Weekend Italy

La bellezza di Paestum accessibile ai disabili

La visita al  Parco Archeologico di Paestum è stata resa accessibile a tutti grazie all’ideazione e realizzazione di un percorso ad hoc che dà la possibilità di accedere al tempio della Basilica, superando gli oggettivi ostacoli naturali e architettonici con l’adeguamento del percorso esterno e l’installazione di una passerella, in struttura amovibile, che consente a tutti l’ingresso all’interno del tempio  godendo da vicino delle meravigliose testimonianze archeologiche.

paestum_disabili_parco

L’evento, organizzato in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità  del 3 dicembre e promossa dal Parco Archeologico, si è aperto con l’esibizione del coro “Le voci del cuore”, composto da persone diversamente abili e diretto dal maestro tenore Mario Lamanna.  La giornata è proseguita con una conferenza presentata dal Direttore Gabriel Zuchtriegel, che ha ufficializzato la convezione con l’associazione Cilento4all finalizzata alla fornitura di servizi di assistenza e supporto di visitatori  con necessità particolari. Alla conferenza hanno preso parte Nicola Luongo per l’Associazione “Cilento4all”; Cetty Ummarino per “Like Your Home”, vincitrice del Premio Turismo Cultura UNESCO 2016; Anna Ferrara per la Cooperativa sociale “Cava Felix”; Vitina Maioriello per l’Associazione “Mi girano le ruote”; Alfonso Andria, già Dirigente dell’Ente provinciale per il turismo di Salerno.

paestum_disabili_confer

L’intervento di Nicola Luongo ha posto l’attenzione sull’obiettivo dell’associazione Cilento4all di rendere accessibile il turismo nel Cilento. L’area cilentana è da sempre meta di un turismo che si concentra soprattutto nella stagione estiva ma che, complice il clima favorevole e la piacevolezza e ospitalità dei luoghi, si estende a quasi tutto l’anno. Lo scopo dell’attività è rendere accessibili e fruibili i luoghi naturali e le strutture ricettive, ma anche fornire al turista disabile dei servizi che gli consentano di viaggiare in autonomia, senza essere obbligatoriamente affiancato  da un familiare o accompagnatore personale. Il Cilento si impegna, quindi, nella sensibilizzazione e nella promozione di questa giornata.

Anche il nuovo direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel, ha voluto provare in anticipo il percorso, accertandosi che fosse funzionale
Anche il nuovo direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel, ha voluto provare in anticipo il percorso, accertandosi che fosse funzionale

Comments are closed.