Weekend Green

“Valuta l’aria” e dona un albero alle Dolomiti

Si chiama “Valuta l’aria” ed è un progetto realizzato da ERVET nell’ambito del progetto Life Repair finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Life che consente, attraverso la compilazione di un questionario sulla qualità dell’aria, di contribuire all’acquisto e alla donazione di 250 alberi, che saranno piantati in una delle aree del Nord Italia, in particolare delle Dolomiti, colpite dalla recente ondata di maltempo.

Il questionario è rivolto ai cittadini del Bacino Padano e destinato ai residenti delle sette regioni di quest’area: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Collegandosi al sito https://valutalaria.lifeprepair.eu/ o alla pagina Facebook dedicata all’iniziativa https://www.facebook.com/valutalaria/ si accede al questionario, completamente anonimo, composto da 20 domande e suddiviso in quattro parti, una introduttiva, più generale, dedicata all’aria e ai cittadini, la seconda, invece, è finalizzata a rilevare la percezione della qualità dell’arie e delle principali cause dell’inquinamento.

La terza valuta invece le azioni per contrastarlo e l’ultima rileva, sempre in maniera anonima, il profilo dell’intervistato (fascia di età, sesso, regione di residenza, istruzione). I risultati dell’indagine saranno resi noti nei primi mesi del 2019 e saranno presi come riferimento per impostare la campagna informativa sul tema dell’aria nell’intero Bacino Padano.

Per ogni questionario compilato per intero vengono poi assegnati 500 punti, che contribuiscono a finanziare una donazione effettuata da Life Repair per l’acquisto di un albero da piantare nel Nord Italia, in particolare nelle zone delle Dolomiti colpite dal maltempo. I punti possono poi essere incrementati giocando on line al gioco Pianta un albero, che viene proposto alla fine della compilazione del questionario.

Al raggiungimento di 12.500 punti Life Repair effettuerà la donazione per l’acquisto di un albero, per un massimo di 250, da piantare nelle aree forestali comunali o private fortemente danneggiate.

Bastano quindi 15/20 persone per raggiungere i punti necessari all’acquisto di un albero e per la sua cura e manutenzione per sempre. Da parte sua, invece, ogni nuovo albero piantato contribuirà a catturare CO2 e Pm10 e ad aumentare la biodiversità delle specie autoctone.

Un modo facile e divertente per contribuire a migliorare la qualità dell’aria e a riportare a nuova vita i boschi del nostro paese. Noi lo abbiamo fatto. Ora tocca a voi che ci leggete: compilate il questionario, giocate, donate un albero e…passate parola!

INFO

https://valutalaria.lifeprepair.eu/
https://www.facebook.com/valutalaria/

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.