Weekend Low Cost Europe

Wanderlust ………….Viaggiare, che passione!

Alcuni studi hanno dimostrato che è una vera e propria malattia e le persone che amano vagabondare e non riescono a stare ferme in un posto si riconosceranno in questa lista:

  1. voglia incontrollabile di visitare posti nuovi
  2. necessità di vivere esperienze nuove, di conoscere culture e tradizioni diverse dalle nostre
  3. entusiasmo per qualsiasi mezzo di trasporto in particolare l’aereo
  4. amore per la curiosità, l’avventura, l’originalità
  5. consapevolezza che i soldi spesi per i viaggi siano il miglior investimento per l’anima
  6. amare l’aeroporto più della propria casa
  7. organizzare un viaggio quando se ne sta ancora vivendo un altro
  8. conservare tutto ciò che è stato il nostro viaggio. Dal biglietto aereo al sottobicchiere recuperato in qualche bar di ……….Caracas
  9. Tenere la valigia a portata di mano… non si sa mai!
  10. Curiosare sui siti che propongono partenze last minute

Questi sono solo alcuni dei sintomi che le persone affette dalla sindrome “wanderlust”, in italiano dromomania, riconosceranno.

Ma come vi abbiamo anticipato, sembra che recenti ricerche scientifiche nel campo dell’evoluzione del comportamento e dell’etologia, siano addivenute alla conclusione che il 20% della popolazione è affetta da dromomania, rintracciabile nel DNA e precisamente nel recettore della dopamina, il neurotrasmettitore endogeno.

Per cui è silente, è lì nascosto e quando meno te lo aspetti ti incita, ti incoraggia, ti sprona, ti vuole su un aereo alla scoperta di nuove avventure, di nuovi continenti.

Che siano montagne, laghi, isole sperdute, non ha importanza, l’importanza è rompere la routine, fare esperienze nuove, partire vivere la libertà muovendosi.

E voi avete il gene del viaggiatore?

La giornalista che  scrive questo pezzo sembrerebbe proprio di sì tanto che “wanderlust” l’ha scritto in maniera indelebile sul proprio collo.

E ora non ci resta che portarvi con noi nella magnifica terra croata e più precisamente a Fiume (Rijeka). Una vacanza adatta a tutti: a chi va alla ricerca di una vacanza all’insegna del divertimento, del relax, una vacanza di riflessione o anche una vacanza con la famiglia. Tantissime le spiagge e due tra queste Ploče e Kostanj hanno ottenuto la “Bandiera Blu” un riconoscimento per le spettacolari acque trasparenti. Molte di queste sono situate a pochi minuti dal centro. Anche i surfisti non resteranno delusi e potranno fare il loro sport preferito in una spiaggia molto bella e baciata dal vento per la sua particolare posizione. Per chi viaggia invece con il proprio amico a quattro zampe ci sono due spiagge (kanrida e Brajdica) che vi permetteranno di fare un bagno e di divertirvi con il vostro cane. Attrezzata in modo da poter poi risciacquare il pet sotto le docce messe a disposizione. Ottimo il servizio con bus cittadini che collegano la città alle varie spiagge.

Ma oltre alla solita vita da mare Fiume (Rijeca in croato) offre anche visite a musei, chiese, palazzi storici, arte, cultura e una vita notturna di tutto rispetto. Qui di seguito vi suggeriamo alcuni luoghi che ci hanno colpito particolarmente:

Trsat Castle – Petra Zrinskog bb, Rijeka 51000, Croazia

Si tratta di un bellissimo castello, restaurato nel XIX secolo, risalente al 1300 e posizionato su di una collina alta 138 metri. La sua posizione permette un panorama bellissimo su tutta Rijeka. Osservate e ammirate la bellissima torre romana. Regalatevi un aperitivo, al tramonto, seduti nel bar all’interno del castello, i gestori sono gentilissimi, resterà un’esperienza incancellabile. Lo si raggiunge dal centro città ma vi avvisiamo è una bella scarpinata di oltre 500 gradini. Per i meno sportivi c’è un collegamento con il bus cittadino.

Rijeka Lungomare
Rijeka lungomare

Our Lady of Trsat’s Sanctuary – Frankopanski Trg 12, Rijeka 51000, Croazia

Il Santuario della Madonna di Tersatto è posizionato in alto rispetto a Fiume e merita una visita se non altro per la bellissima vista sulla città e sul mare. E’ una chiesa molto frequentata dai fedeli. Non vi limitate a visitare l’esterno in stile settecentesco che può deludere ma entrate a visitare l’interno con i suoi bellissimi altari tra questi quello che secondo noi il più bello dedicato alla Madonna. Si narra che gli angeli si fermarono in questa chiesa a riposare nel lungo viaggio di trasporto della Vergine a Loreto. Bella inoltre la statua del Papa Giovanni Paolo II, il 264º papa della Chiesa cattolica in preghiera, posizionata all’esterno del Santuario.

Papa Giovanni Paolo II

Capuchin Church of Our Lady of Lourdes – Kapucinske Stube 5, Rijeka 51000, Croazia

Questa imponente chiesa si trova alla stazione dei pullman (Zabica). E’ molto particolare con una doppia scalinata ma soprattutto ciò che colpisce è la colorazione esterna a righe orizzontali. All’origine doveva essere una semplice cappella gotica ma l’intervento di un padre cappuccino rese questa chiesa molto più bella e sontuosa. L’interno è ricco di affreschi.

Old Gateway – Ulica Stara vrata, Rijeka 51000, Croazia

Crediamo si debba vedere in una delle tante passeggiate che vi capiterà di fare tra le tante viuzze della città vecchia. E’ un arco risalente all’epoca romana (in croato “stara vrata”=vecchia porta) . Questo arco aveva una funzione importante in quanto faceva parte di una porta che contrassegnava un confine e arrestava l’accesso alle popolazioni barbariche. E’ uno scorcio molto bello da fotografare.

Molo Longo – Near Park Kazalisni, Rijeka 51000, Croazia

Un’altra bella passeggiata da fare che vi permetterà di vedere la città dal lato più bello cioè quello del mare.

La Torre civica

Il simbolo di Rijeka fu costruita nel medioevo. Ha un portale decorato, uno stemma imperiale e un rilevo raffigurate gli imperatori d’Austria.

Korzo

Sia che visitiate Rijeka d’estate o d’inverno non è possibile non fare una passeggiata nel corso uno dei posti di ritrovo preferito dai fiumani.   Qui ci si incontra, ci si saluta, si socializza, si fanno affari oltre che ad uno sfrenato shopping. Lungo la vostra passeggiata ammirate le facciate dei palazzi, sedetevi su una delle tante panchine e osservate la vita degli abitanti. Respirate l’aria con i suoi profumi che sanno di quotidianità: profumo di caffè, di pizza, di pane. Di sera il Korzo prende ancora più vita riempiendosi di giovani e musica.

Dunque perché andare in Croazia?

  • Ha spiagge bellissime
  • E’ vicinissima all’Italia
  • E’ raggiungibile con ogni mezzo (mare , aria, terra)
  • Costa poco (anche se negli ultimi anni i prezzi si sono alzati notevolmente)

Una vacanza di circa 15 giorni può aggirarsi intorno ai 800/1000,00 euro.

 

 

 

 

8 Comments

  1. Pingback: noosa electrician

  2. Pingback: sen kaşındın amcık

  3. Pingback: Charlie Z

  4. Pingback: drug metabolism services

  5. Pingback: jetsmarter route

  6. Pingback: anthony nevo

  7. Pingback: UK Chat

  8. Pingback: รับทำ SEO

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.