento, regalando la sensazione di essere sospesi nel vuoto. Il soffitto, invece, è ricoperto da Led che ricreano un cielo stellato. Infine, i 28 sedili, disposti su tre file, sono realizzati in pelle e alcantara e ricordano quelli delle auto di lusso.

4. Skyway Monte Bianco (Courmayeur, Italia)

 Spettacolare al punto di meritare anch’essa una posizione nella nostra TOP 10 è la Skyway Monte Bianco, che collega Courmayeur, in Valle d’Aosta, partendo da Pontal d’Entrèves, a 1.500 metri di quota) a Punta Helbronner (3.466 metri). La particolarità di questa funivia, inaugurata nel 2015 dopo 4 anni di lavori e costata 105 milioni di euro, sono le sue cabine rotanti, che offrono ai passeggeri una visione a 360° sullo spettacolare panorama. Le stazioni sono tre, in ognuna delle quali sono ospitate una sala per eventi, un cinema ad alta quota con 148 posti, la libreria Feltrinelli più alta d’Europa (a 3466 metri di altezza), una cantina, la Cave Mont Blanc de Morgex e La Salle, specializzata in produzione di spumante ad alta quota, una mostra di cristalli e persino un giardino botanico, il Saussurrea, a duemila metri, con 900 piante.

5. Masada Cableway (Masada, Israele)

La Masada Cableway vanta il primato di funicolare più bassa del mondo. Si trova nel Parco Archeologico di Masada, in Israele, e la sua stazione a valle è situata a 257 metri sotto al livello del mare, mentre quella a monte a 33 metri sul livello del mare. Il primo nucleo risale al 1971 e conduce i visitatori alla leggendaria Fortezza di Masada, dove, durante la Prima Guerra Giudaica, nel I secolo d.C, gli abitanti preferirono suicidarsi, dopo aver retto a un lungo assedio, piuttosto che finire schiavi dei Romani. Il panorama è mozzafiato, tra rocce, spazi desertici sui quali il sole crea giochi di luce di rara bellezza.

6. Funivia del Monte Titlis (Engelberg, Svizzera)

Conosciuta anche come Titlis Rotair, è una delle funivie più suggestive della Svizzera, paese che per primo le ha inventate. Si tratta infatti di una funicolare che ruota su se stessa, regalando alla vista panorami mozzafiato sulle Alpi svizzere, a 3028 metri di altezza. A mano a mano che si sale, infatti, si ha come l’impressione di essere immersi sempre più in un mondo da fiaba, tra nevi candide e cristalline, rocce argentee, aria pura e leggera e ghiacciai perenni. Il tragitto da Engelberg alla vetta dura 10 minuti, da godersi tutti, armati di macchina fotografica.

7. Ba Na Hills Cablecar (Da Nang, Vietnam)

È la funivia singola più lunga del mondo e si trova a 42 km da Da Nang, in Vietnam. Misura ben 5801 metri di lunghezza ed è situata a un’altezza di 1485 metri. Attraversa un paesaggio incantato fatto di fitta vegetazione e jungla tropicale. La stazione di partenza ospita un museo di storia locale, mentre arrivando a quella di arrivo si tocca la pagoda di Linh Ung con la splendida statua del Buddha bianco. È stata inaugurata nel 2013 e alla sua costruzione hanno partecipato diversi paesi europei, tra cui Svezia, Svizzera e Germania. Nel 2021 sono state aggiunte sei cabine. L’ultima attrazione che si può ammirare dall’alto, invece, è il Golden Bridge, un ponte sospeso “sorretto” da due enormi mani di pietra.

8. Langkawi SkyCab (Langkawi, Malesia)

Tra le funivie più spettacolari del mondo c’è sicuramente la Langkawi Cable Car, o SkyCab, che collega l’isola di Langkawi, in Malesia, alla cima del Gunung Machinchang. Il percorso aereo è di 2,2 km e si raggiunge in appena 15 minuti. La vista, anche in questo caso, è mozzafiato. Dalle cabine sospese si possono infatti ammirare la città, la selva intricata e la baia. È stata inaugurata nel 2003.

9. Funicolare di Montjuïc (Barcellona, Spagna)

Inaugurata il 24 ottobre 1928, in occasione dell’Esposizione Universale di Barcellona, la Funicolare di Montjuïc è una delle attrazioni principali della città spagnola e consente di ammirare tutto lo skyline, da Port Vella alla Torre di Agbar, alla Sagrada Familia. Si sale nell’Avinguda del Parallel, la via dei teatri, e si sale fino alla prima fermata, il Mirador de l’Alcade, dove vale la pena fare una sosta per scattare qualche foto dal belvedere con vista mozzafiato sul porto. Nelle vicinanze, si trovano anche i giardini di Miramar. Poi si può risalire e proseguire fino al Parco di Montjuïc, ammirando Barcellona dal cielo, o quasi.

10. Hakone Ropeway (Hakone, Giappone)

Concludiamo la nostra TOP 10 di questa settimana con la suggestiva Hakone Ropeway, nell’omonima cittadina, in Giappone, che consente di godere di una vista unica sul mitico Monte Fuji. La funivia si trova a un’ora di treno da Tokyo, in un’area montuosa nota per ospitare uno dei siti naturali più belli del Giappone, che include, oltre al Monte Fuji, anche il Lago Ashi e la Great Boiling Valley, con le sue sorgenti sulfuree calde, di origine vulcaniche. Il percorso della funivia si snoda per 4 km e l’altezza e ha una pendenza di 130 metri, nel suo punto più alto, che si trova proprio sopra un grande cratere di un vulcano.