Salone di Parigi 2018
Weekend Car Weekend In Auto

Salone di Parigi 2018: le auto premium

I saloni auto non se la stanno passando molto bene; i tempi sono cambiati, la gente ha infinite possibilità per informarsi sui nuovi modelli e spesso anche vederli da vicino. Sempre più spesso le case automobilistiche scelgono di allocare verso altre destinazioni le risorse economiche non trascurabili che invece la partecipazione ad un salone richiede. Così gli elenchi delle assenze diventano molto lunghi. Il salone di Parigi 2018, in programma dal 4 al 14 ottobre, è stato colpito da una folta serie di rinunce.

In ordine alfabetico: Abarth, Alfa Romeo, Bentley, Fiat, Ford, Infiniti, Jeep, Lancia, Mazda, Mitsubishi, Nissan, Opel, Subaru, Volkswagen, Volvo. Inoltre per Aston Martin e Lamborghini saranno esposte solo vetture per iniziativa dei concessionari parigini, senza intervento ufficiale delle case. Tuttavia chi ha scelto di partecipare, tutti gli altri, proporrà modelli di sicuro interesse. La parola “elettrificazione” è diventata obbligatoria. Ma anche le alimentazioni tradizionali non mancheranno di deludere. Ecco allora una rassegna sulle auto più importanti del salone di Parigi 2018, limitandoci al settore premium.

 

SALONE DI PARIGI 2018: LE AUTO PIU’ PRESTIGIOSE

Salone di Parigi 2018

Partiamo dal top: Ferrari. Il salone di Parigi 2018 sarà forse l’unica occasione per osservare dal vivo le Ferrari Monza SP1 ed SP2, due serie limitate molto speciali che riprendono le favolose barchette degli anni ’50 e sotto il cofano montano un poderoso motore V12 da 810 cavalli. Audi si concentra soprattutto sul suo primo SUV elettrico, Audi e-tron. In mostra anche il SUV compatto Q3 e la piccola A1 Sportback. BMW spara un calibro che più grosso non si può: l’anteprima mondiale della nuova BMW Serie 3, da parecchi anni il vero bestseller della casa bavarese. Molto importante anche la nuova serie del SUV BMW X5. In mostra anche Z4 e Serie 8.

Passando al Giappone, Lexus porterà i modelli 2019 della coupé RC, del SUV compatto UX e la nuova berlina ES, in anteprima europea. Ma torniamo in Germania, dove la Mercedes picchia duro: Il SUV elettrico Mercedes EQC, il nuovo SUV grande GLE, le nuove Classe A e Classe B e la Mercedes-AMG A35. Dall’altro lato di Stoccarda, Porsche invece concentrerà l’attenzione sul restyling del SUV medio Macan.

Salone di Parigi 2018

Abbiamo lasciato in fondo i padroni di casa, le marche francesi. Renault mostrerà il facelift del SUV Kadjar, oltre ad alcuni concept futuristici. Passando a PSA, DS Automobiles esporrà il suo nuovo crossover compatto DS 3 Crossback. Questo modello verrà accompagnato anche dalla sua versione elettrica pura, cioè DS 3 Crossback E-Tense. Novità anche sul fronte ibrid con l’ammiraglia DS 7 Crossback 4×4 E-Tense da 300 cavalli. Motori ibridi anche per la Citroën col prototipo di crossover C5 Aircross Hybrid Concept. Chiudiamo con la Peugeot. In grande evidenza l’anteprima mondiale della nuova station wagon Peugeot 508 SW. Poi grande spazio per la gamma di motori ibridi plug-in a benzina che nel 2019 equipaggeranno 508, 508 SW e 3008. Infine un concept per il futuro: e-Legend, auto elettrica di lusso a guida autonoma.

2 Comments

  1. Pingback: Non-compartmental and compartmental pharmacokinetics

  2. Pingback: In Vivo Pharmacology Models for Oncology

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.