Weekend di lusso a Parma sulla Ford Kuga Vignale

WEEKEND CAR OUTDOOR - Ford Kuga Vignale è la versione lussuosa dell'ottimo SUV americano. Viaggio a Parma nel cuore della Food Valley

Vignale, chi era costui? Perdonate il riferimento manzoniano, anche perché nell’ambiente automobilistico si tratta tutt’altro che di un Carneade. Al contrario, questo nome rappresenta una firma molto prestigiosa del passato, come ricorderemo fra poco. Un passato tornato attuale grazie a Ford che lo ha ripescato dagli archivi. Vignale significa eccellenza artigianale, lusso di spirito italiano, manifattura spagnola e tecnologia americana. Ford Kuga Vignale insomma, un SUV di alto livello che abbiamo provato in un viaggio verso una terra altrettanto circondata di eccellenze: Parma.

VIGNALE, LA STORIA DI UN’ECCELLENZA ITALIANA

Ford Kuga Vignale weekend Parma

Alfredo Vignale era un carrozziere. Negli anni Trenta imparò l’arte come apprendista di Battista Farina, il quale in seguito si autoribattezzò come Pininfarina. L’ancor giovane Alfredo si mise in proprio nel dopoguerra e fondò a Torino la carrozzeria che portava il proprio nome. Vignale lavorò con le più importanti case automobilistiche mondiali. Tratti distintivi dei suoi prodotti erano leggerezza, efficienza aerodinamica, bellezza e a!tissima qualità. Dopo la morte prematura di Alfredo in un incidente stradale nel 1969, l’azienda passò a De Tomaso e successivamente alla Ford. Nel 1974 cessò l’attività.

Ford Kuga Vignale weekend Parma

Nel 2013 Ford ha riattivato il marchio Vignale per identificare una linea di allestimenti lussuosi dei suoi modelli; inizialmente per la Mondeo, poi con S-Max, i SUV Edge e Kuga, fra poco anche sulla piccola Fiesta. Non si tratta solo di equipaggiamenti. Vignale rappresenta anche una serie di servizi personalizzati: viene messo a disposizione un Vignale Relationship Manager, un assistente per ogni cliente per la personalizzazione dell’auto secondo le sue esigenze, poi l’assistenza 24 ore al giorno tramite l’app dedicata sullo smartphone: localizzazione dell’auto via GPS, parcheggi, rifornimenti, appuntamenti per la manutenzione. Inoltre la possibilità di acquistare accessori esclusivi firmati Vignale (borse, sciarpe, cravatte, tutte realizzate artigianalmente); infine servizi per il viaggio, come prenotazioni e offerte esclusive per hotel di lusso, teatri, eventi culturali o sportivi.

PARMA, IL CUORE DELLA FOOD VALLEY
Ford Kuga Vignale weekend Parma
Piazza Garibaldi, Palazzo del Governatore

Se la chiamano Food Valley, la valle del cibo, una ragione ci deve essere. Il prosciutto di Parma o quello di Langhirano vi ricordano qualcosa? Questa città è talmente importante per la produzione alimentare di qualità da essere stata inserita nell’elenco Unesco come “Città creativa della gastronomia”. Vengono organizzate vere e proprie visite guidate nei luoghi dei prodotti tipici, naturalmente degustazioni incluse. Dopo aver parcheggiato in una delle autorimesse che costeggiano il centro, si può optare per il “Tastybus”, un tour su autobus turistico di mezza giornata con visita ad un caseficio e un prosciuttificio alla mattina (con degustazione) oppure visita ad acetaia e cantina vinicola al pomeriggio (con aperitivo). Oppure ci si può recare a Langhirano al sabato per visitare un prosciuttificio e pranzare o cenare al castello di Torrechiara. Ma ci sono infinite possibilità e combinazioni.

Ford Kuga Vignale weekend Parma
Il Duomo – Credit: spaceodissey – CC 3.0

Ma Parma è una città importante anche dal punto di vista culturale e artistico. Da sottolineare una visita nei dintorni, a Roncole e a Busseto. Cioè dove Giuseppe Verdi ha vissuto gli anni della giovinezza e ha costruito le basi per diventare ciò che sappiamo. La sua casa natale, Casa Barezzi (Antonio Barezzi fu il suo mentore, quasi un secondo padre) e le successive residenza del Maestro a Palazzo Orlandi e, a Villanova sull’Arda, Villa Sant’Agata.

Nel centro di Parma c’è molto da vedere: il Duomo, una delle maggiori opere di architettura romanica in Italia (fu consacrato nel 1106); la basilica di Santa Maria della Steccata con i suoi affreschi; la Cittadella, antico edificio militare ora centro di attrazione immerso in un grande parco pubblico; Palazzo della Pilotta, sede della Galleria nazionale; e molto altro ancora. Un ristorante? Per esempio “Al Tramezzo”. Servizio accurato, pulizia, pesce e cucina locale per tutti i gusti, ampia scelta di vini di qualità. Info: Al Tramezzo – Via Alberto del Bono 5/B – 43123 – Parma – Tel. 0521.487906.

FORD KUGA VIGNALE, SPECIALE DENTRO E FUORI

Ford Kuga Vignale weekend Parma

In cosa la Ford Kuga Vignale è diversa dal resto della gamma? Partiamo dagli interni. Nello stabilimento spagnolo di Valencia, dove si trova la linea di assemblaggio della Kuga, ben 6 maestri artigiani controllano manualmente ogni aspetto dei sedili di ogni singolo esemplare, per trovare anche la più piccola imperfezione. Ciò arriva al termine di un sofisticatissimo processo altamente tecnologico che vede progettazione laser e test robotizzati. Il cuore di tutto questo è la pelle pieno fiore (una particolare lavorazione che la rende più pregiata), decorata da gradevoli e unici temi esagonali, nonché le cuciture a vista, materiali usati per rivestire sedili, porte, console e pannello strumenti. I colori di questi rivestimenti sono in nero o cashmere.

Passando all’esterno, i colori dedicati della carrozzeria sono quattro, due micalizzati (Shadow Black e Magnetic Grey) e due premium (Grigio Milano e Platinum White). L’esemplare da noi provato aveva la combinazione Platinum White e pelle pieno fiore Black. I dettagli che la distingono sono un’apposita griglia centrale a trama esagonale, finiture in alluminio, cerchi in lega da 18 pollici (optional da 19) e il logo Vignale sulle fiancate e sul portellone.

Ford Kuga Vignale weekend Parma

Troviamo poi tutti gli equipaggiamenti top di gamma della linea Kuga. Quindi fari bi-xeno adattivi (il fascio luminoso viene automaticamente adattato alle condizioni ambientali), vetri posteriori oscurati, portellone ad apertura senza mani (si passa un piede sotto il paraurti), Sync 3 con Sony Touch Navigation su touchscreen da 8 pollici, compatibilità con smartphone Apple CarPlay e Android Auto. Fra le tecnologie di sicurezza e assistenza alla guida notiamo la frenata automatica urbana, attiva fino a 50 Km/h, il parcheggio semiautomatico avanzato, il monitoraggio dell’attenzione del guidatore, il mantenimento della corsia di marcia, il riconoscimento dei segnali stradali. Finezza il sistema di riduzione attiva del rumore: tre microfoni speciali analizzano i rumori nell’abitacolo e fanno generare agli altoparlanti delle controfrequenze che li annullano. Molto importante la telecamera frontale a 180 gradi per le manovre in situazioni di scarsa visibilità.

GUIDA SICURA E RILASSATA SULLA FORD KUGA VIGNALE

Ford Kuga Vignale weekend Parma

Per quanto riguarda la meccanica, la Ford Kuga Vignale da noi provata montava il motore turbodiesel 2.0 Duratorq da 180 cavalli con cambio automatico a doppia frizione Powershift a sei rapporti e trazione integrale; riguardo a quest’ultima, nominata Intelligent All-Wheel Drive, l’elettronica distribuisce automaticamente la coppia motrice nella quantità adatta per ogni singola ruota, in modo da offrire sempre la migliore motricità possibile in base alle condizioni del fondo stradale.

E’ un bel guidare, non c’è niente da dire. Nonostante la massa non esattamente da peso piuma (1.716 Kg), la potenza e soprattutto l’eccellente coppia massima (400 Newton metri da 2.000 a 2.500 giri) spingono in modo deciso senza incertezze. La tenuta di strada è sicura, il rollio in inserimento di curva contenuto per un SUV, frenata senza esitazioni. Inoltre il sistema ESP dispone anche di un controllo antiribaltamento (d’obbligo per qualsiasi veicolo alto di qualità, è una questione di leggi fisiche) e anche di antisbandamento dell’eventuale traino. Ma il modo migliore di guidare la Kuga Vignale è quello di procedere rilassati, a velocità costante, godendosi il viaggio e il comfort di questo modello che è veramente elevato. Due parole sui consumi: non esiste SUV al mondo che consumi poco; se si vuole un veicolo alto e massiccio, il prezzo da pagare è un’elevata resistenza aerodinamica. Di conseguenza quando si procede a velocità elevate il serbatoio si alleggerisce parecchio, com’è normale. Però procedendo nel modo più corretto e razionale, quindi inserendo la marcia più alta e procedendo vicino al regime di coppia massima senza premere troppo l’acceleratore, allora i consumi saranno ragionevoli. I dati ufficiali dicono 5,5 litri/100 Km in città, 4,9 sull’extraurbano e 5,2 sul misto.

Ford Kuga Vignale weekend Parma

Chiudiamo con i prezzi: la Ford Kuga Vignale con motorizzazione 2.0 diesel da 150 cavalli, cambio manuale e trazione anteriore ha un prezzo di listino chiavi in mano di 37.000 euro. Il top di gamma da noi provato, 180 cavalli, cambio Powershift e trazione integrale, ha un listino di 42.250. Ma fino al 30 giugno 2017 c’è un’offerta interessante per chi cede un veicolo in permuta o da rottamare: allora i prezzi vanno da 30.650 a 35.900 euro.

Print Friendly, PDF & Email