Weekend Milano

Milano supera Parigi nel turismo di lusso

image_pdfimage_print

Non solo commercio, ma arte e movida, per questo Milano è stata eletta polo del nuovo turismo giovane e sofisticato.

Stando ai dati e alle stime dell’Osservatorio Metropolitano e Where Milan, la città negli ultimi mesi si è arricchita di un’altra pelle, migliorando senza riserve. Si è affermata come luogo della cultura e del divertimento, senza rinnegare o indebolire l’identità tradizionale di “Capitale Industriale”.

I turisti che arrivano in città per mostre, arte, eventi e shopping sono aumentati del 50% in pochi mesi e hanno superato l’esercito di lavoratori che ogni anno si riversa in città in occasione di meeting e fiere.

Le stime per il 2016 prevedono un affluenza di oltre 5 milioni di turisti, per lo più stranieri che apprezzano la città per la sua offerta culturale, lo shopping e ovviamente il buon cibo.

Lusso sarà la parola d’ordine, infatti un terzo dei turisti attesi spenderà in hotel quattro o cinque stelle e nelle boutique di fama.

Quali sono quindi gli hotel e locali che meglio rappresentano questa nuova LuxurySoul milanese?! Abbiamo creato una selezione per voi:

#HOTEL
Armani Hotel – classe minimal

[pjc_slideshow slide_type=”hotel-aggiungere”]

 

Ubicato a soli 50 metri dalla stazione della metropolitana Montenapoleone, l’Armani Hotel Milano si trova nel raffinato quartiere del Quadrilatero della Moda. Sarete accompagnati nelle vostre eleganti e moderne camere da un assistente personale. Situate in un edificio risalente al 1930 progettato da Enrico Griffini, le camere dispongono di arredi Armani Casa, macchina da caffè Nespresso, bagni in pietra o in marmo con doccia e vasca, TV satellitare LCD e docking station per iPod.

The Yard Milano – atmosfere sportive

[pjc_slideshow slide_type=”yard”]

 

Situato accanto al Naviglio Grande, nel più popolare quartiere della vita notturna di Milano, lo Yard Milano offre suite e appartamenti, dotati di connessione WiFi gratuita e macchina da caffè Nespresso. Caratterizzati da un design esclusivo che racconta di arrivi e partenze passate, gli alloggi dello Yard dispongono di connessione WiFi gratuita, TV LCD con canali satellitari e pay per view, e servizi di pulizia al mattino e di couverture al pomeriggio.

Mandarin Oriental Milan – fascino internazionale

[pjc_slideshow slide_type=”k”]

 

Il Mandarin Oriental Milan offre sistemazioni di lusso a pochi passi dalle boutique del quartiere della moda di Milano. La struttura occupa un complesso di 5 edifici risalenti al 18° secolo e propone camere e suite fornite di aria condizionata, arredi moderni di design firmati Antonio Citterio, pavimenti in parquet e affaccio sul cortile, sulla strada o, in alcuni casi, sul Duomo di Milano. Le sistemazioni presentano un bagno in marmo con soffici accappatoi e pantofole, una macchina da caffè Nespresso® e una TV a schermo piatto che può essere collegata al PC tramite cavo HDMI.

Bulgari Hotel & Resorts – design italiano

[pjc_slideshow slide_type=”bu”]

In una strada privata tra Via Montenapoleone, Via della Spiga, la Scala e l’Accademia di Brera, un palazzo milanese risalente al 18 ° secolo e rinnovato con gusto accoglie il Bulgari Hotel di Milano, nel cuore commerciale e culturale di una città che, dietro la sua austera facciata, nasconde cortili deliziosi ed inaspettati spazi verdi. Ne è un esempio il giardino privato di 4.000 metri quadrati, una naturale estensione del vicino Giardino botanico, un’oasi rigenerante di serenità e relax nel ritmo frenetico di Milano.

#LOCALI

Nobu- Re Giorgio

Come non far partire da Nobu ogni dissertazione sul tema del matrimonio tra stilisti e cibo? Sia cronologicamente che idealmente, il ristorante di Re Giorgio Armani ha fatto la storia: inaugurato nel 2000, quando ancora gli stilisti che avevano capito il potenziale insito nella ristorazione non erano in molti, Nobu mette in tavola i piatti di Nobu Matsuhisa, uno dei 24 chef più influenti del mondo. La cucina è fusion con echi sudamericani, l’ambiente un po’ asettico nonostante la posizione nella centralissima via Manzoni.

Nobu-Milano-960x480
© NOBU RESTAURANTS

Via Alessandro Manzoni, 31. Tel. 02 62312645

Larte – degustare l’arte

Qui convivono enogastronomia, arti, design e moda (tra i promotori c’è anche Santo Versace), in quello che ad oggi rappresenta uno degli esperimenti meglio riusciti di made in Italy che fa sistema. Dietro alla realizzazione del nuovo spazio c’è Altagamma,che dovrebbe di per sé costituire una garanzia di eccellenza. Caffè, cioccolateria, hosteria e ristorante: qualsiasi motivo pare buono per fare un pit stop.

WEBSITE-CUT-Food-01-1280x500
© 2016 LARTE

Via Manzoni, 5. Tel. 02 89096950

The Small – pop kitsch

La casa di uno stilista, spesso, diventa la casa di tutti gli stilisti. È il caso di The Small, piccolo di nome e di fatto, cuore pulsante del mondo di Giancarlo Petriglia, uno dei designer di accessori più in voga del momento. Si è ormai perso il conto di quanti check in su Foursquare sono stati fatti in quest’angolo di piazza Argentina da parte di creativi, modaioli e personaggi tipo Anna Dello Russo. I coperti sono solo una ventina, gli ambienti virano dal pop al kitsch in un giro di tavola e il menu italiano a base di prodotti stagionali – dalla burrata pugliese dop al prosciutto friulano a filiera corta fino alla carne piemontese – attira a ogni ora del giorno ifashionisti più incalliti: provare per credere.

The-Small
© The Small

 Via Paganini, 3 angolo Piazza Argentina. Tel. 02 20240943

The Stage – cibo in scena by Replay

The stage è sinonimo di cucina buona, semplice e genuina. È proprio Milano, metropoli che miscela varie culture regionali e straniere, è la collocazione ideale per una cucina tradizionalmente contaminata, che possa d’altro canto attingere alla incredibile varietà di primizie stagionali regionali che il territorio italiano offre. Nei piatti di the stage albergano semplicità, ricerca e dedizione ma anche tanta tecnica, rigore e precisione. La cucina è oggi sempre più vissuta come un’arte: a The stage crediamo la vera arte sia quella di preservare la natura degli ingredienti, trasformando il cibo senza cambiarlo.

location04
© The Stage

Piazza Gae Aulenti 4, Milano Tel. +39 02 63793539

 

 

 

One Comment

  1. Pingback: Free UK Chat

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.