Weekend Italy

Note ad alta quota. Sul ghiacciaio Presena la seconda edizione dell’Ice Music Festival

image_pdfimage_print

Il ghiaccio racchiude in sé fascino, mistero, attrazione unica. Lo dimostra il successo della prima edizione dell’Ice Music Festival, ben 8 mila spettatori per 52 concerti, tutti sold out. Se la prima edizione era una scommessa, quella di portare a 2600 metri di altezza, sul ghiacciaio Presena, nel comprensorio di Ponte di Legno – Tonale, tra Lombardia e Trentino, musicisti e spettatori, all’interno di un teatro-igloo da 300 posti, dove gli artisti si sono esibiti suonando strumenti realizzati completamente con il ghiaccio, quest’anno la seconda edizione si presenta con tante novità.

 Il ricco programma dell’Ice Music Festival

A partire dal 4 gennaio, e fino a marzo 2020, il ricco programma prevede due concerti il giovedì e due il sabato. Gli appuntamenti del giovedì prevedono la presenta della ParadICE, una formazione di sette artisti locali, che propongono al pubblico il Ice Classic Music, cioè i classici della canzone d’autore riletti in chiave classica, popolare e contemporanea.

Il sabato, invece, va in scena l’Ice Pop Music, con la presenza di artisti e progetti musicali, una serie di appuntamenti in cui si alternano diversi linguaggi, dal jazz al pop, dal rock alla musica tradizionale. Tra gli altri, ci saranno Elio, che propone un inedito dedicato a un’avventura “ghiacciata”, la Bandabardò, Lorenzo Frizzera, chitarrista considerato tra i migliori talenti della scena musicale italiana.

Per raggiungere l’ EQ Ice Dome, tenuto quest’anno a battesimo da EQ il marchio 100% elettrico di Mercedes-Benz) si potrà usufruire della cabinovia Paradiso direttamente dal Passo Tonale: i biglietti per impianti e spettacoli si possono acquistare online o alla biglietteria a valle della cabinovia.

All’Ice Music Festival, non solo musica

La novità di quest’anno saranno gli eventi domenicali di Ice Theatre con “La fantastica avventura di un cuore di ghiaccio”, una favola per grandi e piccini in collaborazione con il Museo delle Scienze di Trento (MUSE), musicata dal vivo con gli strumenti di ghiaccio per illustrare in modo originale le conseguenze dei cambiamenti climatici sul territorio alpino.

Sempre la domenica, durante il Carnevale, l’Ice Puppets Show, uno spettacolo in prima mondiale delle marionette di ghiaccio azionate dal puparo siciliano Mimmo Cuticchio, uno dei maggiori interpreti viventi. Inoltre, nel percorso tra l’arrivo della cabinovia e l’EQ Ice Dome saranno collocate delle statue di ghiaccio realizzate dall’artista Ivan Mariotti.

Infine, sono in programma quattro cene gourmet con alcuni degli chef più quotati della Val di Sole e della Valle Camonica, realizzate con i prodotti di eccellenza del territorio. Per chi vorrà provare un’esperienza ancora più completa, nelle vicinanze del teatro saranno costruiti anche tre ulteriori igloo: all’interno saranno ricavate altrettante stanze da letto.

INFO

www.pontedilegnotonale.com

www.valdisole.net