City Break

NEW YORK: I 20 GIORNI DEI SUPER AFFARI….

image_pdfimage_print

TESTO E FOTO DI CESARE ZUCCA –

New York: Tenete d’occhio queste date: 21 Gennaio-9 Febbraio,

E’ infatti il periodo più conveniente per passare qualche giorno a Manhattan, sia per evitare i prezzi che regolarmente lievitano in primavera e esplodono in estate, sia perchè la città pullula di offerte ‘2 for 1′ quindi paghi uno e prendi due, in molti ristoranti, teatri e attrazioni. Pronti per i ‘bargains’?  Eccovi informazioni, consigli e qualche dritta per godervi al massimo la Grande Mela.


Il viaggio
Spuntano come funghi le offerte last minute, intorno ai 400 euro, sia per voli che fanno scalo in una città europea, sia per voli diretti come Emirates. AirItaly e Alitalia, la quale atterra anche nel comodo aereoporto Newark.


Un consiglio?
Viaggiate ‘leggeri’, possibilmente solo con bagaglio a mano, evitando le lunghe attese e possibili spiacevoli sorprese all’arrivo. Il trucco è  di mettere nel trolley il minimo indispensabile per un paio di giorni, mentre al ritorno metterete gli innumerevoli acquisti in un capace e robusto borsone di plastica da 10 dollari che troverete nei numerosissimi bazaar lungo la 14 Street, tra la Sesta  e la Settima Avenue.


Una volta sbrigati i controlli doganali, precipitatevi in una delle tante Hudson News, le edicole dell’aereoporto, per comprare l’aggiornatissimo settimanale Time Out vera bibbia ‘’night & day” di New York e la Mini Rough Guide, guida alternativa della città.


Come raggiungere Manhattan
Le file ai taxi sono moderate, il tragitto costa sui 70 dollari, senza dubbio conveniente se siete in almeno 4 persone. Per un trasferimento più comodo e per fare un figurone con gli amici, potete ordinare prima della partenza una confortevole limousine al 212-666 6666 o 212-777 7777 oppure nyclimousine.com e con qualche dollaro in più eviterete il taxi giallo, pittoresco sì, ma spesso in condizioni non ottimali. Numerosi Express Bus per Grand Central e Port Authority.

Vi sconsiglio il servizio shuttle, costa 27 dollari a testa ma sopratutto non parte per la città fin quando non ha caricato altri passeggeri e spesso i tempi si allungano. Magari consideratelo per il viaggio di ritorno, con un buon anticipo di tempo, visto che vi preleverà al vostro indirizzo ma potrebbe poi caricare eventuali altri passeggeri. il mio peferito è Supershuttle.

C’è un modo ancora più economico per arrivare nel centro di NY: balzare (come fanno tanti newyorkesi) su AIRTRAIN, un trenino aereo collegato alla metropolitana, che dal terminal del vostro arrivo, per soli 7 dollari vi porterà direttamente alla fermata più vicina al vostro alloggio.


A proposito di alloggio…
Sceglietelo con cura, in zona centrale e sopratutto vicino a una stazione del Subway. Se volete evitare il solito albergone straripante di turisti, potreste cercare tra i numerosi annunci gratuiti pubblicati su Craigslist . Date un’ occhiata alle sezioni Sublet/temporary e Vacation rentals, dove trovere  annunci, descrizioni e foto postati da molti newyorkesi che si assentano dalla città e che offrono in subaffitto i loro appartamenti arredati, anche per pochi giorni e a prezzi interessanti.


2 for 1
Se siete in due è una vera pacchia!
La città offre una valanga di attrazioni a metà prezzo: tour della città, musei, escursioni in battello  fino al tour del Teatro Carnagie Hall e alla visita del Memoriale delle Torri Gemelle.
Date un’occhiata https://www.nycgo.com/must-see-week/


Vi piace il musical ?
Ho appena visto Beetlejuice e ve lo consiglio alla grande… tuttavia devo dire che i biglietti per Broadway non sono proprio a buon mercato…

Però in questo periodo potrete pagare 1 biglietto e avere 2 posti. Un vero affare!
Date un’occhiata https://www.nycgo.com/broadway-week/


A tavola (con lo sconto)
Le proposte interessanti si estemdeno anche ai ristoranti. Più di 350 locali aderiscono infatti all’evento. Dislocati a Manhattan, Brooklyn, Williamsburg con cucine americane e di tutto il mondo. Prezzi fissati: 26 dollari per il pranzo e 42 per la cena.
Ecco l’elenco https://www.nycgo.com/restaurant-week/
Attenzione, il vino non è compreso e da queste parti costa parecchio…

E i saldi ???
Beh, ci sono tutto l’anno, basta avere pazienza e un po’ di fortuna e troverete sconti fino al 70%. Ci sono 3 zone principali per fare acquisti a New York e trovare buoni affari. Sulla 34esima strada vicino a Macy tra Madison Square Garden e l’Empire State Building, a Broadway tra Union Square e Canal Street e infine a Times Square tra la 43a strada e la 50a strada. Provate anche la 5th Avenue, Wall Street, Lexington Avenue e un salto a Brooklyn e ala trendy Williamsburg. 

Shopping supersconti!
La maggior parte delle occasioni si trovano nei negozi di abbigliamento e calzature.
Troverete offerte interessanti anche nei grandi magazzini più famosi tra cui Abercrombie & Fitch, Hollister, American Eagle, Forever 21 e lo spettacolare outlet
Century 21. Se proprio siete ‘outletmaniaci’, appena fuori NY, ne troverete due immensi: Woodbury Common Outlet  e Jersey Gardens Outlet.

Cesare Zucca
Milanese di nascita, vive tra New York, Milano e il resto del mondo. Viaggia su e giù per l’America e si concede evasioni in Italia e in Europa.
Per WEEKEND PREMIUM fotografa e racconta città, culture, stili di vita e scopre delizie gastronomiche sia tradizionali che innovative. Incontra e intervista top chefs di tutto il mondo, ‘ruba’ le loro ricette e riporta il tutto qui, in stile ‘turista non turista’.