Weekend In Auto

Panoramica SUV: Nuova Bmw X6, Mazda MX-30 e Nissan Concept Ariya

image_pdfimage_print

Nuova Bmw X6, Mazda MX-30 e Nissan Concept Ariya alla scoperta delle novità dal mondo dei SUV.

Nuova BMW X6

Bmw svela la nuova generazione del SUV coupé X6 che arriverà tra pochissimo sul mercato. Il terzo aggiornamento prevede dei ritocchi a livello estetico e dei miglioramenti riguardo alle sospensioni e alla trasmissione.

Come cambia fuori e dentro

A partire dalle dimensioni c’è stato un incremento nella lunghezza di 26 mm e nella larghezza di 15 mm. Ora la vettura è anche più bassa di 6 mm e ha un passo più lungo di 42 mm. L’elemento più evidente è senz’altro la griglia a doppio rene che presenta una nuova forma e, per la prima volta, è disponibile anche con illuminazione optional al momento dell’apertura e della chiusura della vettura, ma anche durante la guida. Sempre in merito all’illuminazione è possibile richiede l’optional BMW Laserlight con fari adattivi a LE, riconoscibile per gli elementi blu a forma di X all’interno dei doppi fari. Di serie sono disponibile cerchi da 19 pollici

All’interno dell’abitacolo è stato reinterpretata la distribuzione dello spazio, ora modulabile grazie agli schienali posteriori divisi 40:20:40 che possono essere abbassati per aumentare la capacità di carico da 580 a 1.530 litri. In merito all’equipaggiamento troviamo come optional i sedili multifunzione con funzione massaggiante sia per il conducente che per il passeggero anteriore, climatizzatore automatico a quattro zone, porta bicchieri termoelettrici, applicazioni in vetro per i comandi, tetto panoramico Sky Lounge, pacchetto Ambient Air e il Bowers & Wilkins Diamond + 3D Surround Sound System.

Nuovi motori

La gamma motori comprende il benzina V8 da 390 kW / 530 CV di nuova concezione montato sui modelli M, il diesel a sei cilindri in linea da 400 CV dotato di quattro turbocompressori, il sei cilindri in linea con potenza da 340 CV il diesel a sei cilindri in linea da 265 CV.

Su tutti i modelli è montata di serie la trasmissione Steptronic a otto rapporti, mentre la trazione integrale intelligente ottimizza la trazione, l’agilità e la stabilità direzionale. Di serie troviamo anche il Dynamic Damper Control, mentre le sospensioni Adaptive M Professional con stabilizzazione attiva del rollio e Integral Active Steering donano alla vettura maggiore dinamicità. Tra i sistemi di sicurezza sono presenti: il Cruise Control con funzione di frenata e la funzione Collision e Pedestrian Warning con City Braking, che avvisa il conducente anche quando viene rilevato un ciclista.

Mazda MX-30, la prima elettrica di serie da Hiroshima

La casa di Iroshima ha presentato di recente il nuovo modello MX-30, la prima auto elettrica di serie di Mazda. Le sue dimensioni sono 4.395mm di lunghezza, 1.795mm di larghezza e  1.570mm di altezza. Il passo è di 2.655mm. La vettura presenta un’evoluzione del famigerato Kodo Design secondo cui “Less is more”. Il particolare innovativo più evidente sono le porte “freestyle” che oltre a caratterizzare la silouhette del SUV facilitano la salita dei passeggeri.

Per gli interni sono stati introdotti materiali eco-compatibili per sostituire le molte delle parti in vera pelle con un’alternativa vegana. Di origine naturale è anche il sughero adottato per la consolle fluttuante sul tunnel, che offre uno spazio creativo di ricovero per gli oggetti. Nella console centrale troviamo poi lo schermo a sfioramento da 7 pollici, ma a rubare lo sguardo è sicuramente il mobiletto del cambio con schermo davanti alla leva del cambio.

Il motore elettrico di Mazda Mx-30 è alimentato da batterie agli ioni di litio con capacità di 35,5 kWh, che mettono in funzione il motore a elettroni e-Skyactiv. Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza, Mazda MX-30 è dotata del pacchetto i-Activesense. Tra questi troviamo il Road Keep Assis, il monitoraggio dell’angolo cieco degli specchietti e la frenata automatica. Il sistema G-Vectoring Control (GVC) agisce sui freni per accentuare i trasferimenti di carico fra i due assi delle ruote per migliorare il modo in cui si affrontano le curve.

Nissan concept Ariya Il crossover elettrico 

Al Salone di Tokyo è stata presentata Nissan Ariya, lun crossover concept a zero emissioni dotato di due motori elettrici molto potenti e di tecnologia di assistenza avanzata alla guida.

Design unico e futuristico

La concept car di Nissan ha un design unico che presenta ampi parafanghi anteriori, fari a LED ultrasottili e degli innovativi elementi nel frontale: lo speciale emblema Nissan illuminato. Al posto della tradizionale griglia troviamo quello che viene chiamato “shield”, un elemento con un’innovativa texture 3D al suo interno. Le ruote sono in alluminio con cerchi da 21 pollici a cinque razze e pneumatici speciali. Il tetto basso e snello ha una funzione aerodinamica e anche lo stile del posteriore si mette in mostra grazie a un montante molto inclinato. La firma luminosa posteriore percorre l’intera larghezza, mentre i paraurti posteriori maggiorati e l’alettone posteriore montato in posizione elevata esprimono la potenza del veicolo.

Internamente, troviamo in pavimento piatto favorito dalla disposizione delle batterie che alimentano il motore elettrico. Nella parte anteriore troviamo una plancia minimalista sprovvista di pulsanti o interruttori, al posto dei quali ci sono controlli touch integrati nel quadro strumenti. Gli unici comandi fisici sono il pulsante di avviamento e il quadro strumenti si integra fluidamente nelle portiere e negli interni, per rendersi invisibile quando non è in uso.

I sedili presentano un telaio estremamente sottile che consente di incrementare ancor più lo spazio interno e di migliorare la visibilità. In tutto l’abitacolo i materiali degli interni sono stati accuratamente selezionati per garantire un’impressione di solidità, tecnologia e funzionalità. L’ecopelle nera di alta qualità copre il quadro strumenti e i pannelli interni delle portiere.

ProPILOT 2.0 e prestazioni da urlo

Il concept Ariya è dotato dell’ultima versione del pluripremiato sistema di assistenza avanzata alla guida ProPILOT 2.0 che migliora la sicurezza e il comfort nella guida. Questo sistema coniuga la guida autostradale assistita con la guida autonoma senza mani sul volante lungo le strade a singola corsia. Grazie alla disposizione dei motori, anteriore e uno posteriore, il concept Ariya di Nissan fornisce alle ruote una coppia istantanea. Nissan promette performance in curva e di trazione sulle superfici scivolose come la neve e la terra sconnessa, senza che il conducente debba modificare il proprio stile di guida, la modalità di sterzata o persino la posizione sul pedale.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.