Weekend Italy Weekend Milano

In viaggio verso Milano per la Festa della Donna

Milano si tinge di rosa per la Festa della Donna. L’8 marzo infatti sono previste numerose iniziative tematiche per celebrare le donne di tutto il mondo e per approfondire i temi dei diritti e della violenza nei loro confronti. Di seguito alcuni appuntamenti.

Tempo di Libri, Fiera internazionale del libro e dell’editoria

A Fiera Milano City, l’8 marzo dalle 10 alle 20, si terrà la prima giornata di Tempo di Libri, la Fiera internazionale del libro e dell’editoria, interamente dedicata alle donne. Interverranno tante ospiti, da Natalia Aspesi, che con Valeria Parrella affronterà in maniera divertente il tema della sessualità femminile, a Eva Cantarella per un lungo viaggio nella storia dell’arte antica, da Ornella Vanoni a Nadia Fusini, che parlerà della giovane Virgina Woolf.
La giornalista Tiziana Ferrario, già corrispondente dagli Stati Uniti, presenterà il suo libro “Orgoglio e pregiudizi” e parlerà della Parità di genere come opportunità di crescita per tutta la società.
Giusy Laganà, di FarexBene onlus, dialogherà con Barbara Fiorio, autrice di “Qualcosa di vero”, un saggio nel quale l’autrice recupera il patrimonio delle fiabe tradizionali per affrontare temi delicati come la violenza domestica e il bullismo.

Due eventi in piazza del Duomo

Il primo è la grande kermess dal titolo “1968-2018. 50 anni di liberazione femminile” ed è organizzata da Wall of Dolls, il Muro delle Bambole contro il Femminicidio. La cantautrice e conduttrice televisiva sarà in piazza del Duomo fin dalle 10 del mattino insieme ad altre artiste e a scrittrici, poetesse e ballerine. Nel corso della giornata momenti di musica e spettacolo si alterneranno a momenti di discussione.
Il secondo si terrà al Museo del Novecento alle 20.30. Il Museo propone la riscoperta delle grandi compositrici del passato e la scoperta di quelle di oggi. La musicista Katia Caradonna (pianoforte e ideazione dell’evento), con Duccio Beluffi (violino e viola) e Sergio Bonetti (flauto traverso), e con la partecipazione della poetessa Elena Petrassi propongono un programma con le musiche di Luise Adolpha Le Neau (1850-1927), Cécile Chaminade (1857-1944), Beatrice Campodonico (1958) e Rebecca Clarke (1886-1979). (Ingresso libero. Fino a esaurimento posti).

Corteo cittadino, piazza Duca d’Aosta

Un corteo cittadino partirà alle 18 da piazza Duca D’Aosta per parlare di molestie sulla scia del movimento “me too” e “wetogether”. In corteo si svolgerà in contemporanea con lo sciopero globale delle donne, per protestare contro la violenza di genere e chiedere un cambiamento. Alle 9.30 un altro corteo organizzato da Non una di Meno partirà da Cairoli.

Proiezione del documentario Lievito madre

Presso Area Metropolis 2.0, Fondazione Cineteca Italiana e il Comune di Paderno Dugnano sarà presentano il film “Lievito madre. Le ragazze del secolo scorso”. Si tratta di un documentario realizzato da Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. La proiezione sarà accompagnata da un incontro con Giuseppina Manin, autrice e giornalista del Corriere della Sera, insieme a Luisa Comencini, segretario generale di Fondazione Cineteca Italiana. Il documentario è nato grazie alla raccolta di mille interviste a donne di ogni età, molte celebri (come Natalia Aspesi, Giovanna Marini, Emma Bonino, Inge Feltrinelli, Dacia Maraini, Piera Degli Esposti), altre comuni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.