Salone di Ginevra 2018: largo alle supersportive

Da Lamborghini a Range Rover, da Bugatti a Mercedes e Porsche, le diverse intepretazioni di sportività esclusiva

Spread the love

Un pacchetto di supersportive da far girare la testa: anche il salone di Ginevra 2018, come nelle edizioni passate, non manca di esporre modelli ad alte prestazioni che, pur essendo accessibili a pochissimi, creano vere e proprie code intorno ai rispettivi stand. Abbiamo già parlato di Ferrari 488 Pista e McLaren Senna. Ora aggiungiamo le novità di Bugatti, Lamborghini, Land Rover, Mercedes e Porsche. Per weekend esclusivi e velocissimi.

 

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE SPYDER, SCOPERTA E FURIOSA

Salone di Ginevra 2018

Tutta numeri ed emozioni. La Lamborghini Huracan Performante Spyder toglie il tetto rispetto alla sorella coupé ma riesce a mantenere inalterate le prestazioni, nonostante il peso superiore dovuto ai rinforzi applicati alla scocca. Qui il classico motore V10 5.2 aspirato da 640 cavalli a 8.200 giri e 600 Newton metri a 6.500 giri registra 3,1 secondi nell’accelerazione 0-100, 9,3 secondi in quella 0-200 e una velocità massima di 325 Km/h, come la coupé. Incredibile anche la frenata, lo spazio d’arresto da 100 Km/h è di soli 31,5 metri. Peso a secco di 1.507 Kg, 35 in meno rispetto alla Huracan Spyder. Il tetto si aziona elettricamente e si apre in 17 secondi anche in movimento fino alla velocità di 50 Km/h. Quando è abbassato, il design sfoggia due pinne mobili che emergono dal vano della capote; al loro interno un apposito condotto riduce le turbolenze a guida scoperta. Le prime consegne della Lamborghini Huracan Performante Spyder sono previste per l’estate. Prezzo 219.585 euro, tasse escluse.

 

RANGE ROVER SV COUPÉ AL SALONE DI GINEVRA 2018, SPECIALE IN TUTTO

Salone di Ginevra 2018

Ne costruiranno appena 999 esemplari. La Range Rover SV Coupé porta la firma del reparto Special Vehicle Operations di Jaguar-Land Rover, quindi c’è da prestare particolare attenzione. L’elemento che subito salta all’occhio è la presenza di due sole portiere sulle fiancate, fatto decisamente strano per un veicolo lungo cinque metri (esattamente 5.013 mm). Ma si tratta di un omaggio alla prima Range Rover degli anni Settanta; inoltre le due porte sono tipiche di una coupé. Tuttavia, poiché questa Range è soprattutto un SUV, non manca il classico e ampio portellone posteriore. Per quanto riguarda la meccanica, le sospensioni sono pneumatiche e regolabili, l’assetto è ribassato di 8 mm rispetto alla Range Rover “di base”, il motore è il top della casa, cioè il V8 5.0 a benzina, sovralimentato con compressore volumetrico; potenza di 565 cavalli e 5,3 secondi nell’accelerazione 0-100.

Salone di Ginevra 2018

Il lusso è estremo e le possibilità di personalizzazione sono molto numerose. Infatti è possibile scegliere cento colori per la carrozzeria, quattro tipi di legno per gli interni e diversi colori per la pelle dei sedili. Tra gli optional tecnologici, sono disponibili fari laser capaci di proiettare un fascio di luce profondo 500 metri, automaticamente adattato alla presenza di altri veicoli in strada. Questa straordinaria Range costa 299.000 euro; se staccate un assegno sufficiente per un appartamento di lusso, vi danno una monetina di resto.

 

BUGATTI CHIRON SPORT, IL MOSTRO SI ALLEGGERISCE

Salone di Ginevra 2018

Il salone di Ginevra 2018 ospita in anteprima mondiale un’evoluzione della belva, una nuova interpretazione dell’auto più esagerata del mondo. La Bugatti Chiron Sport è una versione alleggerita e messa a punto per essere più agile in curva. Invariate le prestazioni di punta che riepiloghiamo: velocità massima limitata elettronicamente a 420 Km/h con l’uso di una chiave speciale, altrimenti il blocco “normale” è a 380 Km/h. Accelerazioni: 0-100 in 2,4 secondi, 0-200 in 6,1 secondi, 0-300 in 13,1 secondi e 0-400 in 32,6 secondi. Tutto ciò è reso possibile dal micidiale motore W16 8.0 quadriturbo da 1.500 cavalli e 1.600 Newton metri di coppia massima (trazione integrale e cambio a doppia frizione a 7 rapporti). Se vogliamo farci due risate, leggiamo i dati dei consumi: 22,5 l/100 Km sul misto e 35,2 in città, durante le parate a Montecarlo o Dubai.

Salone di Ginevra 2018

La Chiron Sport è più leggera di 18 Kg rispetto al “modello base”, quindi la massa totale è di 1.977 Kg a secco. I maggiori risparmi di peso derivano dai nuovi cerchi e dal maggiore uso della firba di carbonio per alcuni componenti meccanici e anche per il tergicristallo. Per quanto riguarda il comportamento stradale, le sospensioni sono più rigide, il differenziale posteriore è stato ottimizzato, così come il software di gestione della ripartizione della coppia. Nei test sul circuito di Nardò la Sport ha ottenuto tempi sul giro inferiori di cinque secondi rispetto alla Chiron “normale”. Il prezzo? Appena 2,98 milioni di euro, tasse escluse.

 

MERCEDES AMG GT 4 PORTE, LUSSO VELOCISSIMO

Salone di Ginevra 2018

Una coupé che strizza l’occhio alle berline: ecco la Mercedes AMG GT 4 porte. Spazio per due persone anche dietro, lusso sportivo di altissima classe e prestazioni ai vertici. Ci sarà anche la possibilità di scegliere, infatti saranno tre le versioni disponibili. La GT 53 si differenzia dalle altre per l’uso di una sofisticata alimentazione ibrida plug-in. Accanto al propulsore a benzina a sei cilindri in linea 3.0 si affianca un motore elettrico che porta la potenza di sistema a 435 cavalli. Inoltre la sovralimentazione è assistita da un compressore elettrico che interviene prima del turbo, in modo da azzerare i ritardi di risposta.

Salone di Ginevra 2018

Prestazioni: 285 Km/h di velocità massima e 4,5 secondi sullo scatto 0-100. La GT 63 passa al tradizionale V8 4.0 biturbo, qui configurato per 585 cavalli e 800 Newton metri. Qui raggiungiamo 310 Km/h e 3,4 secondi in accelerazione. Al top di gamma troviamo la G 63 S, dove la potenza sale al livello di 639 cavalli e 900 Newton metri, sufficienti a raggiungere 315 Km/h e 3,2 secondi in accelerazione 0-100.

 

PORSCHE 911 GT3 RS, ASPIRATA SUPREMA

Salone di Ginevra 2018

Difficile fare di meglio con un motore a sei cilindri 4.0 aspirato. Nella sua nuova versione la Porsche 911 GT3 RS piazza la bellezza di 520 cavalli. Questa vettura è una sportiva estrema, nata dalla pista e concepita soprattutto per l’uso in circuito. Del resto l’enorme ala posteriore fissa parla da sola. Alleggerita e pronta per dare battaglia, questa favolosa vettura raggiunge 312 Km/h e accelera da 0 a 100 in 3,2 secondi.

Salone di Ginevra 2018

Design da cattiva che bada al sodo. Per chi fa sul serio, c’è anche il pacchetto Clubsport, disponibile senza sovrapprezzo, che include cinture a sei punti, roll-bar ed estintore. E’ una Porsche, nasce per correre. Al prezzo di 201.378 euro.

Print Friendly, PDF & Email