Salone di Ginevra 2018
Weekend Car Weekend Green

Salone di Ginevra 2018: la carica delle auto elettriche

Si parla tanto di green e di nuova mobilità, ecco allora tre esempi di auto elettriche per esigenze differenti, fresche fresche dalla loro presentazione al salone di Ginevra 2018. Dalla piccola berlina cittadina Renault Zoe al SUV premium Jaguar I-Pace, passando per il crossover compatto Hyundai Kona Electric: tre proposte per soddisfare weekend di shopping urbano o svago fuoriporta, nonché ovviamente le necessità quotidiane di trasporto per la famiglia. Seguiteci in questa carrellata.

 

JAGUAR I-PACE, PREMIUM ED ELETTRICA

Salone di Ginevra 2018

Una volta partita, non si ferma più. La Jaguar ha cominciato a produrre SUV da pochissimo tempo e ora sforna novità a getto continuo. Dalla prima grande F-Pace alla compatta E-Pace, ora arriva anche l’elettrica pura: Jaguar I-Pace, questo è il suo nome. Le sue dimensioni sono medio-grandicelle, data la lunghezza di 468 cm; il suo aspetto ammicca più alla fascia crossover che SUV propriamente detta, date le proporzioni e l’altezza da terra non esagerata. Viene quindi privilegiato il look sportivo e non potrebbe essere altrimenti, data la marca. Troviamo anche un bagagliaio decisamente capiente, 656 litri di volume. Gli interni sono naturalmente lussuosi. Ma soffermiamoci sulla sua peculiarità, cioè il powertrain (motore e batterie, insomma). La propulsione è totalmente elettrica, come detto; viene affidata a due motori elettrici, collocati uno per asse in modo da formare la trazione integrale.

Salone di Ginevra 2018

La potenza complessiva è di 294 kW, pari a 400 cavalli. La coppia motrice è di ben 696 Newton metri, disponibile a qualsiasi regime di rotazione (la caratteristica distintiva dei motori elettrici). Le batterie da 90 kWh si ricaricano per l’80% in 40 minuti con una rarissima colonnina a corrente continua da 100 kW e in 10 ore con apparato a corrente alternata da 7kW; quest’ultimo permette una ricarica completa in 12,9 ore. Il peso è massiccio, date appunto le batterie: ben 2.208 Kg. Nonostante ciò, le prestazioni sono molto interessanti, perché l’accelerazione 0-100 è data in 4,8 secondi. La velocità massima è limitata a 200 Km/h. Il dato più importante quando si parla di un’auto elettrica è l’autonomia della batteria con una carica: vengono dichiarati al massimo 480 Km calcolati nei test del ciclo WLTP, basato su condizioni reali di utilizzo, molto più attendibile del precente NEDC. I prezzi di listino per l’Italia partono da 79.790 euro.

 

LA RENAULT ZOE DIVENTA PIU’ POTENTE

Salone di Ginevra 2018

La Renault Zoe è l’auto elettrica più venduta in Europa e nel 2017 ha registrato una forte crescita, pari al 44%: compatta ma non microscopica, autonomia adeguata alle necessità di un utilizzo cittadino e dintorni, prezzo ragionevole con possibilità di noleggiare la batteria, queste sono le chiavi del suo successo. La novità del modello 2018 è il motore. Infatti entra in gamma l’unità siglata R110, dalla potenza di 80 kW, 12 in più della versione precedente (109 e 16 cavalli). La coppia massima di 225 Newton metri è qualcosa che i motori a benzina di pari potenza semplicemente sognano.

Salone di Ginevra 2018

Sempre interessante l’autonomia. L’omologazione è ancora in corso ma i primi dati sui test WLTP indicano circa 300 Km, sufficienti per una giornata andata e ritorno anche oltre i confini urbani. Dal punto di vista del design, entra in gamma una nuova tinta per la carrozzeria, chiamata viola mirtillo. Le connessioni ora integrano la compatibilità con gli smartphone Android Auto. La nuova Zoe sarà ordinabile da aprile.

 

LA HYUNDAI KONA SI ELETTRIZZA

Salone di Ginevra 2018

Hyundai Kona è l’ottimo crossover compatto (B-SUV) della casa coreana, lanciato pochi mesi fa. Alle immutate caratteristiche di design giovane e qualità negli interni, ora si aggiunge la propulsione completamente elettrica, disponibile in due versioni. Il livello di partenza offre un motore da 100 kW (136 cavalli) e una batteria da 39,2 kW. Sono sufficienti per un’autonomia di 312 Km nei testi WLTP. Per chi vuole di più, molto di più, c’è la versione Long Range con motore da 150 kW (204 cavalli) e batteria da 64 kW.

Salone di Ginevra 2018

Oltre a prestazioni da sportiva (accelerazione 0-100 in 7,6 secondi grazie alla coppia di 395 Nm), l’autonomia di 482 Km con una ricarica permette di fare viaggi anche di una certa lunghezza; insomma l’ideale per i weekend fuori porta, parecchio fuori. I tempi di ricarica sono di 50 minuti per recuperare l’80% tramite colonnina rapida; su presa domestica il 100% necessita di 6 ore e 10 per la versione meno potente e di 9 ore e 40 per la Long Range.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.