Weekend In Auto

Per i Weekend Green , tre novità Hybrid con i SUV compatti di Lexus, DS e Peugeot

Le tendenze del mercato automobilistico suggeriscono che il segmento dei SUV è in forte crescita sia in Europa sia in Italia, con particolare preferenze verso i modelli compatti. Parallelamente, stiamo assistendo all’avanzata dell’ibrido, che rappresenta il primo passo verso l’elettrificazione, una tecnologia che al momento ha costi insostenibili per la maggioranza. Diverse case automobilistiche, quindi, hanno presentato le loro soluzioni ibride legate al mondo degli Sport Utility, e in particolare ai SUV compatti. A Partire da Lexus, che con il nuovissimo UX accresce la sua gamma Hybrid, fino ad arrivare a DS Automobiles e Peugeot che hanno abbinato a modelli già esistenti (DS7 Crossback e Peugeot 3008) la propulsione ibrida.

 

Lexus UX Hybrid

 UX Hybrid è il nuovo modello della casa giapponese Lexus che sarà disponibile in Italia a partire da Marzo 2019. Per chi proprio non può aspettare, è possibile avere un primo contato con la vettura nel corso di “The Amazing Tour”, una serie di eventi esclusivi organizzati da Lexus per promuovere il nuovo crossover. (Maggiori info su www.lexus.it)

Viste le sue dimensioni, il veicolo si posiziona strategicamente nel mezzo dei due modelli CT Hybrid e NX Hybrid. UX rientra nel segmento dei crossover compatti premium e riprende lo stile dei precedenti modelli NX e RX, anche se presenta forme più arrotondate. Lexus, che ormai dal 2012 offre una gamma costituita da versioni completamente ibride, ha deciso di puntare sul segmento dei suv compatti, che al momento ha molto seguito in sia Europa, ma soprattutto in Italia. Nel panorama dei marchi premium ha come dirette concorrenti le rivali BMW X2 e Jaguar I-Pace.

Il nuovo modello UX nasce sulla piattaforma GAC (Global Architecture Compact), comune a Toyota Prius e C-HR. In Italia sarà disponibile unicamente nella versione ibrida da 180 CV e grazie a un secondo motore elettrico, sarà possibile avere il 4X4 fino a una velocità di 70 km/h.

Esternamente spicca la classica griglia a clessidra tipica della casa giapponese che questa volta si rinnova con linee più dolci. Si notano subito anche le prese d’aria verticali e il classico disegno a freccia delle luci full led. Il posteriore è riconoscibile da fari in rilievo con una sottile fila di 120 led che unisce i due gruppi delle luci posteriori.

L’abitacolo è molto curato ed è caratterizzato dal fatto che tutta la strumentazione sia rivolta verso il guidatore. Il sistema di infotainment si gestisce attraverso una superficie touch che risulta poco intuitiva e immediata. Colpisce anche il fatto che il sistema supporti Apple Carplay e Amazon Alexa, ma non Android auto.

Tra le numerose tecnologie all’avanguardia è presente un view monitor che permette, grazie all’utilizzo di 4 telecamere, un controllo completo della vettura con una visuale a 360 gradi.

 

DS7 Crossback E-Tense

Nella categoria dei suv compatti Premium troviamo anche un modello francese. DS, infatti, ha presentato a casa sua la versione ibrida Plug-in della Ds7 Crossback.

DS 7 E-Tense a trazione integrale ha un allestimento identico alla versione con motore tradizionale con 4,57 cm di lunghezza, 1,91 di larghezza e 1,63 di altezza. Ma abbina a un motore benzina turbo puretech 1.6 200CV, due propulsori elettrici da 110 CV ciascuno, uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore.

Il nuovo Crossover eroga una potenza complessiva di 300 CV e 450 Nm di coppia massima.

I due motori elettrici garantiscono un’autonomia a zero emissioni di 50 km. Per fare il pieno, il tempo di attesa varia tra le 2 alle 8 ore, in base alle modalità di ricarica. La batteria, inoltre, si ricarica anche durante la guida in decelerazione e in frenata.

Il SUV francese permette quattro modalità di guida: Hybrid, 4WD, Sport e Zero Emission e per quanto riguarda i consumi, in ciclo WLTP i valori si aggirano intorno ai 2,2 l/100km.

 

Peugeot 3008 Hybrid

Anche Peugeot presenta innovative soluzioni ibride: le motorizzazioni HYBRID e quella HYBRID4 (4 ruote motrici), che equipaggeranno, rispettivamente, Nuova PEUGEOT 508 e PEUGEOT SUV 3008 dall’autunno 2019.

Peugeot 3008 è un crossover a quattro ruote motrici che, nella sua versione ibrida plug-in, abbina un propulsore 1.6 PureTech benzina da 200 CV / 147kW a due motori elettrici (uno anteriore ed uno posteriore) che sviluppano ciascuno 110 CV / 80kW, per una potenza complessiva di 300 CV. In termini di prestazioni, questa potenza combinata garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h di 6,5 secondi.

Il motore elettrico è situato nel posteriore e permette che la vettura non venga sacrificata in termini di spazio, in particolare per quanto riguarda i passeggeri posteriori. Il cambio è a otto rapporti e-EAT8, progettato apposta per modelli ibridi. Inoltre, per migliorare il passaggio tra il motore termico a quello elettrico, il convertitore di coppia dei modelli tradizionali è stato sostituito con una doppia frizione umida, che garantisce un aumento della coppia di 60 Nm e una maggiore reattività.

La ricarica della batteria avviene in 7 ore e mezza in modalità domestica, ma la tempistica arriva a 1 ora e 45 utilizzando la wallbox da 6,6 kW.

3008 garantisce una cinquantina di kilometri a zero emissioni fino a una velocità di 135 km/h e possiede l’inedita funzione Brake che permette di fare decelerare il veicolo senza agire sul pedale del freno, permettendo inoltre di ricaricare la batteria.

Sono disponibili quattro diverse modalità di guida: Zero Emissioni al 100% elettrica, Sport che sfrutta tutte le energie, Hybrid e 4WD.

La motorizzazione HYBRID4 è disponibile solo con l’allestimento GT, dotato di un esclusivo rivestimento in Alcantara Grigio Greval accompagnato da decorazioni in vero legno di quercia invecchiato «Grey Oak». Sono presenti nuovi ADAS (dispositivi di aiuto alla guida) introdotti da Nuova PEUGEOT 508: il regolatore di velocità adattativo con funzione Stop & Go ed il Lane Positioning Assist (aiuto al mantenimento del veicolo in carreggiata) rappresentano un passo in avanti nella direzione della guida autonoma.

 

Torna alla sezione Weekend In Auto

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.