Weekend a Barolo
Weekend in cantina Weekend Italy

Weekend a Barolo: dove nacque il vino dei re

image_pdfimage_print

Nella seconda parte del nostro weekend a Barolo vogliamo andare più in profondità nella storia di questo borgo. Il vino che vi si produce, una delle autentiche eccellenze italiane, racchiude l’intera cultura del bere bene, del piacere della vita. Un sorso da questi calici è un’esperienza particolare, da assaporare non solo in senso letterale. E’ interessante quindi sapere cosa c’è dietro, come si arriva a quella bottiglia e a quel calice.

Partiamo allora dal Castello Falletti di Barolo, l’edificio simbolico di questo comune; borgo che fa parte delle 39 “Città del vino” nazionali, i luoghi dove nascono i migliori vini d’Italia. Visiteremo poi una delle cantine che rappresentano il cuore stesso della zona: i Marchesi di Barolo. Se volete rileggere la prima parte del nostro weekend a Barolo, cliccate qui per la nostra visita al Museo dei Cavatappi e al ristorante annesso. Infine, se vi servisse un suggerimento su una buona automobile per fare un giro da quelle parti, potreste leggere il nostro servizio sulla Peugeot 308 SW, nostra compagna in questo viaggio.

 

WEEKEND A BAROLO: IL CASTELLO FALLETTI

Weekend a Barolo

Il Castello Falletti di Barolo appartiene alla famiglia omonima fin dal XIV secolo. Nell’Ottocento, dopo una ricostruzione, ne diventò la residenza di campagna. Fra i vari personaggi illustri che lo hanno frequentato, si ricorda lo scrittore Silvio Pellico, il quale diresse anche la biblioteca della famiglia. L’ultima marchesa fu Juliette Colbert, moglie di Carlo Tancredi Falletti. Alla sua morte nel 1864, per sua volontà venne istituita l’Opera Pia Barolo, fra le cui attività ci fu anche l’omonimo collegio, attivo fino al 1958. L’esigenza di ospitare la scuola comportò notevoli modifiche al Castello. Nel 1970 venne acquistato dal Comune.

Weekend a Barolo

Nel 2010 è stata compiuta una profonda ristrutturazione. Oggi il Castello ospita l’enoteca comunale, che ha status regionale. Essa rappresenta tutti gli 11 comuni nella zona d’origine del vino Barolo. Le aule che ospitavano il collegio oggi sono sede della scuola professionale alberghiera. Nel 2010 è stato aperto il Wine Museum, WiMU. Un vero e proprio viaggio nella cultura e tradizione del vino.

 

I MARCHESI DI BAROLO: DOVE TUTTO E’ NATO
Weekend a Barolo
Le antiche botti di rovere risalenti ai tempi di Juliette Colbert

Il Castello, la famiglia Falletti e Juliette Colbert. Il Barolo nasce nelle cantine della dimora nobiliare per un’intuizione della Colbert, discendente del ministro del re francese Luigi XIV Jean-Baptiste Colbert, la cui politica avviò nel Seicento la fase economica del mercantilismo.

Weekend a Barolo
Due delle bottiglie di Barolo più antiche esistenti, XIX secolo

Juliette, meglio conosciuta come Giulia di Barolo dopo il suo matrimonio col marchese Carlo Tancredi Falletti nel 1807, fu la prima a capire che il vino prodotto a Barolo, il Nebbiolo, aveva delle potenzialità inespresse. Perché i vigneti della zona godevano di un microclima particolare dovuto alla posizione; infatti le colline circostanti offrivano una buona protezione dalle intemperie violente.

La marchesa allora fece costruire delle cantine all’avanguardia, in cui procedere a fermentazione e affinamento di lungo periodo in botti di legno di rovere pregiato; ciò permise al vino di esprimere pienamente le sue caratteristiche uniche ed esclusive. Giulia diede allora al nuovo vino il nome del luogo d’origine, come da tradizione francese.

Dopo la morte di Juliette Colbert nel 1864 la dinastia dei Falletti si estinse. Successivamente Pietro Abbona, figlio del cavaliere Felice, proprietario di un’altra cantina situata vicino al Castello, acquistò proprio le cantine dei Falletti. Fu lui, successivamente nominato commendatore, a creare la reputazione del Barolo nel mondo, esportandolo e facendolo conoscere in ogni luogo del pianeta.

Oggi le Antiche cantine Marchesi di Barolo sono in piena attività, sempre ad opera della famiglia Abbona. E tramandano di generazione in generazione quel patrimonio di vigne, cantine e, soprattutto, conoscenze costruito in quasi due secoli.

Weekend a Barolo
Una rarissima bottiglia di Barolo del 1861

Perché i processi di produzione, salvo le inevitabili evoluzioni organizzative e tecnologiche, sono ancora molto simili a quelli avviati ai tempi della marchesa. Ad esempio si usano ancora oggi per l’invecchiamento le prime botti, le stesse fatte installare proprio dalla Colbert.

L’enoteca conserva bottiglie di lunghissima data, vari decenni, del cui vino è garantita la bevibilità, poiché viene accuratamente eseguita la manuntenzione periodica (come la sostituzione dei tappi, oltre ad altre procedure specifiche). Infine c’è anche la collezione privata della famiglia Abbona, che comprende bottiglie risalenti al XIX secolo. Comprese le prime mai prodotte, la cui data è del 1859.

La visita alla cantina, situata in via Roma, frontalmente rispetto alla facciata laterale del Castello, è certamente da raccomandare. Come ovviamente la degustazione del Barolo, re dei vini, vino dei re.

40 Comments

  1. Pingback: Eco-Beauty Eco-Fashion Eco-Home Eco-Wedding Eco-Life Verte Luxe Eco-Luxury The Root Collective Corc Yoga LesRuches Sage LaRock The Noces Dr. Lily Ros

  2. Thanks for finally talking about >Weekend a Barolo:
    dove nacque il vino dei re Weekend Premium <Liked it!

  3. After I originally commented I appear to have clicked on the -Notify me when new comments are added- checkbox and now whenever a comment is added I get 4 emails with the exact same comment.
    There has to be an easy method you can remove me from that service?
    Kudos!

  4. Pingback: run 4

  5. you’re in point of fact a just right webmaster.
    The site loading pace is amazing. It sort of feels
    that you are doing any unique trick. Also, The contents are masterpiece.
    you have done a wonderful process on this matter!

  6. Terrific work! This is the kind of info that are meant to be shared across the internet.
    Disgrace on Google for now not positioning this put up higher!
    Come on over and visit my website . Thanks =)

  7. Greetings! Quick question that’s totally off topic.
    Do you know how to make your site mobile friendly? My blog looks weird when viewing from my apple iphone.
    I’m trying to find a theme or plugin that might be able to correct this
    problem. If you have any suggestions, please share. Appreciate it!

  8. Hi there, I read your blog daily. Your story-telling style is witty, keep it up!

  9. This blog was… how do you say it? Relevant!! Finally I
    have found something which helped me. Thanks a lot!

  10. I know this web page gives quality depending articles and additional material, is there any other site which gives such
    information in quality?

  11. Appreciation to my father who stated to me regarding this
    website, this website is actually amazing.

  12. Its such as you learn my mind! You appear to know
    so much approximately this, such as you wrote the ebook in it or something.
    I feel that you just could do with some p.c. to power the message house a
    bit, but instead of that, this is fantastic blog. A fantastic read.
    I will certainly be back.

  13. Wow, that’s what I was exploring for, what a material! present here at this weblog, thanks admin of this site.

  14. Hi! I know this is kinda off topic but I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in trading links or maybe guest
    authoring a blog article or vice-versa? My website covers a lot of the same topics as yours and I
    believe we could greatly benefit from each other.
    If you might be interested feel free to send me an e-mail.
    I look forward to hearing from you! Excellent blog by the way!

  15. Buy Now Free Shipping Macrobid Real Pills Overseas [url=http://tadalafonline.com]generic 5mg cialis best price[/url] Cialis 5mg Taglich

  16. Hi, i read your blog occasionally and i own a similar one and
    i was just wondering if you get a lot of spam remarks? If so how do you reduce it, any
    plugin or anything you can recommend? I get so much lately it’s driving
    me insane so any help is very much appreciated.

  17. Pingback: p398#https://bizhub24.pl

  18. I like it when folks come together and share opinions.
    Great site, continue the good work!

  19. Cheapest Place To Buy Tadalis Sx Online Valore Levitra In Farmacia Acheter Cialis En Belgique [url=http://rxbill8.com]generic cialis from india[/url] Ampicillin 500 Real Hydrochlorothiazide Internet Overseas Amex Accepted Nolvadex Vente Libre

  20. Bronchial Infection Amoxicillin Viagra Para Distrofia Muscular Viagra Vraiment Efficace [url=http://sildenaf75mg.com]viagra online pharmacy[/url] Pillola Cialis Prezzo

  21. Pingback: friv.run

  22. Enjoyed examining this, very good stuff, thanks .

  23. Cheap Viagra Next Day Delivery Uk 269 Worldwide Bentyl Buy Viagra Online In Francia [url=http://cialtadalaff.com]cheapest cialis[/url] Canada Cheap Propecia Kamagra Legale In Francia Kamagra 100mg Saint

  24. Hello, i think that i saw you visited my site so i came to “return the favor”.I’m attempting to find
    things to improve my website!I suppose its ok to use some
    of your ideas!!

  25. I like this website its a master peace ! Glad I found this on google .

  26. Cialis 10mg Effets Secondaires [url=http://6drugs.com]buy generic cialis online[/url] Buy Vardenafil 40 Mg Online Precio Cialis Diario Baclofen Achat

  27. Hello there! This post could not be written any better!
    Looking through this article reminds me of my previous roommate!

    He always kept preaching about this. I’ll forward
    this information to him. Pretty sure he’s going to have a great read.

    Thanks for sharing! plenty of fish natalielise

  28. Pingback: 카지노

  29. Pingback: tree removal nashville tn

  30. Great information. Lucky me I discovered your blog
    by accident (stumbleupon). I have book marked it for later!

  31. Pingback: สินเชื่อขอนแก่น

  32. Pingback: Infrared Sauna Home

  33. Way cool! Some extremely valid points! I appreciate you penning this
    post plus the rest of the site is also very good.

  34. [url=http://clonidine-hydrochloride.com/]clonidine hydrochloride[/url]

  35. [url=http://kobviagra.com/]viagra prices[/url] [url=http://metformin-500mg.com/]metformin 500 mg[/url] [url=http://howmuchiscialis.com/]how much is cialis[/url] [url=http://buycialismrxonline.com/]best cialis prices[/url]

  36. [url=http://onlinepriceoflevitra.com/]levitra[/url] [url=http://genericcialismeds.com/]generic cialis[/url] [url=http://rx-online-usa.com/]viagra online generic[/url] [url=http://vardenafilhcl.info/]vardenafil hcl[/url] [url=http://lipitor.us.com/]lipitor[/url] [url=http://buyretin-acream.com/]purchase retin a cream[/url] [url=http://howmuchisdoxycycline.com/]how much is doxycycline[/url] [url=http://levaquin.us.org/]levaquin buy[/url]

  37. [url=http://buygenericviagraonlineus.com/]pfizer viagra 100mg[/url] [url=http://sildenafilhlc.com/]resources[/url] [url=http://propranolol80mg.com/]propranolol prescription[/url] [url=http://antibiotic-cephalexin.com/]cephalexin antibiotics[/url] [url=http://buy-citalopram.com/]buy citalopram[/url] [url=http://buycialisgrxonline.com/]generic cialis online pharmacy[/url] [url=http://propecia.us.org/]propecia[/url] [url=http://genericcialismeds.com/]cheap generic cialis online[/url] [url=http://skylinemortgageinc.com/]buy accutane[/url]

  38. [url=http://buy-tenormin.com/]tenormin[/url]

  39. Aw, this was an extremely good post. Taking a few minutes and actual effort to create a really good article… but
    what can I say… I hesitate a lot and don’t seem to get anything done.

  40. Pingback: cardloan

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.