Weekend Italy

Presepi, mercatini, antiquariato e città sotterranee. Ecco dove andare nel weekend del 1° e 2 dicembre

Ci siamo! Il mese del Natale è ufficialmente iniziato e si apre con un weekend. Quale occasione migliore, allora, per andare alla scoperta di mercatini, sagre tradizionali, fiere, oppure assaporare i sapori della tradizione. Da Nord a Sud, ecco gli eventi che abbiamo selezionato per voi.

A Ossana (TN), c’è la mostra del 1500 presepi

La nostra redazione lo ha eletto “Borgo più green d’ Italia” tra 9 mila Comuni per gli investimenti “verdi” e la sensibilizzazione ai temi ambientali. E anche questa tradizionale iniziativa natalizia, a Ossana (TN), splendido borgo della Val di Sole, non poteva non rispettare i canoni della sostenibilità.

Domenica 2 dicembre, inaugura ufficialmente la mostra dei 1500 presepi. Il borgo, infatti, è famoso per le sue rappresentazioni della Natività, che sono quattro volte il numero della popolazione residente. La novità di quest’anno è l’arrivo di 100 presepi dal Venezuela. Il Comune ha infatti organizzato una vera e propria “spedizione” per salvarli dai tumulti che stanno devastando lo Stato sudamericano.

I presepi saranno esposti tra le vie più suggestive del borgo e nel Castello di San Michele e si potranno visitare attraverso un percorso guidato gratuito. Nella piazza centrale del paese e alla fine, nei pressi del Castello, ci saranno poi due Mercatini di Natale con 24 casette in legno con prodotti esclusivamente di artigianato locale ed eccellenze enogastronomiche trentine.

Ulteriore novità dell’edizione 2018 sarà l’Elfoslitta in legno che attende i visitatori presso la Casa di Babbo Natale. Ogni weekend, poi, sono in programma concerti con musiche natalizie e rappresentazioni teatrali.

INFO: www.valdisole.net/it/Ossana-Il-Borgo-dei-Presepi/

Milano, i Giardini Montanelli si trasformano nel Villaggio delle Meraviglie

Inaugura sabato 1° dicembre, presso i Giardini Indro Montanelli di via Palestro, a Milano, l’atteso Villaggio delle Meraviglie con tante novità in questa sua 12° edizione. Prima di tutto sarà presente una pista di pattinaggio su ghiaccio di oltre mille metri quadrati. Torna anche la Casa di Babbo Natale, ma in una versione più digitale, tecnologica e interattiva.

I visitatori potranno poi passeggiare tra le attrazioni, lasciandosi incantare dal Magico circo degli Elfi, dalle Slitte di Babbo Natale, dalle Pazze Slitte Volanti, visitare il Regno di Ghiaccio, giocare alla Pesca al Pinguino, oppure immergersi in un fantastico Viaggio al Polo Nord o cimentarsi nella Scalata di Ghiaccio.

Non mancheranno nemmeno le bancarelle dei mercatini natalizi e i chioschi di dolciumi e street food. Nel villaggio si potrà poi incontrare e ballare con gli elfi, truccarsi con il Truccabimbi a tema natalizio, partecipare a giochi, musica e laboratori. All’inaugurazione della pista di pattinaggio su ghiaccio sarà presente la campionessa olimpica Alice Velati, mentre Ambra Orfei, artista circense, condurrà alcuni degli “Incontri sotto l’Albero”.

L’ingresso al villaggio è gratuiti, mentre per le attrazioni il biglietto va da 3 a 5 euro; pista di pattinaggio 6 euro fino a 10 anni, adulti 8 euro.

INFO: www.villaggiodellemeraviglie.com

7-8 Novecento, a Modena il Gran Mercato dell’Antico

Dal 30 novembre al 2 dicembre, torna nei padiglioni di Modena Fiere (in viale Virgilio), la 32° edizione di 7-8 Novecento, il Gran Mercato dell’Antico che ogni anni richiama migliaia di visitatori, appassionati ed estimatore degli oggetti del passato da tutta Italia.

La manifestazione si estende su 15 mila mq e vede la partecipazione di circa 200 antiquati italiani e stranieri,c he esporranno sontuosi mobili vittoriani, statue antiche, troumeau settecenteschi, gioielli d’altri tempi, ma anche oggetti di modernariato e Pop. In particolare, arredi che vanno dagli anni Sessanta agli anni Ottanta, ma anche oggetti in stile shabby chic, uno stile che propone mobili antichi, o fintamente antichi, ridipinti di chiaro e “rovinati” con segni di usura che conferiscono all’arredamento un’aria romanticamente trasandata.

Negli stand si possono trovare anche abiti firmati, accessori, capi di abbigliamento sartoriali di pregio, rigorosamente vintage, dagli anni Venti agli anni Ottanta.

In contemporanea alla fiera si potrà visitare la mostra dedicata a quella che Giuseppe Verdi definiva “la sua opera più bella”, il Rigoletto. L’esposizione racconta attraverso gli spartiti d’epoca, i costumi di scena, le locandine, i programmi di sala, e oltre 200 cimeli, la storia dell’opera, dalla prima al teatro La Fenice di Venezia nel 1851 a oggi. Un focus è dedicato ai grandi interpreti dell’opera verdiana, da Enrico Caruso a Maria Callas, da Titta Ruffo a Beniamino Gigli, da Mario del Monaco a Luciano Pavarotti e Placido Domingo.

INFO: www.7-8novecento.it

A Siena per il Mercato del Campo

Un intero weekend per rivivere le atmosfere dello storico “Mercano grande” che si svolgeva una volta alla settimana nella Siena del XIII secolo, con l’esposizione dei prodotti tipici dell’agricoltura, nella manifattura e dell’artigianato.

Il 1° e 2 dicembre in Piazza del Campo di Siena torna il “Mercato del Campo” con più di centocinquanta banchi allestiti nella suggestiva “conchiglia”, che esporranno i migliori prodotti dell’enograstronomia e dell’artigianato, il tutto in una suggestiva atmosfera medievale. Nei due giorni del mercato, poi, è in programma un nutrito calendario di eventi collaterali, tra laboratori del gusto, show cooking, attività per bambini, musica, teatro e incontri letterari e culturali.

INFO: www.terredisiena.it

Alla scoperta di Roma sotterranea

Un evento unico e un’occasione imperdibile per tutti coloro che amano l’archeologia, per i curiosi e per chi vuole addentrarsi in un luogo inedito e misterioso. Sabato 1° dicembre, alle 16.45, grazie a un’apertura straordinaria si potrà andare alla scoperta dell’Auditorium di Mecenate, uno dei luoghi segreti della Roma sotterranea.

La visita guidata sarà un vero e proprio “salto” nel tempo, per scoprire come poteva essere al suo interno una delle dimore più prestigiose della storia, proprietà del ricco e potente Mecenate, uomo di fiducia dell’imperatore Augusto, dotato di straordinaria intelligenza e cultura, promotore delle arti e delle lettere, al punto da diventare proverbiale.

L’appuntamento per la visita è in Largo Leopardi, all’incrocio con via Merulana, all’ingresso dell’area archeologica. La quota di partecipazione è di 8 euro a persona per la visita guidata, più il biglietto di ingresso: 5 euro intero e 4 euro ridotto. Gratis per gli under 18. Prenotazione obbligatoria.

INFO: tel 346/5920077, info@lasinodoro, www.lasinodoro.it

A Polignano a Mare (BA) c’è un Meraviglioso Natale

Se in estate Polignano a Mare si è attestata come una delle mete più gettonate dai turisti, in inverno non intende essere da meno. Fino al 6 gennaio, infatti, il centro storico della cittadina in provincia di Bari che ha dato i natali a Domenico Modugno si accende con le luci del Meraviglioso Natale e regala ai visitatori una magica atmosfera natalizia tra mercatini, luminarie al led, un fitto calendario di appuntamenti e l’Albero di Natale più alto di tutta la Puglia (ben 18 metri!).

Passeggiando tra le bancarelle del mercatino nel borgo antico, si potrà godere del profumo della pasticceria natalizia e dei prodotti tipici pugliesi. Nei fine settimana e nei giorni festivi, poi, si potranno acquistare addobbi e regali natalizi unici ed esclusivi. I più piccoli, poi, potranno incontrare Babbo Natale e i suoi elfi, ascoltare le fiabe in spazi dedicati, consegnare la letterina e cimentarsi con gli istruttori sui pattini nella grande pista ghiacciata.

Non mancheranno nemmeno concerti, eventi culturali, rappresentazioni natalizie e mostre di presepi. I trenini e l’Ecometrò, poi, propongono escursioni e gite nel territorio.

INFO: www.comune.polignanoamare.ba.ir

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.