Il 2017 è l’Anno dei Borghi: alla scoperta di Santarcangelo di Romagna

Abbiamo stilato una classifica di dieci borghi dove trascorrere un piacevole weekend. Santarcangelo, il borgo del teatro di piazza, è uno di questi

È a luglio che Santarcangelo di Romagna, città natale di Tonino Guerra, diventa un borgo dove incrociare gente di tutto il mondo. La cittadina, che si trova a 4 chilometri dal casello Rimini Nord della A14, ospita infatti il  celebre Santarcangelo dei Teatri, festival internazionale di teatro di piazza che trasforma il centro storico in un colorato e un po’ anarchico palcoscenico su cui si esibiscono artisti provenienti da tutti i continenti. Un piacevole weekend nel resto dell’anno permette di andare alla scoperta dell’affascinante città sotterranea, in gran parte anticamente utilizzata  per la conservazione del vino Sangiovese  o per  inquietanti culti esoterici. Per poi proseguire con la Rocca Malatestiana, la Stamperia Marchi, le numerose fontane e il museo dedicato a Tonino Guerra.

Info: www.santarcangelodiromagna.info

Ospitalità: l’emozione di dormire nelle camerette anticamente utilizzate dalle suore. È la Foresteria del Convento, dove si alloggia in 11 semplici celle, ognuna con il nome di una Sorella, dagli arredi ricavati utilizzando mobili, tavoli e armadi vecchi ed antichi del convento. www.laforesteriadelconvento.it

Print Friendly, PDF & Email