In The World

I 10 grattacieli più alti del mondo

image_pdfimage_print

I grattacieli hanno sempre rappresentato una sfida per l’uomo, una tendenza al cielo e simbolo della ricchezza e del potere. Per questo, negli anni, la tendenza è stata quella di costruirne sempre di più alti e magnifici. Basti pensare che il celebre Empire State Bulding di New York, inaugurato nel 1931, con i suoi 381 metri di altezza (431 se si considera anche l’antenna) per più di 40 anni ha mantenuto il primato di “grattacielo più alto del mondo”.

Un’altezza ragguardevole, ma che oggi fa sorridere, se pensiamo ai “giganti” di questa TOP 10. E, ancora una volta, il primato di nazione con il più alto numero di grattacieli in classifica spetta alla Cina.

1.Burj Khalifa (Dubai, Emirati Arabi Uniti)

Con i suoi 828 metri e 163 piani il Burj Khalifa di Dubai è attualmente il più alto grattacielo del mondo. Inoltre, i suoi ascensori sono tra i  più veloci del mondo. “Corrono”, infatti, a 64 km/h per arrivare in fretta a qualsiasi piano. Inaugurato nel 2009, il suo nome è un omaggio all’emiro di Abu Dhabi Khalifa bin Zayed Al Nahayan, che sborsò di tasca sua per arrivare alla fine dei lavori, che si erano interrotti. Il grattacielo era da Guinness fin dalla sua progettazione, al punto che la sua altezza è stata tenuta nascosta fino al completamento dei lavori, quando tutto il mondo ha potuto ammirarlo in tutta la sua svettante bellezza.

2. Shanghai Tower (Shangai, Cina)

Al secondo posto, con i suoi 632 metri e 128 piani troviamo la Shanghai Tower, il grattacielo più alto della Cina. È stato inaugurato il 7 gennaio 2016 e sorge nel modernissimo quartiere d Pudong. La torre è composta da nove cilindri affusolati, l’uno sopra l’altro, che danno al grattacielo una forma a spirale, progettati per ridurre l’impatto dei venti del 24%. Al suo interno si trovano hotel, negozi e uffici.

3. Makkah Royal Clock Tower (La Mecca, Arabia Saudita)

Al terzo posto nel mondo per altezza, ma con un medagliere di primati. La Makkah Royal Clock Tower è alta 601 metri e sorge nei pressi della moschea di Masjid al-Haram, una delle mete di pellegrinaggio più importanti dell’Islam. La torre fa parte di un immenso complesso alberghiero, progettato per accogliere i pellegrini provenienti da tutto il mondo. Detiene il record di albergo più alto del mondo, di torre con orologio più alta del mondo e di orologio da facciata più grande del mondo. Inoltre, sorge nella più grande area di grattacieli del mondo. E pazienza se, per altezza, è solo al terzo posto.

4. Ping An Finance Center (Shenzhen, Cina)

In quarta posizione, troviamo ancora la Cina con il Ping An Finance Center di Shenzhen, nella provincia di Guangdong. Con i suoi 599,1 metri e i suoi 115 piani è il secondo grattacielo più alto della Cina. La torre è stata commissionata dalla Ping An Insurance e progettata dallo studio di architettura americano Kohn Pedersen Fox. In origine, doveva comprendere anche una guglia, che avrebbe portato l’altezza a 660 metri, ma che non fu poi realizzata per ragioni di sicurezza. Il grattacielo si trova infatti a poca distanza dall’aeroporto di Shenzhen. Il complesso, inaugurato nel 2017, comprende anche un ponte di collegamento agli edifici sottostanti.

5. Lotte World Tower (Seul, Corea del Sud)

Quinta posizione per la Lotte World Tower di Seul, capitale della Corea del Sud. Con i suoi 555 metri e 123 piani è il più alto di tutto il Paese e il terzo più alto dell’Asia. Il progetto, approvato nel 2010, è partito nel 2011, mentre la fine dei lavori è stata sancita nel 2016. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta il 3 aprile 2017. Ha una forma a cono con lati convessi che ricorda la tradizionale ceramica filigranata coreana. Al suo interno si trova un mondo variegato di alberghi di lusso, appartamenti, uffici e persino una sala concerti.

6. One World Trade Center (New York, USA)

Meglio conosciuto come Freedom Tower, il sesto grattacielo più alto del mondo è un vero e proprio simbolo. È alto 1776 piedi, unità di misura anglosassone, come l’anno della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti, cioè 541 metri e 33 centimetri, è sorto sulle ceneri delle Torri Gemelle, abbattute dagli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001. La sua costruzione è iniziata il 27 aprile 2006 ed è stata inaugurata il 30 giugno 2013 con la collocazione dell’antenna. Sorge a Lower Manhattan ed è il grattacielo più alto dell’Emisfero Occidentale. È anche il più costoso del mondo: per la sua costruzione sono stati spesi, infatti, ben 3,8 miliardi di dollari.

7. Guangzhou Ctf Finance Centre (Guangzhou, Cina)

Alto 530 metri per 111 piani, il Guangzhou Ctf Finance Centre di Guangzhou è il settimo grattacielo più alto del mondo e il terzo di tutta la Cina. È conosciuto anche come East Tower poiché fa parte del complesso che comprende una torre gemella, la Guangzhou International Finance Center, alta 439 metri e la Canton Tower, una torre panoramica di 602 metri. Al suo interno si trovano 95 ascensori, 2 dei quali sono tra i più veloci al mondo. Viaggiano infatti a 70 km/h e sono in grado di trasportare le persone dal piano più basso, il -5 al 94° in circa 45 secondo. Sotto al grattacielo si trova anche uno dei parcheggi più grandi della Cina, con ben 1705 posti auto. Situato di fronte al Pearl River, ha le facciate di vetro che permettono di sfruttare la luce solare proveniente dall’alto come fonte energetica.

8. Tianjin Ctf Finance Center (Tianjin, Cina)

Stessa altezza, 530 metri, ma meno piani, 96 contro i 111 del Guangzhou Ctf Finance Centre, il Tianjin Ctf Finanze Center vede ancora la Cina conquistare un altro posto della TOP 10. Situato nella città portuale di Tianjin, nel nord est del paese, è stato iniziato nel 2013 e completato nel 2019 sul progetto dello studio di architettura Skidmore, Owings and Merril, lo stesso della Lever House di New York. Al suo interno si trovano ben 267 ascensori.

9. CITIC Tower (Pechino, Cina)

Situato nel Central Business District di Pechino, il China Zun, conosciuto anche come CITIC Tower, con i suoi 528 metri di altezza è il nono grattacielo più alto del mondo, il quarto più alto di tutta la Cina e il più alto della capitale. Conta 60 piani di uffici, 20 di appartamenti di lusso e 20 di hotel, ovviamente lussuosissimi. Ha l’iconica forma di una clessidra, larga sia alla base che sulla cima e ricorda un recipiente da vino. È anche un capolavoro ingegneristico, antisismica e in grado di limitare gli effetti del vento a livelli mai visti prima.

10. Taipei 101 (Taipei, Taiwan)

Al decimo posto della TOP 10 troviamo il Taipei 101, il più “vecchio” dei grattacieli in classifica. Svetta sulla capitale di Taiwan, infatti, dal 2004. È alto 508 metri e il suo nome deriva dal numero di piani, 101, appunto. Ha la forma di una tipica pagoda cinese, con otto moduli sovrapposti disposti su un basamento piramidale. Su ognuna delle quattro facciate spiccano altrettante enormi monete, e simboli di felicità a forma di nuvole, mentre gli angoli sono decorati con draghi d’acciaio. Il grattacielo, progettato da C.Y.Lee & Partners è stato costruito secondo rigorosi protocolli antisismici, che gli hanno consentito di resistere, mentre i lavori erano in corso, a un terremoto di magnitudo 6,8 nella scala Richter. Al suo interno lavorano ben 10 mila persone.

Chiudiamo la TOP 10 di questa settimana dicendovi che presto potrebbe venire completamente rivoluzionata. Sta per essere completata, infatti, la Jeddah Tower di Gedda, in Arabia Saudita, il primo edificio a toccare i 1008 metri di altezza. La sua inaugurazione era prevista per il 2020 ma è stata posticipata, se tutto andrà bene, alla fine del 2021. I lavori, infatti, sono stati sospesi nel 2017 e attualmente sono ancora fermi. Il giorno della sua inaugurazione, supererà il Burj Khalifa e diventerà ufficialmente il grattacielo più alto del mondo.