Weekend con gusto

Orsara di Puglia, gioiello medievale

Orsara di Puglia è un borgo adagiato sui monti Dauni in provincia di Foggia, da cui dista circa 30 km, Bandiera Arancione Touring, circondato da splendidi boschi di cerro. Luogo bellissimo, amato da Federico II di Svevia che in questi luoghi della Daunia ha lasciato tante tracce.

A Orsara di Puglia ci si arriva lasciando l’autostrada a Foggia e seguendo le indicazioni per Troia, e poi Orsara. È un borgo a misura d’uomo, con viuzze abbellite da maestri della pietra e da splendidi portali. Tra le eccellenze spicca la Chiesa dell’Annunziata, in stile romanico e con due cupole di grandezza diversa, che sorge al limite occidentale del paese, in posizione dominante su uno strapiombo.

Poco distante si trova la Grotta di San Michele, in parte scavata nella roccia e in parte naturale, a cui si accede dalla Scala Santa. L’interno si presenta a navata unica, con una volta a botte di roccia, un altare e una nicchia che, in occasione della Festa di San Michele, ospita la statua dell’Arcangelo.

Il complesso comprende anche la Chiesa di San Pellegrino, del 1643, poi distrutta da un terremoto e ricostruita in stile neogotico nel 1935, e la duecentesca Abbazia di Sant’Angelo, che tra il 1228 e il 1294 fu gestita dall’Ordine monastico e militare spagnolo dei Cavalieri di Calatrava.

I monaci guerrieri alloggiavano nel Palazzo Baronale, che nel 1563 venne trasformato in dimora gentilizia dalla potente famiglia dei Guevara. In largo San Michele si trova poi Palazzo Varo, del XVI secolo, che ospita il Museo Diocesano, che conserva una ricca collezione dal Neolitico al XX secolo, tra reperti archeologici, opere d’arte, documenti e oggetti di uso quotidiano.

Da Largo San Michele si arriva poi nel centro del paese, in Piazza del Municipio, su cui si affaccia la Chiesa di San Nicola di Bari, di origini medievali, ma rimaneggiata nel Seicento.

Sapori antichi

Spiccano le verdure e le erbe selvatiche, come “l’asparago verde della Daunia”, l’asparago selvatico e i cardi, le cimette di senape selvatica, il marasciuolo e l’erba “cal’catric”. La regina della tavola è la pasta fresca, tra cui orecchiette, fusilli, cicatelli.

Tra i primi piatti troviamo “fagioli e laganelle”, zuppe di fagioli e ceci condite con abbondante peperoncino. Tra i secondi domina la carne e i salumi come salsicce, soppressate e prosciutti locali. Il formaggio simbolo è il cacioricotta caprino di Orsara, da gustare con il pane casereccio di grano duro.

Risotto alle ortiche

Ingredienti

  • 1 mazzetto di ortiche tenere
  • 4 patate grosse
  • 1 tazza di riso
  • 1 cipolla
  • ½ litro di latte
  • ½ litro di acqua
  • 50 gr di burro
  • Sale e pepe

Lavate bene le foglie di ortica, poi tritatele finemente. Mettete a soffriggere a fuoco basso per qualche minuto il burro le ortiche tritate e la cipolla. Aggiungete poi il latte e l’acqua e portate a bollore. Nel frattempo lavate, pelate e tagliate a dadini le patate. Aggiungetele nella pentola insieme al sale e al pepe. Unite poi anche la tazza di riso e cuocete per circa 15/20 minuti rigirando spesso affinché non si attacchi.

COME ARRIVARE

In auto da nord autostrada Bologna-Bari, uscire al casello di Foggia. Poi prendere la SS16 seguendo le indicazioni per Troia e seguire sulla SS90 in direzione Napoli e immettersi poi sulla SS546 per Troia e poi sulla SP per Orsara. Da Napoli, autostrada Napoli-Bari, uscire al casello di Candela, poi prendere la superstrada per Foggia con uscita Orsara e seguire la SS 160 fino al bivio Giardinetto – T.Guevara – Orsara.

 DOVE MANGIARE

*Peppe Zullo, via Piano Paradiso, Orsara di Puglia (FG); tel 0881/964763, www.peppezullo.it

*Ristorante Borgo Antico, via F.lli Bandiera 16, Orsara di Puglia (FG), tel 389/7962292

DOVE DORMIRE

*B&B Relais Maffia,Corso della Vittoria 203 Orsara di Puglia (FG) tel 328/2232556

*Albergo Le Querce, SS 90, km 54, Orsara di Puglia (FG); tel 0881/961256

INFO

www.comune.orsaradipuglia.fg.it

2 Comments

  1. Ι’m extremely impressed ᴡith уour writing abilities ɑs well as with the structure on y᧐ur blog.

    Iѕ that tһis ɑ paid topic оr ⅾid yoᥙ modify it yօurself?
    Еither ѡay keeр up tһе nice quality writing,it’s
    razre t᧐ see a nice weblog ⅼike thiѕ one these days..

  2. I d᧐n’t eѵen knokw how Ι finished up here, ƅut I thought this publish
    was once g᧐od. I do not recognise wһo you’re however definitely you’re going tto a famous blogger ѕhould y᧐u ɑre not aⅼready.
    Cheers!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.