Automotoretrò 2018
WEEKEND-CAR PREMIUM

Automotoretrò 2018, a Torino la bellezza delle auto classiche

Un weekend a Torino offre sempre numerose possibilità per i turisti, troppe per riepilogarle in questa sede. Gli appassionati di motori potrebbero cogliere l’occasione per aggiungere alla propria visita dell’antica capitale sabauda un giro ad Automotoretrò 2018. L’edizione di di quest’anno si terrà dal 1° al 4 febbraio, nella consueta cornice di Lingotto Fiere. Rinnovata nel 2013, questa esposizione dedicata alle auto e moto d’epoca ha visto un crescente successo di pubblico, arrivato nel 2017 a comprendere oltre 65.000 visitatori, con la partecipazione di 1.200 espositori, 14 case automobilistiche e ben 300 piloti delle due e quattro ruote. Andiamo a vedere cosa ci propone l’edizione 2018.

 

DATE, ORARI E APPUNTAMENTI DI AUTOMOTORETRÒ 2018

Automotoretrò 2018

Automotoretrò 2018 comprende anche Automotoracing, dedicata naturalmente al motorsport. Le manifestazioni si svolgeranno da giovedì 1 a domenica 4 febbraio. Per la prima giornata l’orario di apertura sarà dalle 15 alle 20, mentre negli altri giorni sarà dalle 9 alle 18. Per chi arriva in auto, dalla tangenziale di Torino uscire in corso Unità d’Italia e seguire le indicazioni per il Lingotto, in via Nizza 294. Con i mezzi pubblici, dalle stazioni ferroviarie di Porta Nuova o Porta Susa prendere la metropolitana, linea 1, fermata Lingotto, a poco meno di 400 metri dall’ingresso dell’antica fabbrica della Fiat.

Per quanto riguarda il programma, ospite d’onore di Automotoretrò 2018 sarà certamente la Citroën 2CV. Infatti quest’anno la celebre piccoletta francese compie 70 anni. Nell’esposizione torinese ci sarà una mostra tutta dedicata ad una delle prime auto europee destinate alle grandi masse, le utilitarie che hanno motorizzato le proprie nazioni di appartenenza.

Automotoretrò 2018
Marco Lucchinelli, campione del mondo nel 1981 in classe 500 con la Suzuki

Molto interessante e inconsueto è il viaggio virtuale 101 Cars. Si tratta di un progetto di realtà aumentata, come si dice oggi. Un’esperienza immersiva alla scoperta delle auto più importanti per l’evoluzione dell’industria automobilistica e nel mondo delle corse. Il visitatore, indossando l’apposito casco, potrà navigare all’interno di ogni scheda selezionando i contenuti desiderati semplicemente muovendo la testa. Alla presentazione di questo progetto interverranno tre piloti che non hanno certo bisogno di presentazioni: Marco Lucchinelli, Alex Caffi e Piero Liatti. Per tutti i dettagli sul programma e i biglietti, consultare il sito web ufficiale di Automotoretrò 2018, www.automotoretro.it.