Civitella del Tronto, la città fortezza

Ultima roccaforte borbonica a cadere sotto l’assedio delle truppe piemontesi, ne 1820, della dominazione conserva non solo l’imponente fortezza, ma anche i nomi dei suoi piatti tipici, come lo Spezzatino alla Franceschiello e il filetto alla borbonica. E per Natale si prepara il parrozzo.

Ultima roccaforte borbonica a cadere sotto l’assedio delle truppe piemontesi, nel 1820, della dominazione conserva non solo l’imponente fortezza, ma anche i nomi dei suoi piatti tipici, come lo Spezzatino alla Franceschiello e il filetto alla borbonica. E per Natale si prepara il parrozzo.

Continua a leggere...

Scanno, il “borgo dei fotografi”

Stradine di pietra sovrastate da portali barocchi, balconcini in ferro battuto, piccole botteghe artigiane e un’atmosfera fiabesca fanno di Scanno (AQ) uno dei borghi più belli d’Abruzzo e d’Italia. Ecco un itinerario da fare in due giorni. Con la ricetta dei Cazzilliti.

Stradine di pietra sovrastate da portali barocchi, balconcini in ferro battuto, piccole botteghe artigiane e un’atmosfera fiabesca fanno di Scanno (AQ) uno dei borghi più belli d’Abruzzo e d’Italia.

Continua a leggere...