Weekend In Auto

Novitá elettriche 2019: le migliori Weekend-Car ibride in arrivo

image_pdfimage_print

Il 2019 porta con sé una miriade di novità nel settore automobilistico. Sono tante le uscite in programma nei prossimi dodici mesi e sembra che il nuovo anno possa anche rappresentare un punto di svolta verso l’elettrificazione: in particolare nell’ibrido. Quest’anno assisteremo ai primi tentativi di rendere la tecnologia full electric alla portata di un pubblico piú vasto, sopratutto grazie a Volkswagen I.D. E per la prima volta FCA farà il primo passo verso l’elettrico con la presentazione di Jeep Renegade Phev a cui seguiranno altri modelli. Ma non é tutto, perché sono in arrivo anche numerosi modelli Premium ibridi già a partire da questo gennaio.

Piú elettrico per tutti

La spinta verso l’elettrico nasce dal fatto che sempre piú case hanno compreso la necessità di realizzare auto a zero emissioni e di fornirle a prezzi accessibili. Le ragioni di questa presa di coscienza sono svariate, ma sembrano motivate principalmente dalle imposizioni dettate dall’alto, piú che da una vena ecologista. Sono molto severi, infatti, i paletti imposti dalle normative europee sui limiti di CO2, che portano multe salatissime a chi eccede nelle emissioni. I produttori di auto si sono trovati quindi a dover escogitare come ammortizzare i costi di produzione per fornire auto a prezzi accessibili. E la strategia piú vantaggiosa sembrerebbe quella di realizzare piú auto sulla base di una stessa piattaforma adattabile. In questa direzione si sta muovendo, per esempio, Volkswagen con la piattaforma MEB, utilizzata su una ventina di modelli elettrici del gruppo tedesco. Sarà della casa  di Wolfsburg il primo modello di auto 100% elettrica alla portata del grande pubblico. La nuova I.D. partirá da  un prezzo di soli 25.000 euro.

Jeep Renegade PHEV il primo passo di FCA per la svolta green

Sulle orme di questa ondata green si muoverà presto anche il gruppo FCA. Tra ottobre e dicembre presenterà, infatti, la nuova ibrida Renegade Phev, in attesa della Fiat 500 elettrica e di Alfa Romeo Stelvio Plug-in.
Cosi pian piano a partire dal 2019 vedremo l’ingresso di sempre piú modelli ibridi e full electric.


É Renegade che aprirà le danze dell’elettrico in casa FCA, rappresentando il punto di svolta del gruppo. La nuova Jeep si presenterà al pubblico verso la fine del 2019 e sarà in vendita a partire dal 2020. Questo SUV dalle dimensioni compatte avrà come punto di partenza i nuovi motori 3 cilindri introdotti da poco e sarà equipaggiata con un motore elettrico posteriore, mantenendo la normale trazione anteriore.

 

Anche tante premium in arrivo

Lexus UX

Sono tante anche le auto premium ibride in arrivo quest’anno. Partendo da Gennaio assisteremo all’arrivo in concessionaria del nuovo modello di casa Lexus, ovvero UX. Il nuovo SUV giapponese andrà a completare la già vasta gamma ibrida del marchio di lusso giapponese, da sempre all’avanguardia in questo settore. Potete scoprire di piú sulla nuova Lexus Ux leggendo questo articolo di Weekend Premium.

Audi E-Tron

A partire da Marzo, invece, per coloro che l’hanno prenotata con largo anticipo sarà disponibile Il primo modello Audi completamente elettrico. I due motori elettrici sono in grado di erogare 408 CV di potenza a fronte di 400 km di autonomia. Audi E-Tron ha la trazione integrale e si può ricaricare in circa mezzora con la ricarica veloce. il prezzo di listino parte da 83.000 euro. Piú avanti lo stesso anno verrà presentata anche la nuova E-Tron sportback

Mercedes EQC

Un’altro SUV tedesco di cui vi abbiamo già parlato qui, é in arrivo a metà anno. Si tratta della Mercedes EQC: il primo SUV 100% elettrico della casa a tre punte. Con due motori elettrici che riescono ad erogare una potenza di ben 330 kW, pari a 408 cavalli, EQC ha una coppia paurosa di 765 Newton metri. Questi due propulsori vantano prestazioni interessanti: accelerazione 0-100 in 5,1 secondi, davvero notevole dato il peso.

BMW X5 Hybrid e Serie 3 Hybrid

Per completare il fronte tedesco il 2019 ci porterà da casa BMW la nuova X5 Plug-in hybrid e la Serie 3 plug-in, presentata questo dicembre a Los Angeles.
BMW X5 xDrive45e iPerformance sarà equipaggiata con un motore  da 394 CV di potenza e fornirà 80 km di autonomia elettrica. Serie 3, invece,  affianca al 2 litri turbo benzina da 184 CV un motore elettrico che porta ad avere una potenza complessiva di 252 CV e una coppia massima di 420 Nm. Per quanto riguarda le prestazioni Serie 3 vanta uno 0-100 km/h da 6 secondi e una velocità massima di 230 km/h. L’autonomia in solo elettrico é di 60 km con una sola ricarica.

 

DS7 Crossback E-Tense

Nella categoria dei suv compatti Premium troviamo anche un modello francese. DS, infatti, ha presentato a casa sua la versione ibrida Plug-in della Ds7 Crossback. DS 7 E-Tense a trazione integrale ha un allestimento identico alla versione con motore tradizionale con 4,57 cm di lunghezza, 1,91 di larghezza e 1,63 di altezza. Ma abbina a un motore benzina turbo puretech 1.6 200CV, due propulsori elettrici da 110 CV ciascuno, uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore. I due motori elettrici garantiscono un’autonomia a zero emissioni di 50 km. Per fare il pieno, il tempo di attesa varia tra le 2 alle 8 ore, in base alle modalità di ricarica. La batteria, inoltre, si ricarica anche durante la guida in decelerazione e in frenata.

www.laurentnivalle.fr

Peugeot 3008 Hybrid

Anche Peugeot presenta innovative soluzioni ibride: le motorizzazioni HYBRID e quella HYBRID4 (4 ruote motrici), che equipaggeranno, rispettivamente, Nuova PEUGEOT 508 e PEUGEOT SUV 3008 dall’autunno 2019. Peugeot 3008 è un crossover a quattro ruote motrici che, nella sua versione ibrida plug-in, abbina un propulsore 1.6 PureTech benzina da 200 CV / 147kW a due motori elettrici (uno anteriore ed uno posteriore) che sviluppano ciascuno 110 CV / 80kW, per una potenza complessiva di 300 CV. In termini di prestazioni, questa potenza combinata garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h di 6,5 secondi. La ricarica della batteria avviene in 7 ore e mezza in modalità domestica, ma la tempistica arriva a 1 ora e 45 utilizzando la wallbox da 6,6 kW.

 

 

4 Comments

  1. La disfunción eréctil afecta a millones de hombres. Ha habido muchos adelantos tanto en el diagnóstico como en el tratamiento de la disfunción eréctil.

  2. Especialmente antidepresivos y antiepilepticos figuran entre ello. Esto hace que la sangre fluya con dificultad a todas las partes del cuerpo, especialmente al pene.

  3. This medication is a treatment for men with erectile dysfunction.

  4. Y para estar excitado el hombre tiene que estar centrado en sus fantasías sexuales y/o recibir la estimulación física necesaria.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.