Weekend In Auto

SUV di lusso: dal comfort di Mercedes-Benz GLS alla sportivitá di Porsche Cayenne Coupé

image_pdfimage_print

L’estate é arrivata e per i vostri weekend premium nelle località piú esclusive d’Italia avete bisogno della giusta compagna di viaggio. Oggi parliamo di due SUV tanto differenti quanto simili: La spaziosa e confortevole Mercedes-Benz GLS e la sportiva Porsche Cayenne Coupé. Parola d’ordine: lusso.

Merceded-Benz GLS: Lusso e comfort fuori dal comune

Mercedes-Benz GLS é il piú grande tra i sette SUV prodotti dalla casa della stella. Si tratta di una lussuosa vettura che nonostante le dimensioni imponenti mantiene un profilo elegante e sa competere con le dirette concorrenti: prima tra tutte BMW X7. GLS promette un comfort fuori dal comune e le sue tre file di sedili, dotate di tutte le comodità del caso, sono davvero spaziose e rappresentano l’ideale per viaggio estivo durante il weekend. A bordo sono, inoltre, presenti dei migliorati sistemi di assistenza alla guida e il sistema attivo E-ACTIVE BODY CONTROL conferisce alla vettura delle doti eccellenti in off-road, qualora dobbiate raggiungere le spiagge piú nascoste. 

Design Interno e esterno

Partiamo dalle dimensioni: 5.207 mm di lunghezza e 1.956 mm di larghezza. Il passo é di 3.135 mm e aumenta di 60mm rispetto al modello precedente e contribuisce ad aumentare lo spazio interno e ha fornire una presenza piú convinta su strada. Nel complesso il design di Mercedes-Benz GLS é caratterizzato da proporzioni armoniche rinunciando a nervature e spigoli. Il fisico scolpito di questo SUV é evidente nel frontale, dove compare un’enorme griglia del radiatore ottagonale, ai lati della quale spuntano i fari MULTIBEAM LED.

Come gli esterni, anche gli interni intrecciano lusso e comfort con dei dettagli che esprimono robustezza. I rivestimenti in pelle di serie sono un chiaro segnale del fatto che Mercedes punta all’eleganza assoluta. Al centro della plancia si trova, invece, un display dalle dimensioni generose che si sposa perfettamente con le proporzioni interne. Il sistema di infotainment MBUX permette inoltre di gestire il comfort dal lato di guida. Il passo notevolmente aumentato rispetto al modello precedente, permette di avere piú spazio sopratutto nella seconda fila, regolabili in lunghezza. Ma anche in terza fila si viaggia perfettamente comodi, dal momento che i sedili sono singoli e risultano confortevoli anche per persone fino a 1,94 m. Presente anche per la prima volta il riscaldamento in ultima fila.

Sistemi di comfort e di sicurezza

Il sistema di assistenza per gli interni di MBUX permette al sistema di infotainmet di regolare intuitivamente diverse funzioni in pieno comfort, grazie al riconoscimento dei movimenti. Una telecamera rileva i movimenti di mani e braccia del guidatore e del passeggero anteriore e permette di regolare i comandi. Mercedes-Benz GLS é inoltre dotato degli ultimi sistemi di assistenza alla guida.

Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC permette di adeguare la velocità in funzione del traffico grazie al servizio Live Traffic che agisce in anticipo sul guidatore. É poi presente il sistema di assistenza in coda attivo che mantiene la distanza e la traiettoria fino ad una velocità di circa 60 km/h anche in caso di code in autostrada. 

Motore Trazione integrale 4MATIC

GLS 580 4MATIC é il un nuovo V8 a benzina elettrificato con rete di bordo a 48 V e alternatore-starter integrato, in grado di erogare 360 kW (489 CV) e 700 Nm, più ulteriori 250 Nm di coppia e 16 kW/22 CV di potenza disponibili temporaneamente grazie all’EQ Boost. I due modelli diesel di GLS adottano il motore OM 656, il sei cilindri in linea disponibile in versione GLS350 d 4MATICda 210 kW(286 CV) e 600 Nm e GLS 400 d 4MATICda 243 kW(330 CV) e 700 Nm di coppia. In tutte le versioni di GLS é montato il cambio automatico 9G-TRONIC.

Porsche Cayenne Coupé: tutta la sportività di un SUV

Se siete alla ricerca di un SUV piú votato alla sportività sicuramente Porsche Cayenne Coupé é quello di cui avete bisogno. La terza generazione di Cayenne si presenta piú sportiva ed elegante che mai, tanto che il posteriore ricorda sempre di piú quello di una 911.

Design interno ed esterno

Esteticamente Cayenne Coupé differisce dalla versione “classica” principalmente per la sua linea piú affilata e per lo spoiler posteriore attivo. La silhouette sportiva é stata ottenuta grazie al ribassamento del tetto di 20 mm che fa risultare piú bassi anche il parabrezza e il montante A, e ovviamente dall’inclinazione nella parte inferiore. Le portiere e i passaruota, poi, sono stati ridisegnati in modo da allargare la vettura di 18 mm e farla risultare piú muscolosa. Lo spoiler sul tetto é abbinato a uno spoiler posteriore adattivo che si estende fino a 135 mm a velocità dai 90 km/h in su.

Il design interno é fatto per farvi rilassare ed caratterizzato da un tetto panoramico in vetro che si estende per 2,16 metri quadrati. I sedili garantiscono il massimo del comfort anche nella parte posteriore, dal momento che hanno due posti separati e hanno una seduta piú bassa di 30 mm rispetto alla Cayenne. In questo modo si ha piú spazio per la testa nonostante lo stile coupé. Il bagagliaio ha una capacità di 625 litri ed é adatto per i lunghi viaggi.

Motore

Cayenne Coupé vanta prestazioni sportive grazie al motore 3 litri da 250 kW e 340 CV con una coppia massima di 450 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h é di 5,9 secondi mentre la velocità massima é di 243 km/h. Cayenne Turbo Coupé, invece, mota un biturbo V8 da quattro litri con una potenza di 404 kW e 550 CV per una coppia massima di 700 Nm. In questo caso l’accelerazione da 0 a 100 km/h é paurosa ed é di 3,9 secondi per una velocità di 286 km/h.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.